Apri il menu principale
Mauro Radaelli
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2003
Carriera
Squadre di club
1994-1996Brescialat
1997Aki
1998-2000Vini Caldirola
2001-2002Tacconi Sport
2003Vini Caldirola
Nazionale
1993Italia Italia (Dilettanti)
 

Mauro Radaelli (Caravaggio, 10 novembre 1967) è un ex ciclista su strada italiano.

Indice

CarrieraModifica

Ottimo corridore fra i dilettanti non seppe mantenere le stesse premesse che aveva mostrato in questa categoria anche fra i professionisti, ottenne due sole vittorie in carriera in corse a tappe minore in Austria e Germania.

Fra i suoi piazzamenti vanno ricordati il quinto posto alla Alassio Cup 1997 ed al Giro del Piemonte nel 2001; nel 2002 colse buoni risultati nelle corse in linea del panorama italiano, fra cui il terzo posto al Giro di Romagna, e concluse al quarto posto i Campionati italiani di ciclismo su strada.

Nel corso della sua carriera ha preso parte a tutti e tre i Grandi giri non riuscendo a conquistare tappe, tuttavia nelle sue due partecipazioni alla Vuelta e España, edizioni del 1994 e 1997, vinse una delle classifice minori della manifestazione ossia la Classifica Sprint, dedicata ai traguardi volanti.

PalmaresModifica

  • 1990 (Dilettanti, due vittorie)
Circuito Castelnovese
Trofeo Sportivi di Briga
  • 1991 (Dilettanti, due vittorie)
Circuito Guazzorese
Circuito Salese - Coppa Sant'Anna
  • 1992 (Dilettanti, due vittorie)
Circuito Alzanese
Circuito Guazzorese
  • 1993 (Dilettanti, quattro vittorie)
Trofeo Papà Cervi
Trofeo Amedeo Guizzi
Milano-Tortona
1ª tappa Grand Prix Guillaume Tell
  • 1998 (Vini Caldirola, una vittoria)
1ª tappa Steiermark Rundfahrt
  • 2000 (Vini Caldirola, una vittoria)
Prologo Giro di Renania (cronometro, Coblenza > Coblenza)

Altri successiModifica

  • 1994 (Brescialat, una vittoria)
Classifica Sprint Vuelta a España
  • 1997 (Aki, una vittoria)
Classifica Sprint Vuelta a España

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1998: fuori tempo massimo (alla 17ª tappa)
1999: 104º
2002: 113º
1995: ritirato (alla 11ª tappa)
1996: ritirato (alla 7ª tappa)
2000: 96º
2002: 135º

ClassicheModifica

1996: 67º
1998: 113º
1999: 135º
2000: 115º
2001: 50º
2002: 65º

Competizioni mondialiModifica

Oslo 1993 - In linea: 10º

Collegamenti esterniModifica