Apri il menu principale

Paola Ojetti

sceneggiatrice, traduttrice e critica cinematografica italiana

BiografiaModifica

Figlia di Ugo Ojetti, si trasferisce a Roma e iniziò a collaborare dal 1938 con la rivista Film diretta da Mino Doletti, per la quale tiene una rubrica di critica cinematografica. Abbastanza intensa la sua attività di sceneggiatrice e adattatrice dei dialoghi italiani di pellicole straniere; dal 1943 collaborò ad oltre venti film e raggiunse le punte più notevoli in quello d'esordio, Nessuno torna indietro diretto da Alessandro Blasetti e in Art. 519 codice penale di Leonardo Cortese. Chiuse la carriera con un originale televisivo diretto nel 1967 da Vittorio Cottafavi.

Ma è soprattutto ricordata per la sua attività di traduttrice, iniziata sin da giovanissima con versioni dal francese e dall'inglese di dialoghi di film. Negli anni '30, Paola Ojetti partecipa a prestigiosi progetti di allestimenti teatrali e operistici come traduttrice e adattatrice del testo: collabora con grandi maestri, quali Victor De Sabata, Ildebrando Pizzetti e Benjamin Britten. Dal dopoguerra immediato e fino alla sua scomparsa nel 1978, dapprima per la Mondadori, poi per la Feltrinelli, traduce opere importanti di William Shakespeare, Alexandre Dumas, George Bernard Shaw, William Faulkner, Saul Bellow, Karen Blixen e Aldous Huxley.

Conosciuta anche come Paola Ojetti Zamattio (dal cognome del marito), ebbe due figli, Andrea (morto prematuramente in un incidente stradale[1]) e Paolo Zamattio, che farà un'unica apparizione cinematografica come semplice comparsa nel film I sovversivi dei fratelli Taviani nel 1967.[2] Dopo la morte della madre, avvenuta nel 1970, rientra in pianta stabile a Firenze (in Via de' Bardi, a due passi dal Ponte Vecchio) dove rimarrà fino alla morte avvenuta all'età di 69 anni. L'anno precedente fece un'apparizione (un semplice cameo come attrice) nel film diretto da Lina Wertmüller, La fine del mondo nel nostro solito letto in una notte piena di pioggia. [3] Dopo la sua scomparsa, il suo fondo bibliotecario venne donato insieme a quello paterno presso il Gabinetto Vieusseux della sua città natale.[4]

Opere letterarieModifica

Traduzioni[5]Modifica

  • Pierre Barillet e Jean Pierre Gredy, Il dono di Adele, quattro atti brillanti, s.n., Roma 1952?
  • Saul Bellow,
    • L'ultima analisi, Commedia in due atti, Feltrinelli, Milano 1966
    • Addio alla casa gialla, racconti, Feltrinelli, Milano 1978
  • Karen Blixen,
    • Ultimi racconti, Feltrinelli, Milano 1962
    • Capricci del destino, racconti, Feltrinelli, Milano 1966
  • Benjamin Britten, Sogno di una notte d'estate: Opera, trad. Paola Ojetti; testo: Benjamin Britten e Peter Pears, Carisch, Milano
  • Benjamin Constant, Il generale Federico, Commedia-farsa, Edizioni Radio Italiana, S.l. s.n.
  • Victor De Sabata, Il mercante di Venezia, testo: Guglielmo Shakespeare, trad. Paola Ojetti; regia Max Reinhart, DORIGO G. Venezia
  • John Dos Passos, Introduzione alla Guerra civile, A. Mondadori, Milano-Verona 1947
  • Alexandre Dumas (figlio) La signora dalle camelie, Rizzoli, Milano 1950
  • Ecco la storia vecchia e vera di Rumpelstiltskin, o Che importanza ha un nome?, tratta dalla novella di Grimm e da altre versioni per la musica di Francis Collinson, su testo di Francis Dillon, traduzione italiana di Paola Ojetti, 194.?
  • William Faulkner, Santuario, Unica traduzione autorizzata dall'Inglese di Paola Ojetti Zamattio con otto illustrazioni di Renato Guttuso, A. Mondadori, Milano-Verona 1946
  • Bamber Gascoigne, Il teatro nel mondo, storia illustrata, ERI, Torino 1971
  • Aldous Huxley, La catena del passato, A. Mondadori, Milano 1950
  • Archibald MacLeish, J. B., Bompiani, Milano 1960
  • Ford Madox Ford, Alcuni, no, Non più parate, Feltrinelli, Milano 1963
  • Seton Margrave, Come si scrive un film, traduzione [dall'inglese] di Paola Ojetti, presentazione di G. V. Sampieri; prefazione di Alessandro Korda, commento di René Clair, Bompiani, Milano 1939
  • Pierre de Marivaux, Il gioco dell'amore e del caso, Le false confidenze, La prova, Rizzoli, Milano 1963
  • Molière, La scuola delle mogli e La critica alla scuola delle mogli Rizzoli, Milano 1951
  • Charles Morgan, In viaggio, con otto illustrazioni di Carlo Torrigiani, A. Mondadori, Milano 1951
  • John Cecil Moore, Acque sotterranee, Feltrinelli, Milano 1967
  • Iris Origo,
    • Guerra in Val d'Orcia, prefazione di Piero Calamandrei, Vallecchi, Firenze 1968, **Leopardi, Rizzoli, Milano 1974
  • Peter Shaffer, Equus, traduzione di Paola Ojetti e Marco Sciaccaluga, regia di Marco Sciaccaluga, Italia: s.n., 19..
  • William Shakespeare,
    • Romeo e Giulietta, versione italiana di Paola Ojetti: adattamento in due tempi di Guido Salvini, regia di Guido Salvini, Italia: s.n., 19..
    • Sogno di una notte d'estate, commedia, riduzione teatrale di Max Reinhardt; traduzione italiana di Paola Ojetti, E. Ariani, Firenze 1933
    • Il Mercante di Venezia, riduzione teatrale di Max Reinhardt; traduzione italiana di Paola Ojetti, coi tipi di Carlo Ferrari, Venezia 1934
    • Come vi garba (as you like it), traduzione italiana di Paola Ojetti; intermezzi e commenti musicali di Ildebrando Pizzetti Teatro Comunale, Firenze1938
    • Otello, il moro di Venezia, Rizzoli, Milano 1949
    • Romeo e Giulietta, Rizzoli, Milano 1949
    • Rosalinda, o Come vi piace, versione di Paola Ojetti, versi e canzoni di Marco Visconti, regia di Luchino Visconti, scene e costumi di Salvador Dalì, Roma: Teatro Eliseo, 1949 (Roma : Italgraf)
    • Come vi garba, Rizzoli, Milano 1950
    • Il mercante di Venezia, Rizzoli, Milano 1950
    • Sogno di una notte d'estate, Rizzoli, Milano 1950
    • Drammi, Fabbri, Milano 1968
  • George Bernard Shaw,
    • Uomo e superuomo, commedia in 4 atti, traduzione di Paola Ojetti; riduzione di Paolo Giuranna, Paola Ojetti e Luigi Squarzina, regia di Luigi Squarzina, Italia s.n., 19..
    • Teatro in trenta minuti: Idillio villereccio, riduzione radiofonica di Chiara Serino, S.l. : s.n., 195.
    • Androclo e il leone, un prologo e due atti, A. Mondadori, Milano 1952
    • Le quattro commedie gradevoli, A. Mondadori, Milano 1955 (Le armi e l'uomo (arms and the Man) - Candida. (Candida) - L'uomo del destino. (The Man of destiny) - Non si sa Mai, You never Can tell))
    • Cesare e Cleopatra, regia di Franco Enriquez, S.l. Rai, 1956
    • Il giudizio universale, I sei di Calais, La miliardaria, A. Mondadori, Milano 1956
    • Le tre commedie sgradevoli, A. Mondadori, Milano 1956
    • L'altra isola di John Bull, A. Mondadori, Milano 1957
    • Beatrice Stella Campbell, Carteggio sentimentale, a cura di Alan Dent, A Mondadori, Milano 1957
    • Santa Giovanna, A. Mondadori, Milano 1957
    • Uomo e superuomo, A. Mondadori, Milano 1957
    • Il maggiore Barbara, Come egli mentì al marito di lei, A. Mondadori, Milano 1958
    • Il dilemma del dottore, Mondadori, Milano 1959
    • L'imperatore d'America, Il decorato O'Flaherty, Idillio villereccio, A. Mondadori, Milano 1959
    • Troppo vero per essere bello, Sugli scogli, A. Mondadori, Milano 1959
    • Ginevra, Uno sprazzo di realtà, Perche lei non volle,A. Mondadori, Milano 1960
    • Torniamo a Matusalemme, A. Mondadori, Milano 1960
    • Bernard Shaw, prefazione di Ruggero Jacobbi, UTET, Torino 1966
  • Richard Brinsley Sheridan, La scuola della maldicenza, Rizzoli, Milano 1957
  • Tom Stoppard, Rosencrantz e Guildenstern sono morti (Rosencrantz e Guildenstern are dead), traduzione di Paola Ojetti, regia di Franco Enriquez, Napoli: s.n., 19..
  • Thomas Sigismund Stribling, I roghi dell'Alabama, Mondadori, Milano 1955
  • Oscar Wilde,
    • L'importanza di essere onesto, Rizzoli, Milano 1952
    • Teatro, a cura di Cesare Padovani; traduzioni di Corrado Lutri, Paola Ojetti, Domenico Porzio, Club degli editori, Milano 1971
  • Tennessee Williams, Una lettera d'amore di Lord Byron, Opera in un atto, musica di Raffaello De Banfield, versione ritmica dall'inglese di Paola Ojetti, G. Ricordi & C., New York 1955,
  • Angus Wilson, Per gioco ma sul serio, Club degli editori, Milano 1970

AltroModifica

  • Musica di Claudio, Illustrato con 10 disegni di Giorgio Tabet, R. Bemporad e F., Firenze 1938

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Scheda Archivio Palazzeschi, su ad900.it. URL consultato il 12 settembre 2019.
  2. ^ I sovversivi (1967) - Full Cast, su imdb.com. URL consultato il 12 settembre 2019.
  3. ^ La fine del mondo nel nostro solito letto in una notte piena di pioggia (1978), su imdb.com. URL consultato il 12 settembre 2019.
  4. ^ UGO E PAOLA OJETTI, su vieusseux.it. URL consultato il 12 settembre 2019.
  5. ^ Altri titoli sono inseriti in: Il dramma: rivista mensile di commedie di grande successo, Sipario: rassegna mensile dello spettacolo, Miscellanea Teatro alla Scala: stagione lirica 1960-1961, Bianco e nero: quaderni mensili del Centro sperimentale di cinematografia.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17068983 · ISNI (EN0000 0000 6127 1278 · SBN IT\ICCU\CFIV\049537 · LCCN (ENnr89007825 · BAV ADV10191199 · WorldCat Identities (ENnr89-007825