Apri il menu principale
Rebbie Jackson
Jacksonstvshow.jpg
I fratelli Jackson dal loro programma televisivo The Jacksons. Prima fila, da sinistra: Janet, Randy, La Toya, Rebbie. In alto, da sinistra: Jackie, Michael, Tito, Marlon. Jermaine non faceva parte del programma televisivo per questioni contrattuali e non compare nella foto, che risale al 1977.
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop
Rhythm and blues
Soul
Periodo di attività musicale1984 – 1998
EtichettaColumbia Records
Studio4
Live0
Raccolte1

Rebbie Jackson, pseudonimo di Maureen Reillette Jackson, (Gary, 29 maggio 1950), è una cantante e attrice statunitense.

È la primogenita della celebre famiglia Jackson. Debuttò come cantante con il brano Centipede, scritto dal fratello Michael.

Indice

BiografiaModifica

Maureen Reillette "Rebbie" Jackson nacque a Gary, Indiana, il 29 maggio 1950 da Joseph e Katherine Jackson, primogenita di dieci figli.

Nel 1968 Rebbie si sposò con Nathaniel Brown, dal quale ebbe i tre figli Stacey (1971), Yashi (1977) e Austin (1985).

L'esordioModifica

Rebbie mosse i primi passi nella musica nel 1974 esibendosi con i fratelli maschi, che all'epoca facevano parte del già affermato gruppo musicale The Jackson 5, rinominatosi due anni dopo 'The Jacksons', all'MGM Grand Hotel e al Casino di Las Vegas. Nel giugno 1976 la band debuttò anche in un varietà per la CBS chiamato The Jacksons, al quale prese parte insieme a tutti i fratelli e le sorelle tranne Jermaine. Le puntate della prima serie avevano una durata di trenta minuti ciascuna. Grazie ai buoni ascolti, altri episodi andarono in onda nel mese di gennaio 1977. Nello stesso periodo, lavorò anche come corista per The Emotions, Sonny Bono e Betty Wright.

CentipedeModifica

Dopo anni di preparazione, la cantante pubblicò il suo primo album, Centipede, distribuito nel mese di ottobre 1984 dalla CBS Records, diventando l'ultima della famiglia Jackson ad intraprendere una carriera discografica. L'album conteneva cover di canzoni di Prince (I Feel for You), di Smokey Robinson e di The Miracles (A Fork in the Road) oltre che degli inediti. Alla sua creazione parteciparono anche alcuni dei suoi familiari: il marito Nathaniel Brown scrisse per lei il brano Come Alive Saturday Night insieme a due dei fratelli di lei, Randy e Tito; il fratello Michael, invece, le scrisse, arrangiò e produsse la title track Centipede, che divenne il suo singolo di maggiore successo. L'album raggiunse la posizione numero 13 della classifica album Rhythm & Blues/Hip Hop di Billboard e la 63 della Top 200. Il singolo Centipede conquistò il 4º posto nella classifica dei singoli e fu successivamente certificato disco d'oro dalla RIAA.

ReactionModifica

Il suo secondo lavoro, Reaction, fu registrato presso gli studi di Tito Ponderosa a Los Angeles e uscì nell'ottobre 1986. Conteneva molti duetti, tra i quali uno con Isaac Hayes, Tonight I'm Yours, e uno con Robin Zander, You Send the Rain Away, che fu estratto come singolo e si piazzò al 50º posto tra i singoli Rhythm & Blues. La title track Reaction fu il brano che guadagnò maggiore popolarità, collocandosi al 16º.

R U Tuff EnuffModifica

La cantante decise di partecipare più attivamente alla creazione del disco successivo, al quale volle dare un'impronta molto diversa dai precedenti. Il risultato fu R U Tuff Enuff, che fu distribuito nel mese di luglio del 1988, e dal quale furono estratti due singoli: Plaything, che salì tra i primi dieci posti in classifica, e la title track R U Tuff Enuff, che arrivò al 78°. Nel 1989 partecipò con quasi tutti i fratelli e le sorelle al brano 2300 Jackson Street, nell'omonimo album dei The Jacksons.

Nel 1996 i suoi maggiori successi furono raccolti nella The Rebbie Jackson Collection.

Yours FaithfullyModifica

Dopo dieci anni di pausa come solista, firmò un contratto con la casa discografica del fratello Michael, la MJJ Music e tornò sulle scene con l'album Yours Faithfully il 31 marzo 1998. Questa volta contribuirono alla realizzazione anche i suoi figli. Il CD ospitava i Men of Vizion nella traccia I Don't Want to Lose You e produsse il singolo omonimo Yours Faithfully.

Nel 2005 Rebbie diventò nonna di London Blue, figlio di Stacey. Il 6 gennaio 2013 suo marito morì di cancro.

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

RaccolteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69115811 · ISNI (EN0000 0000 5514 9794 · LCCN (ENn91108611 · GND (DE134415442 · BNF (FRcb138955232 (data)