Michail Koljada

pattinatore artistico su ghiaccio russo
Michail Koljada
Mikhail Kolyada World Team Trophy 2017.png
Nazionalità Russia Russia
Altezza 167 cm
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Specialità Pattinaggio artistico su ghiaccio singolo
Record
Punteggio totale 282.00 (Finale Grand Prix 2017/18)
Programma corto 103.13 (Cup of China 2017/18)
Programma libero 185.27 (Rostelecom Cup 2017/18)
Palmarès
Atleti Olimpici dalla Russia Atleti Olimpici dalla Russia
Giochi olimpici 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Russia Russia
Mondiali 0 0 1
Europei 0 0 2
Finale Grand Prix 0 0 1
Campionati nazionali russi 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 26 marzo 2018

Michaìl Sergèevič Koljadà (in russo Михаил Сергеевич Коляда; tras. angl.: Mikhail Sergeyevich Kolyada; San Pietroburgo, 18 febbraio 1995) è un pattinatore artistico su ghiaccio russo vincitore dei campionati nazionali russi nel 2017 e nel 2018.

Ha inoltre vinto il bronzo ai campionati europei ad Ostrava 2017 e a Mosca 2018, e l'argento ai nazionali russi nel 2016.[1]

Vita privataModifica

Koljada è nato e si allena a San Pietroburgo il 18 febbraio 1995. È il maggiore di quattro fratelli e sorelle.[2]

CarrieraModifica

Koljada è stato allenato da Valentina Michailovna Čebotarëva sin da quando era bambino. Ha iniziato a gareggiare nell'ISU Junior Grand Prix nel 2011 e nel 2013 ha vinto i campionati nazionali russi juniores e si è classificato sesto ai Campionati mondiali juniores. Nella stagione 2013-2014 ha conquistato anche una medaglia d'argento e una di bronzo in due tappe dell'ISU Junior Grand Prix.

Nell'agosto 2014 si è infortunato ad una caviglia e non ha potuto partecipare alla Rostelecom Cup, che avrebbe dovuto rappresentare il due debutto nel circuito del Grand Prix di livello senior.[3]

Nella stagione 2015-2016 si è classificato terzo nella ISU Challenger Series, dopo essere andato a medaglia nell'Ondrej Nepela Trophy e nel CS Ice Challenge. Ha quindi esordito nel circuito del Grand Prix nella Rostelecom Cup, classificandosi quinto, e a fine dicembre ha vinto la medaglia d'argento ai campionati nazionali russi, venendo così selezionato per i Campionati europei tenutisi a Bratislava a fine gennaio 2016, dove è arrivato quinto. Ha quindi preso parte ai Campionati mondiali di Boston, ottenendo il quarto posto.[1]

La stagione successiva, dopo aver preso parte alle due tappe a lui assegnate del circuito del Grand Prix, Koljada ha vinto il titolo nazionale russo.[4] Ha poi partecipato ai campionati europei, chiudendo in terza posizione dietro allo spagnolo Javier Fernandez e al connazionale Maxim Kovtun. Sul finire della stagione ha gareggiato ai campionati mondiali, chiudendo in ottava posizione.

Ha iniziato la stagione 2017-18 con la vittoria all'Ondrej Nepela Trophy. In occasione di questa competizione, Koljada ha atterrato per la prima volta un quadruplo lutz in una competizione internazionale.[5] Successivamente, dopo aver preso parte al circuito del Grand Prix classificandosi terzo alla Rostelecom Cup e primo alla Cup of China, ha preso parte alla finale, classificandosi terzo dietro al giapponese Shoma Uno, argento, e allo statunitense Nathan Chen, medaglia d'oro.[6] In dicembre si è riconfermato campione nazionale ed è stato selezionato per i campionati europei, dove ha ottenuto il bronzo. È stato così selezionato, assieme al connazionale Dmitri Aliev, per partecipare ai giochi olimpici,[7] dove ha gareggiato per gli Atleti Olimpici dalla Russia in seguito alla squalifica comminata alla Russia per il caso del doping di Stato.

ProgrammiModifica

Stagione Programma corto Programma libero Esibizione
2017-2018[8]
  • Steamroller Blues
  • Can't Help Falling In Love
  • Rip It Up di Elvis Presley
2016-2017[10]
2015–2016[11]
2012–2013[12]
2011–2012[13]

RisultatiModifica

GP: Grand Prix; CS: Challenger Series; JGP: Junior Grand Prix

Internazionali[1]
Evento 2011–12 2012–13 2013–14 2014–15 2015–16 2016-17 2017-18
Campionati mondiali 4 8 3
Campionati europei 5 3 3
GP finale del Grand Prix 3
GP Rostelecom Cup WD 5 4 3
GP NHK Trophy 5
GP Cup of China 1
CS Ice Challenge 3
CS Ondrej Nepela Trophy 2 1
CS Finlandia Trophy 4 4
Dragon Trophy 1
Gardena Trophy 3 1
Seibt Memorial 1
Volvo Open Cup 2
Internazionali: Junior
Mondiali Junior 6
JGP Australia 4
JGP Estonia 2
JGP France 6
JGP Slovakia 3
Nazionali
Campionati nazionali russi 7 WD 2 1
Campionati nazionali russi junior 6 1 5
TBD: Assegnato; WD: Ritirato

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) sito dell'ISU, Risultati, su isuresults.com.
  2. ^ (EN) Russia’s Mikhail Kolyada breaks through, su goldenskate.com.
  3. ^ Si susseguono gli infortuni, specie tra le coppie di artistico, su neveitalia.it.
  4. ^ (EN) Russian Champion Kolyada readies for Europeans - Golden Skate, in Golden Skate, 9 gennaio 2017. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  5. ^ kraso.sk, http://www.kraso.sk/wp-content/uploads/sutaze/2017_2018/20170921_ont/CSSVK2017_Men_FS_Scores.pdf.
  6. ^ Pattinaggio artistico, Finale Grand Prix 2017: Nathan Chen conquista il primo posto nell’individuale maschile, in OA Sport. URL consultato il 14 dicembre 2017.
  7. ^ Объявлены имена российских фигуристов, которые поедут на Олимпиаду в Пхенчхане | Фигурное катание | Пхенчан 2018 на Р-Спорте, su rsport.ria.ru. URL consultato il 21 gennaio 2018.
  8. ^ Biography, su www.isuresults.com. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  9. ^ penniavaswen, 19 Mikhail KOLYADA - Europeans 2018 Gala Exhibition, 21 gennaio 2018. URL consultato il 22 gennaio 2018.
  10. ^ Biography, su isuresults.com, 31 agosto 2013. URL consultato il 22 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2016).
  11. ^ (EN) sito dell'ISU, Scheda stagione 2015-2016, su isuresults.com (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2016).
  12. ^ (EN) sito dell'ISU, Scheda stagione 2012-2013, su isuresults.com (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2013).
  13. ^ (EN) sito dell'ISU, Scheda stagione 2011-2012, su isuresults.com (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2011).

Altri progettiModifica

  Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali