Apri il menu principale

Le ali

film del diretto da

TramaModifica

Il 2 luglio 1993 a Mogadiscio il sottotenente paracadutista dell'Esercito Italiano Gianfranco Paglia scampa miracolosamente a un'imboscata in cui perdono la vita tre militari in missione di pace in Somalia, durante la battaglia del pastificio. Nel tentativo di mettere in salvo i compagni, Paglia viene colpito da tre proiettili, restando tetraplegico. Ma Gianfranco non è solo. La sua vita è una lunga, felice storia d'amore, con Giovanna, la sua ragazza di sempre, che non lo abbandona mai, lo sostiene lungo tutta la durissima riabilitazione.

LocationModifica

Le riprese sono state effettuate in Bulgaria e in Puglia, precisamente nel Salento. Tra le varie città del Salento che hanno ospitato le riprese di questa fiction figurano: Lecce, Taurisano, Otranto, Gallipoli, Torre San Giovanni e Salice Salentino.

PersonaggiModifica

Messa in ondaModifica

Il film è stato trasmesso in prima visione TV domenica 9 novembre 2008 in prima serata su Rai 1, risultando il maggior successo di ascolto nel prime time e ha ottenuto, secondo i dati Auditel[1], questi risultati:

Il film è stato replicato il 4 novembre 2010 alle 23.24 su Rai 1, risultando il maggior successo di ascolto nella seconda serata: questi i dati della replica secondo i dati Auditel: Audience: 1.574.000 telespettatori. Share: 15,17 %

NoteModifica

  1. ^ Ornella Petrucci, Ascolti tv, Le ali spiccano il volo [collegamento interrotto], in Il Velino, 10 novembre 2008. URL consultato il 10-11-2008.

Voci correlateModifica

CuriositàModifica

  • Nella realtà il fisioterapista di Gianfranco Paglia, che nel film è interpretato dall'attore Sergio Friscia, si chiama Franco. È stato scelto il nome Antonio, per non creare incongruenze nei dialoghi con il protagonista.
  • Nella scena dell'ospedale, l'uomo che fa i massaggi al tenente, lo solleva e lo mette nella sedia per disabili è il vero fisioterapista di Gianfranco Paglia.

Collegamenti esterniModifica