Pietro Linari

ciclista su strada e pistard italiano
Pietro Linari
Pietro Linari.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, Pista
Termine carriera 1936
Carriera
Squadre di club
1921Individuale
1922-1926Legnano
1927Diamant
1928Diamant-Continental
1929Individuale
1930Dei-Pirelli
1931-1932Dei
1933-1936Individuale
 

Pietro Linari (Firenze, 15 ottobre 1896Firenze, 1º gennaio 1972) è stato un ciclista su strada e pistard italiano, professionista dal 1921 al 1936, vincitore di una Milano-Sanremo.

CarrieraModifica

Corse per l'italiana Legnano e per la tedesca Diamant. Si distinse soprattutto come velocista, imponendosi alla Milano-Sanremo del 1924 davanti a Gaetano Belloni e Costante Girardengo. Vinse anche due tappe al Giro d'Italia, una nel 1922, in volata su Alfredo Sivocci e Luigi Annoni, e una nel 1925, davanti a Belloni ed Alfredo Binda. Ottenne anche alcuni successi su pista, dove fu campione italiano di velocità nel 1929. Ottenne il primato del mondo nei 500 metri e nel chilometro.

Dal 1925 a Borgo a Buggiano, si svolge in suo onore la Coppa Linari, gara a livello internazionale per la categoria juniores.

PalmarèsModifica

StradaModifica

  • 1922 (Legnano, due vittorie)
Coppa Ginori
6ª tappa Giro d'Italia (Napoli > Roma)
  • 1923 (Legnano, una vittoria)
Milano-Modena
  • 1924 (Legnano, due vittorie)
Milano-Sanremo
Giro dell'Emilia
  • 1925 (Legnano, una vittoria)
1ª tappa Giro d'Italia (Milano > Torino)
  • 1927 (Legnano, due vittorie)
Giro del Wurttemberg
Rund um Frankfurt

Altri successiModifica

Circuito dell'Indiano
Critèrium Città di Torino
Critèrium Città di Ginevra
Critèrium Città di Ginevra
Circuito dell'Indiano
Circuito di Bari
Circuito di Lucca

PistaModifica

Sei giorni di New York (con Reginald McNamara)
Sei giorni di Milano (con Costante Girardengo)
Campionati italiani, Velocità
Sei giorni di Stoccarda (con Emil Richli)
Sei giorni di Parigi (con Alfredo Dinale)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1922: ritirato
1923: ritirato
1924: ritirato
1925: ritirato
1926: ritirato
1927: ritirato
1928: ritirato
1929: ritirato

Classiche monumentoModifica

1922: 8º
1924: vincitore
1925: 3º

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN35146574875238150767 · ISNI (EN0000 0004 5961 375X · BNF (FRcb17045850x (data) · WorldCat Identities (ENviaf-35146574875238150767