Apri il menu principale

La ragazza di Manhattan

film del 1948 diretto da Alfred E. Green

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Alfred E. Green su una sceneggiatura e un soggetto di Howard Estabrook, fu prodotto da Benedict Bogeaus[1] tramite la Benedict Bogeaus Production.[2] I titoli di lavorazione furono All's Well That Ends Well e All's Well.[3]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo The Girl from Manhattan negli Stati Uniti dal 1º ottobre 1948[4] al cinema dalla United Artists.[2]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Portogallo il 30 novembre 1950 (O Anjo, o Diabo e o Amor)
  • in Finlandia il 15 dicembre 1950 (Tyttö New Yorkista)
  • in Italia (La ragazza di Manhattan)
  • in Brasile (A Garota de Nova York)

PromozioneModifica

Le tagline sono:[5]

  • Dottie's on the road to laughter again!
  • SHE'S A BIG CITY GAL WHO KNOWS HER WAY AROUND...around men! - What she does to the home talent isn't meant to keep the home fires burning...but it keeps the home boys learning...
  • Dorothy is De-lovely as America's most famous cover girl...with the maddest crew south of BING and BOB!
  • 3 GUYS GO COMPLETLY L'AMOUR...in the gayest, zaniest comedy since "You Can't Take It With You"!
  • The delicious story of America's most beautiful model!

NoteModifica

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 25 giugno 2013.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 25 giugno 2013.
  3. ^ (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 25 giugno 2013.
  4. ^ a b (EN) IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 25 giugno 2013.
  5. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 25 giugno 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema