Bai Ling

attrice cinese
(Reindirizzamento da Ling Bai)
Bai Ling nel 2007.

Bai Ling[1] (cinese tradizionale 白靈, cinese semplificato 白灵, pinyin Bái Líng) (Chengdu, 10 ottobre 1966) è un'attrice cinese naturalizzata statunitense.

BiografiaModifica

Bai Ling è nata a Chengdu, nella Repubblica popolare cinese. Dopo la scuola media è stata mandata a lavorare a Shuangliu, nella periferia di Chengdu. Non molto tempo dopo è riuscita a superare l'esame per entrare nell'esercito di liberazione popolare, diventando così un'artista soldato a Linzhi, Tibet. La sua principale funzione era l'intrattenimento all'interno del teatro. Per un po' di tempo è stata anche infermiera nell'esercito.

Tre anni dopo è stata congedata, ed è stato così possibile per lei entrare nel teatro d'arte popolare di Chengdu, diventando un'attrice professionista. La sua performance nel film Yuequin and the Tiger ha attirato l'attenzione del regista Teng Wengji, il quale le ha assegnato il suo primo vero ruolo in un film, On the Beach (1985), nei panni di una ragazza di provincia che diventa operaia in una fabbrica. Negli anni successivi è apparsa in molti altri film, come Suspended Sentence (缓期执行), Yueyue (月月), Tears in Suzhou (泪洒姑苏). Nel 1989 ha partecipato al festival del cinema di Mosca, grazie al suo ruolo nel film Arc Light (弧光) diretto dal regista Zhang Junzhao (张军钊)

Nel 1991 si è trasferita temporaneamente a New York per frequentare il corso di cinema alla New York University, come studentessa in visita, ma ben presto ha ottenuto un visto speciale che le ha consentito di rimanere negli Stati Uniti fino al 1999, anno in cui ha ottenuto la cittadinanza statunitense. Nel 1994 ha recitato nel cult movie Il corvo nei panni della mezza-amante/sorella dell'antagonista Top Dollar. Altre pellicole come Hu Guang e L'angolo rosso (1997) le hanno dato non poca notorietà negli Stati Uniti ed in Asia.

Nel 1998 è apparsa nel video di Chris Isaak, Please.

Ha poi preso parte al film Anna and the King, con Jodie Foster. Per questo ruolo verrà conosciuta in Thailandia con il nome del suo personaggio, Tubtim. Nel 2005 è stata scritturata per il film Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith, dove ha interpretato la parte della Senatrice Bana Breemu, ma la scena è stata tagliata dopo la comparsa di alcune sue foto sul numero di giugno di Playboy. La scena è comunque presente nei contenuti speciali del DVD.

Nel 2007 l'attrice è apparsa nell'episodio Straniero in terra straniera della serie televisiva Lost, dove veste i panni di Achara, una tatuatrice thailandese che seduce Jack Shephard.

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Bai" è il cognome.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN140317635 · ISNI (EN0000 0001 1013 0069 · Europeana agent/base/64896 · LCCN (ENno2002042159 · GND (DE142219703 · WorldCat Identities (ENno2002-042159