Saeed Al Sulaiti

pilota motociclistico qatariota
Saeed Al Sulaiti
Nazionalità Qatar Qatar
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Superbike
Esordio 2016
Miglior risultato finale 34º
Gare disputate 24
Punti ottenuti 1
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2017 in Moto2
Gare disputate 1
Carriera in Supersport
Esordio 2019
Gare disputate 2
 

Saeed Al Sulaiti (Doha, 21 marzo 1985) è un pilota motociclistico qatariota.

CarrieraModifica

Inizia a correre in competizioni internazionali nel 2010, quando prende parte al campionato mondiale Endurance. Corre anche nel campionato Superbike qatariota e nelle categorie Moto2 e Superbike del campionato spagnolo Velocità. Nel 2016 corre nel campionato mondiale Superbike sulla Kawasaki ZX-10R del team Pedercini, chiudendo la stagione al 34º posto con un punto.[1] Fa poi apparizioni come wild card nella classe Moto2 del motomondiale e nel campionato mondiale Supersport.

Risultati in garaModifica

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2016 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki 17 17 17 25 21 25 NQ NQ 19 16 17 20 17 20 19 19 20 15 20 18 18 22 24 21 17 Rit 1 34º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

MotomondialeModifica

2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Speed Up Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale SupersportModifica

2017 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki Rit 0
2019 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 17 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.


NoteModifica

  1. ^ (EN) Redazione Worldsbk, SBK 2016 - Championship Standings (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sport S.L., 30 ottobre 2016.

Collegamenti esterniModifica