Apri il menu principale

Márcio Brancher

giocatore di calcio a 5 brasiliano
Márcio Brancher
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 182 cm
Peso 82 kg
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Arzignano
Carriera
Squadre di club
1985-1991Perdigão - Videira - SC
1992Banfort
1993Bordon
1994Inpacel
1995Itaqui
1996-1997Enxuta
1998-1999Ulbra
2000Enxuta
2001Carlos Barbosa
2002Londrina
2003Krona
2003-2007Arzignano
2007Luparense
2007-2009Arzignano
2009600px vertical Black HEX-D4AC37.svg Povoli Team
2009-2010Marca 21 (7)
2010-2011Verona
2011-Arzignano
Nazionale
Brasile Brasile  ?
Carriera da allenatore
2013-2014ArzignanoUnder 21
2014Arzignano
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Spagna 1996
Coppa America calcio.svg Coppa America
Oro Brasile 1997
Statistiche aggiornate al 19 settembre 2010

Márcio Roberto Brancher (Videira, 21 maggio 1967) è un giocatore di calcio a 5 e allenatore di calcio a 5 brasiliano.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Nel campionato italiano Márcio ha vestito la maglia dell'Arzignano Grifo Calcio a 5, con cui ha vinto lo scudetto 2003-2004 e quello 2005-2006 oltre alle rispettive due supercoppe. Nella seconda parte della stagione 2006-2007 ha giocato con la Luparense con cui ha vinto il suo terzo scudetto all'età di 40 anni, per poi tornare a fine stagione nell'Arzignano. Nell'estate del 2009 si è trasferito al Povoli Team per poi passare a dicembre alla Marca Futsal dopo l'esclusione del Povoli dal campionato. Nell'estate 2011 si è nuovamente trasferito all'Arzignano Grifo Calcio a 5, nel frattempo ripartita dalla serie C1 per dissesti finanziari e scalando le classifiche fino alla A, lega dove tuttora milita.Ne diventa anche allenatore.

NazionaleModifica

Utilizzato nel ruolo di difensore, Márcio ha partecipato alla spedizione brasiliana al FIFA Futsal World Championship 1996 in Spagna dove i verdeoro si sono laureati Campioni del Mondo per la quinta volta. Si tratta dell'unico campionato del mondo disputato dal giocatore.

AllenatoreModifica

Nella stagione 2013-14 all'attività di giocatore affianca quella di allenatore della formazione Under 21 dell'Arzignano. In seguito alle dimissioni di Antonio Candeo alla guida della prima squadra, nel febbraio successivo Brancher è promosso alla guida della prima squadra[1] che guida fino alla finale della Coppa Italia di categoria ma soprattutto alla vittoria dei play-off. La stagione seguente ritorna a ricoprire solamente il ruolo di giocatore, sostituito in panchina da Cristian Stefani, proveniente dalla M.I.R. Montecchio.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Ulbra: 1998
Barbosa: 2001
Perdigao: 1987, 1990
Inpacel: 1994
Enxuta: 1996
Barbosa: 2001
Arzignano: 2003-04, 2005-06
Luparense: 2006-07
Arzignano: 2008-09
Marca: 2009-10
Arzignano: 2004, 2006

Competizioni internazionaliModifica

Perdigao: 1988, 1989, 1990
Ulbra: 1999
Barbosa: 2001

NazionaleModifica

Brasile: 1996
Brasile: 1997

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica