Konfrontacja Sztuk Walki

Konfrontacja Sztuk Walki
Logo
StatoPolonia Polonia
Forma societariaSocietà privata
Fondazione2004
Fondata daMartin Lewandowski
Maciej Kawulski
Sede principaleVarsavia
SettoreIntrattenimento
ProdottiArti marziali miste
Sito webwww.konfrontacja.com/

Konfrontacja Sztuk Walki, spesso abbreviata in KSW, è un'organizzazione polacca di arti marziali miste.

È una delle maggiori promozioni europee di MMA grazie ad una curata produzione di ottimo livello e ad eventi che dal 2010 registrano costantemente un'affluenza compresa tra 7.000 e 14.000 spettatori, tra le più elevate a livello mondiale nelle MMA.

Con il tempo hanno promosso lottatori che sono diventati delle bandiere dell'organizzazione e degli idoli dei fan come Mamed Chalidov e Mariusz Pudzianowski.

StoriaModifica

Konfrontacja Sztuk Walki ("Confronto di arti marziali" in lingua polacca) nasce nel 2004 da un'idea dei promoter Martin Lewandowski e Maciej Kawulski, entrambi appassionati di sport da combattimento; Lewandowski al tempo era il manager dell'Hotel Marriott di Varsavia, albergo parte del gruppo Marriott International e sito nel grattacielo Centrum LIM, e nel 2002 conobbe Kawulski con il quale sviluppò il proprio progetto che prese vita un anno e mezzo più tardi.

I primi sette eventi della promozione si tennero tutti a Varsavia con i primi cinque ospitati presso l'Hotel Marriott di Lewandowski, mentre i successivi due trovarono spazio nell'Hala Torwar.

Il primo evento KSW I del 27 febbraio 2004 fu caratterizzato da un solo torneo di pesi massimi ad otto uomini, e non vi fu alcuna copertura mediatica: la formula dei tornei ad eliminazione diretta giocati interamente nello stesso evento caratterizzò tutti i successivi eventi principali KSW fino al 2011.

Il secondo evento KSW II ebbe maggior supporto da parte di sponsor, stampa e media in genere, tra questi il canale televisivo Polsat che supporterà la promozione di MMA anche in futuro; l'evento vide anche la presenza di un match non valido per il torneo della serata.

Fino all'evento KSW IV escluso gli atleti generalmente indossavano abiti tipici delle discipline di combattimento che li caratterizzavano, pratica che successivamente andò in disuso dal 2005 nonostante un regolamento permissivo da questo punto di vista.

Con l'evento KSW XI del 15 maggio 2009 la KSW mise in gioco per la prima volta una cintura di campione di categoria, in tal caso fu il titolo dei pesi mediomassimi che venne conteso da Mamed Khalidov e Daniel Acácio; inoltre a partire da questo evento i tornei KSW prevedevano la finale non più nella stessa sera ma bensì durante l'evento successivo.

KSW XIII: Kumite del 7 maggio 2010 registrò ben 11.000 spettatori: fu la svolta per la popolarità della KSW che nei primi quattro eventi non registrò mai più di 600 spettatori, e fino al 2010 il pubblico pagante oscillava sempre attorno alle 3.000 unità. Negli anni successivi si riscontrarono picchi di 14.000 spettatori con gli eventi ospitati all'Atlas Arena di Łódź.

L'evento minore KSW Fight Club del 9 ottobre 2010 fu il primo nella storia della KSW a non prevedere alcun torneo: successivamente a partire dall'evento KSW XV: Współcześni Gladiatorzy del 2011 la KSW abbandonò totalmente la formula dei tornei per concentrarsi maggiormente sulle cinture di campione nelle varie categorie di peso; KSW Fight Club fu anche il primo evento KSW nel quale venne utilizzata una gabbia anziché il ring da pugilato che da sempre caratterizzò la KSW: il successivo evento con gabbia fu il pay per view KSW XXVII: Cage Time del 2014.

KSW XVII: Zemsta del 26 novembre 2011 fu il primo nel quale gli atleti vennero premiati con bonus in denaro per il miglior KO della serata, la miglior sottomissione della serata ed il miglior incontro della serata.

In KSW XIX del 12 maggio 2012 per la prima volta si assisté ad un incontro di MMA femminili tra Marta Chojnoska e Paulina Suska.

Il successivo evento KSW XX: Symfonia Walki fu il primo pay per view nella storia dell'organizzazione.

Città ospitantiModifica

RegoleModifica

Il regolamento della KSW è chiaramente ispirato alle regole unificate della commissione atletica del Nevada, le quali sono internazionalmente il set di regole più diffuso, ma presenta alcune varianti rispetto al modello statunitense[1]:

  • gli incontri possono essere anche di soli 2 round (Mariusz Pudzianowski generalmente combatte incontri di due round)
  • gli incontri per il titolo sono al meglio dei 3 round con l'aggiunta di un eventuale quarto round in caso di parità
  • se uno degli atleti commette una scorrettezza ritenuta volontaria o ne commette 3 ritenute involontarie subisce la squalifica; un lottatore può essere squalificato anche per non aver rispettato il regolamento relativo al fair play
  • non sono ammesse gomitate alla testa dell'avversario
  • la tecnica del german suplex è vietata negli incontri che si svolgono in un ring
  • per quanto riguarda l'abbigliamento solamente le calzature sono vietate, mentre ginocchiere, cavigliere e paragomiti possono essere utilizzati se ritenuti ideonei

La promozione si contraddistingue per aver utilizzato fin da principio un ring da pugilato bianco; solamente dal 2010 si è assistito all'introduzione della gabbia a forma circolare che però poi non venne più utilizzata fino al 2014.

Classi di pesoModifica

MaschiliModifica

FemminiliModifica

La divisione femminile che nel regolamento stesso della promozione viene definita "pesi paglia" durante gli eventi viene annunciata solamente come "divisione femminile", e presenta un limite massimo di peso di 55 kg quando generalmente il limite di peso dei paglia è di 52 kg.

Campioni attualiModifica

Detentori delle cintureModifica

Divisione Limite superiore
di peso (in chili)
Campione Dal Difese
Campionati Maschili
Pesi Massimi 120   Karol Bedorf 28 settembre 2013 1
Pesi Medi 84   Michał Materla 12 maggio 2012 3
Pesi Welter 77   Borys Mańkowski 17 maggio 2014 1
Pesi Leggeri 70   Maciej Jewtuszko 1º dicembre 2012 0
Campionati Femminili
Pesi Paglia 55   Karolina Kowalkiewicz 8 giugno 2013 1

Finalisti dei torneiModifica

Evento Anno/classe di peso Vincitore Finalista
KSW I 2004   Łukasz Jurkowski   Roman Szaszkow
KSW II 2004   Antoni Chmielewski   Łukasz Jurkowski
KSW III 2005   Antoni Chmielewski   Łukasz Jurkowski
KSW IV 2005   Jacek Buczko   Damir Mirenić
KSW V 2006 Pesi Medi   Francis Carmont   Robert Jocz
KSW VI 2006   Michał Materla   Krzysztof Kułak
KSW VII 2007   António Mendes   Martin Zawada
KSW Eliminacje 2007   Jan Błachowicz   Daniel Dowda
KSW VIII 2007 Pesi Medi   Alexey Oleinik   Krzysztof Kułak
KSW Eliminacje II 2008 Pesi Mediomassimi   Michał Fijałka   Sebastian Olchawa
KSW IX 2008 Pesi Medi   Jan Błachowicz   Aziz Karaoglu
KSW Extra 2008 Pesi Leggeri   Maciej Górski   Jędrzej Kubski
KSW X: Dekalog 2008 Pesi Mediomassimi   Dave Dalgliesh   Petr Ondruš
KSW XI 2009 Pesi Medi   Vitor Nóbrega   Aslambek Saidov
KSW XII 2009 Pesi Massimi   David Olivia   Konstantin Gluhov
KSW XIII: Kumite 2010 Pesi Mediomassimi   Jan Błachowicz   Daniel Tabera
KSW XIV: Dzień Sądu 2010 Pesi Leggeri   Niko Puhakka   Maciej Górski
KSW Extra II: President Cup 2010 Pesi Welter   Aslambek Saidov   Ruben Crawford

Lottatori di rilievoModifica

NoteModifica

  1. ^ Regolamento KSW (PDF), su kswmma.com (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica