Rachele Barbieri

ciclista su strada e pistard italiana

Rachele Barbieri (Pavullo nel Frignano, 21 febbraio 1997) è una pistard e ciclista su strada italiana che corre per il team Liv Racing Xstra e per il Gruppo Sportivo Fiamme Oro. Specialista delle gare di endurance su pista[1], nel 2017 ha vinto il titolo mondiale nello scratch, mentre nel 2022 ha vinto i titoli europei di omnium e americana.

Rachele Barbieri
2016 2017 UCI Track World Cup Apeldoorn 161.jpg
Barbieri nel 2016
Nazionalità Italia Italia
Altezza 167 cm
Peso 55 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Pista, strada
Squadra Liv Racing
Fiamme Oro
Carriera
Giovanili
2010-2012Blu Azzurro Giallo e Bianco.png Serramazzoni
2012-2014600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Forlivese
2014-2015Arancione e Bianco.svg Vecchia Fontana
2015-2016600px Blu Bianco Celeste orizzontale.svg Fenice Ladies
Squadre di club
2016-2017Cylance
2017-Fiamme Oropista
2018-2019Wiggle
2019-2020BePink
2020-2021Blu Azzurro Giallo e Bianco.png Serramazzoni
2022-Liv Racing
Nazionale
2016-Italia Italiapista
2022-Italia Italiastrada
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Oro Hong Kong 2017 Scratch
Argento St-Quentin-en-Yv. Eliminazione
Wikiproject Europe (small).svg Europei su pista
Oro Atene 2015 Ins. sq. Jr
Oro Atene 2015 C. punti Jr
Oro Montichiari 2016 Scratch U23
Oro Sangalhos 2017 Scratch U23
Bronzo Sangalhos 2017 Americ. U23
Argento Plovdiv 2020 C. eliminaz.
Argento Grenchen 2021 Inseg. sq.
Bronzo Grenchen 2021 Omnium
Argento Monaco di Bav. 2022 Inseg. sq.
Oro Monaco di Bav. 2022 Omnium
Oro Monaco di Bav. 2022 Americana
Wikiproject Europe (small).svg Europei su strada
Argento Tartu 2015 In linea Jr
Bronzo Monaco di Bav. 2022 In linea
Statistiche aggiornate al 21 agosto 2022

CarrieraModifica

Originaria di Stella di Serramazzoni (provincia di Modena)[2], si avvia al ciclismo agonistico all'età di 5 anni su proposta dell'allenatore della sorella maggiore Rebecca, a sua volta ciclista[3].

Nella sua carriera dilettantistica ha gareggiato per le squadre Serramazzoni, Forlivese, Vecchia Fontana e Fenice Ladies. Ha debuttato nella categoria esordienti nel 2010 e già nel 2011 ha ottenuto i primi risultati di rilievo, aggiudicandosi il titolo nazionale di categoria di ciclocross e ottenendo un argento ai campionati italiani di categoria su pista[1]. Nel 2012, passata alla categoria allievi, si piazza seconda al campionato nazionale di ciclocross; l'anno dopo vince questa competizione e il Giro d'Italia ciclocross, piazzandosi inoltre seconda nell'inseguimento individuale ai campionati nazionali su pista[1].

Passata nella categoria Juniores, nel 2014 si concentra nelle competizioni su pista: viene pertanto selezionata per rappresentare l'Italia ai mondiali (ove venne schierata come riserva, non potendo tuttavia gareggiare in finale a causa di una richiesta troppo ritardata dallo staff tecnico) e agli europei[1]. Nel 2015 si aggiudica i titoli italiani d'inseguimento a squadre e di scratch Juniores sulla pista di Montichiari, i titoli europei d'inseguimento a squadre (stabilendo anche il nuovo record del mondo pro tempore in 4'33"463) e corsa a punti di categoria ad Atene, nonché la vittoria nel Trofeo Dalla Bona Industria Casearia. Su strada, evidenziando caratteristiche da passista-velocista, ottiene invece l'argento individuale Juniores ai campionati europei di Tartu, preceduta dalla connazionale Nadia Quagliotto, e vince il 24º Trofeo Anspi[1].

Nel 2016 si aggiudica il titolo europeo di scratch Under-23 al velodromo di Montichiari e vince le prove di scratch e corsa a punti nella 6 Giorni delle Rose a Fiorenzuola; a fine anno debutta anche nelle prove della Coppa del mondo Elite. Divenuta nel frattempo professionista su strada con il team Cylance Pro Cycling[4], in stagione conquista il Giro della Campania in Rosa, il 2º Memorial Franco Basso e il Giro dei Due Comuni - Memorial Chiara Pierobon[1].

Nell'aprile 2017 vince il titolo mondiale Elite nello scratch ai mondiali su pista di Hong Kong; nel maggio seguente viene arruolata nel Gruppo Sportivo Fiamme Oro, limitatamente alle competizioni su pista[5]. Sul finire dell'anno, il 4 dicembre, annuncia il termine della propria permanenza in Cylance e il passaggio alla Wiggle-High5 per la stagione 2018[6].

Nel 2019 passa alla squadra lombarda BePink[7] e nel 2020 torna a correre nel club del paese d'origine, l'A.C. Serramazzoni[8]. Rientra al professionismo a inizio 2022, tesserata per il Women's WorldTeam olandese Liv Racing Xstra.

PalmarèsModifica

PistaModifica

Campionati europei Juniores & U23, Inseguimento a squadre Juniores (con Elisa Balsamo, Sofia Bertizzolo e Marta Cavalli)
Campionati europei Juniores & U23, Corsa a punti Juniores
Campionati italiani, Inseguimento a squadre Juniores (con Elisa Balsamo, Giorgia Capobianchi e Nadia Quagliotto)
Campionati italiani, Scratch Juniores
Campionati europei Juniores & U23, Scratch Under-23
Campionati del mondo, Scratch
Campionati europei Juniores & U23, Scratch Under-23
2ª prova Coppa del mondo 2017-2018, Scratch (Manchester)
Campionati italiani, Omnium
Sei giorni delle Rose, Corsa a eliminazione
Grand Prix Framar, Corsa a punti
Grand Prix Framar, Omnium
Campionati italiani, Corsa a eliminazione
Campionati italiani, Corsa a punti
Campionati italiani, Americana (con Martina Fidanza)
Tre giorni di Aigle, Scratch
Belgian Track Meeting, Corsa a eliminazione
Campionati europei, Americana (con Silvia Zanardi)
Campionati europei, Omnium

StradaModifica

  • 2015 (Fenice Ladies, una vittoria)
Trofeo Anspi
  • 2016 (Cylance/Fiamme Oro, tre vittorie)
Giro della Campania in Rosa
Memorial Franco Basso
Giro dei Due Comuni - Memorial Chiara Pierobon
  • 2021 (Fiamme Oro, una vittoria)
Trofeo Oro in Euro
  • 2022 (Liv Racing Xstra, due vittorie)
3ª tappa Bloeizone Fryslân Tour (Drachten > Drachten)
Omloop der Kempen Ladies

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2022: non partita (7ª tappa)

Competizioni mondialiModifica

Competizioni europeeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica