Apri il menu principale
Mamma Maria
ArtistaRicchi e Poveri
Tipo albumStudio
Pubblicazione1982 (edizione italiana)
1983 (edizione spagnola)
Durata33:16
Dischi1
Tracce10
GenerePop
Europop
Italo disco
EtichettaBaby Records
ProduttoreBaby Records
Dario Farina
ArrangiamentiGian Piero Reverberi
RegistrazioneMonaco di Baviera
Milano; 1982
Formati33 giri
Musicassetta
CD (ristampe varie anni novanta e duemila)
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia
(vendite:1.500.000+)
Francia Francia
(vendite:1.000.000+)
Germania Germania
(vendite:1.100.000+)
Svizzera Svizzera
(vendite:250.000+)
America centraleAmerica Latina
(vendite:850.000+)
Russia Russia
(vendite:500.000+)
Messico Messico
(vendite:200.000+)
Giappone Giappone
(vendite:100.000+)
Grecia Grecia
(vendite:50.000+)
Belgio Belgio
(vendite:80.000+)
Australia Australia
(vendite:70.000+)
Portogallo Portogallo
(vendite:100.000+)
Dischi di platinoEuropa Europa
(vendite:+4.500.000)
MondoMondo
(Vendite: 10.000.000+)
Ricchi e Poveri - cronologia
Album precedente
(1981)
Album successivo
(1983)
Singoli
  1. Piccolo amore
    Pubblicato: 1982
  2. Mamma Maria
    Pubblicato: 1982

Mamma Maria è un album di inediti pubblicato dal trio musicale italiano dei Ricchi e Poveri nel 1982 per la Baby Records.

Indice

Il discoModifica

È il secondo album di inediti in studio pubblicato dai Ricchi e Poveri come trio, dopo l'uscita dal gruppo di Marina Occhiena (quarto membro della band, dagli inizi, nel 1967, per tutti gli anni settanta, fino al 1981). Il lavoro, uscito nel 1982, è il terzo edito dall'etichetta Baby Records (il secondo era stato E penso a te del 1981, con cui i Ricchi e Poveri avevano iniziato l'avventura in tre - nonché la decade degli anni ottanta - mentre il primo, La stagione dell'amore, del 1980, vedeva ancora la partecipazione della bionda Marina).

Dall'album viene estratto, come singolo promozionale, il brano che apre il secondo lato del long-playing, Piccolo amore (sigla TV di «Portobello»), inserito sul lato A di un 45 giri, il cui lato B è costituito invece dal brano di chiusura del LP, Perché ci vuole l'amore.

L'album contiene 10 brani, 3 dei quali molto conosciuti. Innanzitutto, la popolarissima title-track, Mamma Maria, brano ballabile, che apre il Lato A, il cui testo, filastrocca musicale e cantabile, si presenta quasi come una specie di lallazione ("Ma-ma-ma-mam-ma-ma-ria-ma"...), realizzata con la sillaba universale «ma», la prima pronunciata da quasi tutti i bambini. Poi, appunto, il singolo Piccolo amore - che apre il lato B del 33 giri - scelto come nuova sigla del popolare programma TV «Portobello», presentato da Enzo Tortora, anche lui genovese, come Angela e Franco (l'anno precedente, il programma aveva come sigla la ballata Come vorrei, altro pezzo della band, dall'album E penso a te). Infine, meno nota delle altre due, ma senza dubbio più conosciuta del resto del disco, la terza traccia del lato A, Magnifica serata, inserita nella colonna sonora del film Scusa se è poco, che promuove automaticamente anche il brano del gruppo. Altri brani conosciuti, ma pur sempre meno popolari, sono Amarsi un po' e C'è che sto bene. L'album viene presentato dai Ricchi e Poveri nel corso di Premiatissima, trasmissione di Canale 5 durante la quale eseguono varie tracce del disco.

L'album, per lo più scritto dagli autori storici dei Ricchi e Poveri, Cristiano Minellono e Dario Farina (in cui i tre membri della band, occasionalmente attivi anche nella composizione dei pezzi, figurano soltanto come interpreti), riscuote un grandissimo successo, sia nazionale che internazionale. Due brani dell'album vengono composti, rispettivamente, l'uno con la collaborazione di Pupo, al secolo Enzo Ghinazzi (che scrive, con Farina e Minellono, il pezzo che chiude il Lato A, Venezia), e l'altro con la collaborazione di Paolo Barabani, giovane cantautore esordiente, fattosi notare proprio al Festival di Sanremo 1981, lo stesso anno di Sarà perché ti amo, con il tormentone Hop hop somarello (che firma qui il penultimo brano, Fortissimo, assieme a Farina e Gian Piero Reverberi, altro collaboratore assiduo della band).

Mentre i coristi sono tutti italiani, i musicisti sono tutti stranieri e, tra questi, non si può non notare, alla chitarra, un'altra vecchia conoscenza del gruppo: Mats Bjorklund, che aveva arrangiato "La stagione dell'amore", l'ultimo album dei Ricchi e Poveri come quartetto, nel 1980.

Nel 1983, l'album esce nell'edizione spagnola, sempre su etichetta Baby Records. Dei dieci titoli, inalterato l'ordine sui due lati del vinile, soltanto il singolo Piccolo amore, pur essendo interpretato in spagnolo, non viene tradotto nella dicitura, ma resta nell'originale italiano. Gli adattamenti aderiscono perfettamente ai brani di partenza; unica lieve differenza, la resa di Amarsi un po', che in spagnolo diventa Amar así (letteralmente: «Amare così»).

Sempre nello stesso anno, il long-playing, con i brani cantati nell'originale versione in italiano, viene pubblicato anche in Germania, Francia, Svizzera, Belgio, Russia, Grecia, Cecoslovacchia, Scandinavia, Cile, Messico e Giappone.

In termini di vendite dei loro dischi e sommando le varie canzoni più famose non solo all'estero, i Ricchi Poveri sono riusciti a vendere in quell'anno cinque milioni di copie: due milioni in Francia, un milione e centomila in Germania, ottocentocinquantamila in Sudamerica, duecentocinquantamila in Svizzera, centomila in Olanda, Scandinavia, Portogallo e Sudafrica.

Singoli estrattiModifica

TracceModifica

Edizione italiana - 1982Modifica

Lato A

  1. Mamma Maria (Minellono/Farina) 2.55
  2. Poveri (Minellono/De Stefani/Ameli/Farina) 3.20
  3. Magnifica serata (Minellono/Farina) 3.13
  4. Malinteso (Minellono/Farina) 3.17
  5. Venezia (Minellono/Ghinazzi/Farina) 3.22

Lato B

  1. Piccolo amore (Minellono/Farina) 3.19
  2. Amarsi un po' (Minellono/Farina) 3.23
  3. C'è che sto bene (Minellono/Farina) 3.25
  4. Fortissimo (Minellono/Reverberi/Barabani) 4.08
  5. Perché ci vuole l'amore (Minellono/Farina) 2.53

Edizione spagnola - 1983Modifica

Lato A

  1. Mamá María
  2. Pobres
  3. Espléndida velada
  4. Malentendido
  5. Venecia

Lato B

  1. Piccolo amore
  2. Amar así
  3. Es que estoy bien contigo
  4. Fortísimo
  5. Porque si quiere el amor

N.B. I brani in spagnolo sono tradotti da Luis Gòmez Escolar, Ignacio Ballesteros e Guillermo Quick Ruiz[1].

ClassificheModifica

L'album raggiunge buonissimi risultati nella classifica italiana, rimanendoci per venti settimane[2], a cavallo tra il 1982 e il 1983.

Posizione massimaModifica

Paese Posizione
Italia[3] 4

Posizione di fine annoModifica

Anno Paese Posizione
1983 Italia[3] 17

FormazioneModifica

Musicisti
Produzione

Dettagli pubblicazioneModifica

Paese Data Etichetta Formato Nº Catalogo
Italia 1982 Baby Records 33 giri BR 56042

Pubblicazione & Copyright: 1982 - Baby Records, Via Timavo, 34 - Milano.
Distribuzione: CGD - Messaggerie Musicali S.p.A. - Milano.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica