Romolo e Remo (film)

film del 1961 diretto da Sergio Corbucci
Romolo e Remo
Romolo e Remo (film).png
una scena del film
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1961
Durata108 min
Generestorico, epico
RegiaSergio Corbucci
SoggettoLuciano Martino, Sergio Leone, Sergio Corbucci
SceneggiaturaEnnio De Concini, Franco Rossetti, Duccio Tessari, Luciano Martino, Sergio Leone
ProduttoreTonino Cervi, Alessandro Jacovoni
Casa di produzioneTitanus, Ajace Cinematografica
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaEnzo Barboni
MontaggioGabriele Varriale
Effetti specialiLamberto Verdenelli
MusichePiero Piccioni
ScenografiaSaverio D'Eugenio
CostumiCesare Rovatti
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Romolo e Remo è un film del 1961 diretto da Sergio Corbucci.

TramaModifica

Romolo e Remo sono i figli di Rea Silvia, cacciata e condannata a morte dall'usurpatore del trono Amulio, loro zio. Entrambi vengono salvati dalle acque del Tevere da una lupa che li alleva come suoi pupilli, e vengono poi cresciuti da un pastore, Faustolo.

Romolo e Remo crescono e arrivano a guidare una banda di ladri per eliminare i due re crudeli - Amulio e Tazio, il re dei Sabini. Dopo 20 anni, i due gemelli sono brevemente riuniti con la loro madre. Prima che lei muoia, racconta ai suoi figli che sono destinati ad essere i fondatori di una grande città.

Innamoratosi della figlia di Tazio, Julia, Romolo è ignaro delle ambizioni di suo fratello, mentre Remo soccombe alla tentazione del potere e dell'avidità. Il re Tazio insegue i fratelli e i loro compagni per riprendersi sua figlia e al tempo stesso vendicare la distruzione della sua città di Alba Longa. Tuttavia, la discordia si sviluppa tra i due fratelli, che li condurrà ad un duello mortale per determinare il vero fondatore di Roma.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema