Ununennio

ipotetico elemento chimico di numero atomico 119
Ununennio
   

119
Uue
 
               
               
                                   
                                   
                                                               
                                                               
   

oganesson ← ununennio → unbinilio

Generalità
Nome, simbolo, numero atomicoununennio, Uue, 119
Seriemetalli alcalini
Gruppo, periodo, blocco1, 8, s
Termine spettroscopico2S1/2
Proprietà atomiche
Peso atomicoPresumibilmente 316 u
Configurazione elettronicaprobabile [Og]8s1
e per livello energetico2, 8, 18, 32, 32, 18, 8, 1
Proprietà fisiche
Stato della materiapresumibilmente solido o liquido
Altre proprietà
Numero CAS54846-86-5

L'ununennio (in latino ununennium) è il nome temporaneo di un elemento chimico della tavola periodica ancora non scoperto e avente simbolo (anch'esso temporaneo) Uue e numero atomico di 119.

Come gli altri metalli alcalini, l'ununennio sarebbe estremamente reattivo in acqua, ma come il francio non può essere ottenuto in grandi quantità. L'elemento 119 sarebbe il primo dell'ottavo periodo e l'ottavo membro del primo gruppo.

È formato da 119 elettroni, 119 protoni e 197 neutroni.

StoriaModifica

La sintesi dell'elemento 119 è stata tentata a Berkeley, California, nel 1985, bombardando un bersaglio di einstenio-254 con calcio-48. Nessun atomo di ununennio è stato identificato.

25499Es+4820Ca→302119Uue*→nessun atomo creato

Data la grande difficoltà di rendere l'einstenio un bersaglio abbastanza grande per innalzare la sensibilità dell'esperimento al livello richiesto, è altamente improbabile che questa reazione possa essere utile. Si è previsto che le emivite degli isotopi 294 e 302 dovrebbero essere, al massimo, rispettivamente, di 485 e 163 μs.

Origine del nomeModifica

Il nome che, come già detto, è temporaneo, deriva dal numero atomico dell'elemento (119); ad ogni cifra, infatti, corrisponde una radice del nome: "un" (uno)-"un" (uno)-"enn" (nove). Infine dopo il nome viene aggiunto un suffisso ("-io").

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia