Saverio Vallone

attore e regista italiano

Saverio Vallone (Roma, 29 aprile 1958) è un attore, regista teatrale, cinematografico e televisivo italiano.

È figlio degli attori Raf Vallone ed Elena Varzi, gemello di Arabella e fratello di Eleonora. Ha due figli: Raffaele, come il celebre nonno, e Caterina.

BiografiaModifica

Dopo aver conseguito la maturità scientifica, s'iscrive alla facolta' di farmacia presso l'Università "La Sapienza" di Roma, senza però completare gli studi. Successivamente, ottiene il diploma presso la scuola di recitazione di Alessandro Fersen, completando la formazione presso la scuola Off Ramp Theatre di Hollywood, diretta dal professor Dominic De Fazio, del quale è anche assistente[1]. Prima di cominciare l'attività d'attore ha esperienze come assistente operatore di Pasqualino De Santis. Debutta giovanissimo al cinema nel 1975, in una piccola parte ne A mezzanotte va la ronda del piacere, per la regia di Marcello Fondato, poi appare in Antropophagus, diretto da Joe D'Amato e in Fotografando Patrizia diretto da Salvatore Samperi e poi divenne protagonista in otto film diretti da Ninì Grassia tra il 1985 e il 1995.

Debutta in televisione nel 1979 ne La storia di Pietro e Agnolella, poi recita in Lapo erzählt, una serie TV prodotta in Germania. Ha anche preso parte anche a una ricostruzione filmata del caso Mazza per la trasmissione Ombre sul giallo su Rai 3 di Franca Leosini. Nel 1988 viene diretto a teatro dal padre Raf Vallone nell'opera La creazione del mondo e altre cose di Arthur Miller; nel 2003 si occupa della regia teatrale di Io e Annie di Woody Allen. Dal 1997 al 2011 dirige un proprio laboratorio teatrale presso il Liceo Caetani di Roma.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

TeatroModifica

  • La Pazza di Chaillot (stagione 1987-88)
  • La Creazione del Mondo e Altre Cose (stagione 1988)
  • Ornifle di Anouhil (stagione 1991)
  • Osteria della Posta (stagione 1992)
  • Fine della Corsa (stagione 1993-94)
  • Tommaso Moro (stagione 1993-94)
  • La Parigina (stagioni 1995 -96 –97)
  • L'Imbroglione (stagione 1997)
  • Tre Monete (stagione 1998)
  • Tommaso Campanella (stagione1998-99)
  • La Maschera e Il Volto (stagione 2000-2001)
  • Io e Annie (stagione 2003-2005)
  • Tu ed io, noi mai (stagione 2006-2007)
  • Pitagora e la Magna Grecia (stagione 2009-2011)
  • Capitan Ulisse (stagione 2015-2016)
  • Emma B - Madame Bovary, testo di Enza Li Gioi, regia di Fabio Luigi Lionello (stagione 2019)

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica