Manucho

calciatore angolano
Manucho
Manucho.jpg
Nazionalità Angola Angola
Altezza 188 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
1997-1999 Flamenguinhos
Squadre di club1
1999-2002Benfica Luanda 12 (5)
2002-2007Petro Atlético 78 (34)
2007-2008Manchester Utd 1 (0)
2008Panathīnaïkos 7 (4)
2008-2009Hull City 13 (2)
2009-2010Real Valladolid 28 (4)
2010-2011Bucaspor 12 (2)
2011Manisaspor 22 (3)
2011-2014Real Valladolid 70 (15)
2014-2018Rayo Vallecano 112 (14)
2018-2019Cornellà 16 (1)
Nazionale
2006-2017Angola Angola53 (22)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º marzo 2020

Manucho, all'anagrafe Mateus Alberto Contreiras Gonçalves (Luanda, 7 marzo 1983), è un calciatore angolano, attaccante svincolato.

Caratteristiche TecnicheModifica

Manucho è una punta di peso dotato di un'ottima fisicità dovuta alla stazza imponente, ciò fa di lui un vero e proprio riferimento offensivo in grado di proteggere palla e far salire la squadra, nonostante la grande stazza è dotato di una buona tecnica di base e di una discreta agilità.

CarrieraModifica

ClubModifica

IniziModifica

Iniziò a giocare nel Flamenguinhos, una squadra giovanile di Luanda, dove viveva. La sua prima squadra professionistica fu il Benfica Luanda, dopodiché passò al Atlético Petróleos Luanda, segnando 16 gol nel 2006 e 15 nel 2007.

Nel dicembre 2007 sostenne un provino di tre settimane con il Manchester United, che decise di tesserarlo dopo il benestare dell'allenatore Sir Alex Ferguson: l'annuncio dell'ingaggio venne dato il 21 dicembre, e a Manucho venne fatto firmare un contratto di tre anni.

PanathinaikosModifica

Il 31 gennaio 2008 passò in prestito al Panathīnaïkos fino a fine stagione. Il periodo di prestito iniziò subito dopo l'eliminazione dell'Angola dalla Coppa d'Africa 2008 per mano dell'Egitto.

Esordisce con gol nella vittoria casalinga contro il Larissa (2-0). Il Panathanaikos concluse il campionato al terzo posto, qualificandosi ai play-off per l'accesso alle coppe europee. Manucho segnò 3 gol in questo mini-torneo a sei squadre, aiutando la squadra a vincere il suo gruppo ed a qualificarsi per il secondo turno preliminare della Champions League 2008-2009.

Manchester UnitedModifica

Finito il prestito torna al Manchester United, che gli rinnova il permesso di soggiorno.

Esordisce con i Red Devils il 23 settembre 2008 in Middlesbrough-Manchester United 1-3, valida per il terzo turno di qualificazione alla Coppa di Lega inglese. Il suo debutto in campionato arriva nel 15 novembre 2008 contro lo Stoke, dove aiuta Danny Welbeck a segnare il quarto gol nella partita vinta dallo United per 5-0. Per guadagnare più esperienza in Premier League viene ceduto in prestito alla neo-promossa Hull City fino al termine della stagione 2008-09.

Hull CityModifica

Esordisce con la nuova maglia il 17 gennaio 2009 nella sconfitta casalinga per 3–1 contro l'Arsenal, entrando dalla panchina al posto dell'ungherese Péter Halmosi[1]. Il suo primo gol arriva nei minuti finali dell'incontro contro il Fulham, dove segna il gol vittoria.

NazionaleModifica

Con la Nazionale angolana ha partecipato alla Coppa d'Africa 2008 in Ghana, segnando 4 gol in tutta la competizione. Alla fine del torneo viene incluso in una speciale formazione dei migliori giocatori della competizione.

PalmarèsModifica

IndividualeModifica

2012

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica