Pietà per i giusti

film del 1951 diretto da William Wyler
Pietà per i giusti
Detective Story (film 1951).JPG
Kirk Douglas in una scena del film
Titolo originaleDetective Story
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1951
Durata91 min
Generedrammatico
RegiaWilliam Wyler
SoggettoSidney Kingsley
SceneggiaturaRobert Wyler, Philip Yordan
ProduttoreParamount Pictures
Distribuzione in italianoParamount
FotografiaLee Garmes, John F. Seitz
MontaggioRobert Swink
ScenografiaA. Earl Hedrick, Hal Pereira (art director), Emile Kuri (set decorator)
CostumiEdith Head
TruccoWally Westmore, Del Armstrong, Lavaughn Speer, William Woods
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Pietà per i giusti (Detective Story) è un film del 1951 diretto da William Wyler.

TramaModifica

Figlio d'un uomo dagli istinti criminali che ha tormentato sua moglie fino a farla morire, il giovane ispettore di polizia Jim McLeod nutre contro il delitto un odio implacabile, che fa di lui un persecutore inesorabile dei delinquenti. Al 21º distretto, dove lavora, Jim segue con particolare attenzione l'attività criminosa d'un certo dottor Schneider, medico dedito ad illecite pratiche abortive, radiato dall'albo. Ad un certo punto Schneider decide di costituirsi. Jim crede di avere delle prove e delle testimonianze sicure contro di lui; ma una testimone si lascia comprare e una donna, che Schneider ha ridotto in fin di vita, muore prima d'averlo potuto riconoscere. In un impeto di collera, Jim maltratta il delinquente. Contro l'ispettore viene aperta un'inchiesta disciplinare: risulta dalle indagini che Mary, la moglie di Jim, alcuni anni prima di sposarlo, s'è sottoposta alle pratiche illecite del dottor Schneider. Jim però ignorava questi precedenti di sua moglie...

RiconoscimentiModifica

Presentato in concorso al Festival di Cannes 1952, è valso a Lee Grant il premio per la migliore interpretazione femminile.[1] Nel 1951 il National Board of Review of Motion Pictures lo ha inserito nella lista dei migliori dieci film dell'anno.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Awards 1952, su festival-cannes.fr. URL consultato il 26 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2015).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema