Rutherfordio

elemento chimico con numero atomico 104
Rutherfordio
   

104
Rf
 
               
               
                                   
                                   
                                                               
                                                               
   
laurenzio ← rutherfordio → dubnio
Generalità
Nome, simbolo, numero atomico rutherfordio, Rf, 104
Serie metalli di transizione
Gruppo, periodo, blocco 4, 7, d
Configurazione elettronica
Configurazione elettronica
Proprietà atomiche
Peso atomico [261]
Configurazione elettronica probabile [Rn]5f146d27s2
e per livello energetico 2, 8, 18, 32, 32, 10, 2
Proprietà fisiche
Stato della materia presumibilmente solido
Altre proprietà
Numero CAS 53850-36-5

Il rutherfordio (AFI: /ruterˈfɔrdjo/[1]) o kurchatovio è l'elemento chimico della tavola periodica che ha come simbolo Rf (o Ku) e come numero atomico il 104. È un elemento sintetico, altamente radioattivo, il cui isotopo più stabile ha una emivita inferiore ai 70 secondi. Questo elemento non ha quindi nessuna applicazione pratica e si sa poco delle sue proprietà. Il rutherfordio è il primo dei transattinoidi e si suppone che possieda proprietà chimiche simili all'afnio.

Indice

StoriaModifica

Il rutherfordio (chiamato così in onore di Ernest Rutherford) fu sintetizzato per la prima volta nel 1964 all'Istituto unito per la ricerca nucleare di Dubna (Russia). I ricercatori bombardarono del plutonio con ioni di neon accelerati a 113-115 MeV, e sostennero di aver riscontrato tracce di fissione nucleare su un vetro di tipo speciale, con un microscopio, che indicavano la presenza del nuovo elemento.

Nel 1969 i ricercatori dell'Università di Berkeley (California) sintetizzarono l'elemento sottoponendo del californio-249 e del carbonio-12 a collisioni ad alta energia. Il gruppo di Berkeley affermò anche di non essere riuscito a riprodurre il metodo usato dai ricercatori sovietici.

Questo fatto portò a una controversia sul nome dell'elemento; poiché i sovietici sostenevano di averlo sintetizzato a Dubna proposero dubnio (Db) e anche kurchatovio (Ku) per l'elemento 104, in onore di Igor' Kurčatov (1903-1960), ex capo della ricerca nucleare sovietica. Gli statunitensi invece proposero rutherfordio (Rf) in onore di Ernest Rutherford, un famoso chimico e fisico nucleare neozelandese, premio Nobel per la chimica 1908. L'Unione internazionale di chimica pura e applicata adottò temporaneamente il nome Unnilquadio (Unq) fino a quando, nel 1997, la disputa si risolse con l'adozione del nome attuale.

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autorità GND: (DE4508940-1
  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia