Apri il menu principale

Più in alto di tutti

film TV del 1996, diretto da Eriq La Salle
Più in alto di tutti
Più in alto di tutti.png
Titolo originaleRebound: The Legend of Earl 'The Goat' Manigault
PaeseStati Uniti d'America
Anno1996
Formatofilm TV
Generedrammatico, sportivo
Durata120 min
Lingua originaleinglese
Crediti
RegiaEriq La Salle
SceneggiaturaAlan Swyer, Larry Golin
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaAlar Kivilo
MontaggioGary Karr
MusicheKevin Eubanks
ScenografiaCharles M. Lagola
CostumiDenise Cronenberg
TruccoSuzanne Benoit
Effetti specialiMartin Malivoire
ProduttoreDavid Coatsworth
Prima visione

Più in alto di tutti[1] (Rebound: The Legend of Earl 'The Goat' Manigault), noto anche come Rebound: la vera storia di Earl "The Goat" Manigault''', è un film televisivo del 1996, diretto da Eriq La Salle e interpretato da Don Cheadle.

Il film racconta la vera storia del cestista Earl Manigault, noto come "The Goat".

TramaModifica

Il film inizia con l'intervista a Kareem Abdul-Jabbar che dovendo fare un solo nome su chi sia stato il più grande giocatore di basket incontrato in carriera, risponde:

«Se devo fare solo un nome...Accidenti... Può essere soltanto Goat»

Il film racconta la vita, la leggenda, la caduta e la risalita di Earl Manigault detto "The Goat", figura mitica dei playground newyorkesi: la sua parabola di giocatore viene bruscamente interrotta dalla dipendenza dall'eroina, di cui cade vittima cedendo agli spacciatori che circondano i campetti della Grande Mela. Leggendo in carcere un libro sulle proprie gesta (di cui ignorava l'esistenza) regalatogli da un secondino, "Goat" si convincerà a cambiare strada, e affronterà i propri demoni del passato per redimersi.

NoteModifica

  1. ^ Più in alto di tutti (1996) - Film.tv.it, su filmtv.it. URL consultato il 12 dicembre 2012.

Collegamenti esterniModifica