Apri il menu principale
Roger Schmidt
Roger-Schmidt-2015-08.jpg
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 188 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Ritirato 2005 - giocatore
Carriera
Giovanili
1985Kiersper? (?)
Squadre di club1
1986-1987Rot-Weiß Lüdenscheid? (?)
1988-1989Plettenberg? (?)
1990-1995Paderborn-Neuhaus78 (18)
1995-2002Verl208 (53)
2002-2003Paderborn 0725 (2)
2003-2004Lippstadt 0826 (4)
2004-2005Delbrücker? (?)
Carriera da allenatore
2004-2007Delbrücker
2007-2010Preußen Münster
2011-2012Paderborn 07
2012-2014Salisburgo
2014-2017Bayer Leverkusen
2017-2019Beijing Guoan
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 luglio 2019

Roger Schmidt (Kierspe, 13 marzo 1967) è un allenatore di calcio tedesco.

Caratteristiche tecnicheModifica

La peculiarità del gioco proposto da Roger Schmidt è l'estremizzazione di concetti come il recupero palla, altissimo e asfissiante, e la predilezione per la notevole quantità di tiri, anche se questo può penalizzare la qualità.

La pervicacia con cui propone il pressing fin dalla metà campo avversaria lo ha reso uno dei più autorevoli interpreti del gegenpressing.[1]

La rapidità con cui le sue squadre arrivano al tiro, partendo dal recupero palla, risponde alla regola del "sette secondi o meno" mutuata dal seven seconds or less già applicato nella pallacanestro.[2]

Carriera da allenatoreModifica

Esordi nelle serie dilettantistiche regionaliModifica

Nel luglio 2004 Schmidt, mentre lavora come ingegnere automobilistico presso la Benteler[3], assume l'incarico di allenatore nel Delbrücker SC, squadra dilettantistica della Renania Settentrionale-Vestfalia militante nella Verbandsliga dove aveva concluso la carriera da calciatore, impegno che si concluderà il 30 giugno 2007.[4]

Nella stagione 2004-05 conquista la Verbandsliga guadagnando così la promozione.

In Oberliga guida la squadra alla dodicesima posizione nella stagione 2005-06 e alla nona posizione nella stagione 2006-07.[5][6]

Dal luglio 2007 è allenatore del Preußen Münster, club anch'esso militante nella Oberliga.[7]

Nella stagione 2007-08 vince il campionato.[8]

Nella stagione 2008-09, al suo esordio in Fußball-Regionalliga, porta il Preußen Münster al quarto posto.[9]

Il 21 marzo 2010 viene licenziato[10] quando la squadra è al quinto posto in classifica.[11]

Paderborn 07Modifica

Il 1º luglio 2011 accetta l'incarico dal Paderborn 07[12], club iscritto alla 2. Bundesliga.

A fine stagione la squadra si piazza al quinto posto, mancando la promozione nella massima serie all'ultima giornata.[13]

Red Bull SalisburgoModifica

Il 24 giugno 2012 viene nominato nuovo allenatore del Red Bull Salisburgo sostituendo Ricardo Moniz.[14]

Nella stagione 2012-13 raggiunge il secondo posto e porta a 91 il record del Red Bull Salisburgo relativo ai goal segnati in una stagione.[15]

Nella stagione 2013-14 conduce il Red Bull Salisburgo al secondo titolo in tre anni, fissando a 18 punti il vantaggio sulla seconda classificata e portando a 110 reti in 36 partite il record di goal segnati in una stagione.[16] In UEFA Europa League raggiunge gli ottavi di finale, dove viene eliminato dal Basilea perdendo il match complessivo dopo aver pareggiato 0-0 nella gara di andata e perso per 2-1 in quella di ritorno, in una partita che vede intemperanze da parte del pubblico svizzero che portano a sospendere il gioco per 13 minuti.[17]

Bayer LeverkusenModifica

Dal 1º luglio 2014 gli viene ufficialmente affidata la panchina del Bayer Leverkusen.[18]

Nella stagione 2014-15 raggiunge il quarto posto in Bundesliga[19], gli ottavi di finale in Champions League ed i quarti di finale in Coppa di Germania; nel maggio 2015 rinnova il proprio contratto in scadenza fino al 2019.[20]

Nella stagione 2015-16 raggiunge il terzo posto in Bundesliga[21]. Partecipa alla fase a gironi di Champions League, senza accedere agli ottavi di finale, ma il punteggio conseguito consente di iscriversi ai sedicesimi di UEFA Europa League, superandoli per poi essere eliminato agli ottavi di finale. In Coppa di Germania raggiunge i quarti di finale.

Nella stagione 2016-17, all'indomani della sconfitta contro il Borussia Dortmund, viene esonerato.[22] Lascia la squadra in decima posizione[23], dopo essere stato eliminato agli ottavi di finale di UEFA Champions League e ai sedicesimi di finale di Coppa di Germania.

Beijin GuoanModifica

Il 10 giugno 2017 viene annunciato l'accordo con il Beijing Guoan a partire dal 1º luglio per i successivi due anni e mezzo. Schmidt sostituisce José Manuel González López quando la squadra è settima a 16 punti dalla prima posizione.[24]

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 27 luglio 2019. In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale Vittorie % Piazz.
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
Delbrücker SC 1º luglio 2004[25] 30 giugno 2007[25] 99 40 25 34 40,40
2011-2012   Paderborn 07 2.BL 34 17 10 7 CG 2 1 0 1 36 18 10 8 50,00
2012-2013   Salisburgo BL 36 22 11 3 ÖC 5 4 0 1 UCL 2 1 0 1 43 27 11 5 62,79
2013-2014 BL 36 25 5 6 ÖC 6 5 1 0 UCL+UEL 2+12 0+10 1+1 1+1 56 40 7 9 71,43
Totale Salisburgo 72 47 16 9 11 9 1 1 16 11 2 3 99 67 18 14 67,68
2014-2015   Bayer Leverkusen BL 34 17 10 7 CG 4 2 2 0 UCL 10 6 1 3 48 25 13 10 52,08
2015-2016 BL 34 18 6 10 CG 4 3 0 1 UCL+UEL 8+4 2+2 3+1 3+1 50 25 10 15 50,00
2016-mar. 2017 BL 23 9 3 11 CG 2 1 0 1 UCL 7 2 4 1 32 12 7 13 37,50 Eson.
Totale Bayer Leverkusen 91 44 19 28 10 6 2 2 29 12 9 8 130 62 30 38 47,69
lug.-dic. 2017   Beijing Guoan CSL 16 6 3 7 CdC 16 6 3 7 37,50 Sub., 9º
2018 CSL 30 15 8 7 CdC 8 5 3 0 38 20 11 7 52,63
2019 CSL 19 16 0 3 CdC 3 2 1 0 ACL 6 2 1 3 SdC 1 0 0 1 29 20 2 7 68,97 in corso
Totale Beijing Guoan 65 37 11 17 11 7 4 0 6 1 2 3 1 0 0 1 83 46 16 21 55,42
Totale carriera 176 78 41 58 31 23 4 4 51 24 13 14 206 91 46 70 44,17

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Gegenpressing 2.0: la filosofia dell’ingegnere Roger Schmidt, sportellate.it, 28 agosto 2015.
  2. ^ The stats behind the breathtaking rush of Bayer Leverkusen, sbnation, 2 dicembre 2014.
  3. ^ La banda dell'ingegnere, mondofutbol, 11 agosto 2015.
  4. ^ Delbrücker SC .:. Coaches from A-Z, World Football, 25 marzo 2013.
  5. ^ oberliga-westfalen-2005-2006-spieltag, www.worldfootball.net, 5 giugno 2006.
  6. ^ oberliga-westfalen-2006-2007-spieltag, www.worldfootball.net, 3 giugno 2007.
  7. ^ (DE) Schmidt trainiert die Preußen, in kicker, 7 maggio 2007. URL consultato il 25 marzo 2013.
  8. ^ oberliga-westfalen-2007-2008-spieltag, www.worldfootball.net, 1º giugno 2008.
  9. ^ regionalliga-west-2008-2009-spieltag, www.worldfootball.net, 6 giugno 2009.
  10. ^ (DE) Fascher folgt auf Schmidt, kicker. URL consultato il 21 marzo 2010.
  11. ^ regionalliga-west-2009-2010-spieltag, www.worldfootball.net. URL consultato il 21 marzo 2010.
  12. ^ (DE) Schmidt übernimmt und bekommt drei Neue, in kicker, 9 maggio 2011.
  13. ^ (EN) 2-bundesliga-2011-2012-spieltag, in worldfootball.net, 6 maggio 2012.
  14. ^ (DE) Offiziell: Roger Schmidt wechselt vom SC Paderborn nach Salzburg [Roger Schmidt leaves Paderborn for Salzburg], nw-news.de, 24 giugno 2012.
  15. ^ (EN) aut-bundesliga-2012-2013-spieltag, in worldfootball.net, 26 maggio 2013.
  16. ^ (EN) aut-bundesliga-2012-2013-spieltag, in worldfootball.net, 12 maggio 2014.
  17. ^ (EN) uefa-europa-league-red-bull-salzburg-1-basel-2-1-2-agg, in fourfourtwo.com, 20 marzo 2014. URL consultato il 23 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2018).
  18. ^ (EN) Bayer Leverkusen name Roger Schmidt as Sami Hyypia replacement, in BBC Sports, 25 aprile 2014.
  19. ^ (EN) bundesliga-2014-2015-spieltag, in worldfootball.net, 23 maggio 2015.
  20. ^ (EN) Ufficiale: Bayer Leverkusen, rinnovo fino al 2019 per il tecnico Schmidt, tuttomercatoweb.com, 21 maggio 2015.
  21. ^ (EN) bundesliga-2015-2016-spieltag, in worldfootball.net, 14 maggio 2016.
  22. ^ (EN) Bayer Leverkusen, esonerato Roger Schmidt: decisiva la sconfitta col Borussia Dortmund, gianlucadimarzio.com, 5 marzo 2017.
  23. ^ (EN) bundesliga-2016-2017-spieltag, in worldfootball.net, 5 marzo 2017.
  24. ^ (EN) Bejing Guoan name ex Bayer Leverkusen boss Roger Schmidt as new coach, su espn.com, espn, 11 giugno 2017.
  25. ^ a b Delbrücker SC .:. Coaches from A-Z, World Football. URL consultato il 25 marzo 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica