Silvia Valsecchi

ciclista su strada e pistard italiana
Silvia Valsecchi
2017 UEC Track Elite European Championships 158.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 162 cm
Peso 58 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Termine carriera 2021
Carriera
Squadre di club
2002Team Itera
2003Road Runner
2004-2006Nobili Rubinetterie
2007-2008Menikini
2009Selle Italia
2010-2011Top Girls Fassa B.
2012-2013BePink
2014Astana-BePink
2015-2021BePink
Nazionale
2006-2015Italia Italiastrada
2015-2020Italia Italiapista
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Bronzo Ponferrada 2014 Cronosq.
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Bronzo Apeldoorn 2018 Ins. sq.
Wikiproject Europe (small).svg Europei su pista
Bronzo Baie-Mahault 2014 Ins. sq.
Oro St-Quentin-en-Yv. 2016 Ins. sq.
Oro Berlino 2017 Ins. sq.
Bronzo Berlino 2017 Ins. ind.
Argento Glasgow 2018 Ins. sq.
Statistiche aggiornate al 6 gennaio 2022

Silvia Valsecchi (Lecco, 19 luglio 1982) è un'ex ciclista su strada e pistard italiana. Attiva come Elite UCI dal 2002 al 2021, in carriera ha vinto due titoli nazionali a cronometro su strada, nel 2006 e nel 2015, e due titoli europei di inseguimento a squadre, nel 2016 e nel 2017.

CarrieraModifica

Specializzata nelle prove contro il tempo, ha ottenuto i risultati più significativi nei campionati italiani a cronometro. La maglia tricolore è stata sua nel 2006 a Pordenone e nel 2015 a San Vito al Tagliamento; si è inoltre classificata seconda nel 2010 e nel 2011 e terza nel 2005, nel 2007, nel 2008, nel 2009, nel 2013, nel 2016 e nel 2017. Altri risultati su strada sono stati i terzi posti nei campionati italiani in linea del 2011 e nella classifica generale del Tour Féminin en Limousin 2006, la vittoria in una tappa alla Vuelta El Salvador 2012 e la medaglia di bronzo nella cronometro a squadre mondiale 2014 con le compagne dell'Astana-BePink.

Su pista nella specialità dell'inseguimento a squadre si è aggiudicata due titoli europei, nel 2016 e nel 2017, la gara di coppa del mondo a Pruszków nel 2017 e la medaglia di bronzo ai campionati del mondo 2018 ad Apeldoorn. Ha inoltre vinto il titolo nazionale italiano di inseguimento individuale nel 2006, nel 2008, nel 2011, nel 2014 e nel 2015, di inseguimento a squadre nel 2011 e di scratch nel 2012 e nel 2015.

PalmarèsModifica

StradaModifica

3ª tappa Tour de l'Ardèche
Campionati italiani, prova a cronometro
5ª tappa Vuelta a El Salvador (Santa Ana, cronometro)
Grand Prix El Salvador
Campionati italiani, prova a cronometro
2ª tappa Tour de Bretagne (Radenac > Morbihan, cronometro)
2ª tappa Tour de l'Ardèche (Montélimar > Cruas)

Altri successiModifica

2ª tappa Vuelta a El Salvador (Santa Tecla, cronosquadre)
1ª tappa Setmana Ciclista Valenciana (Vila-real, cronosquadre)

PistaModifica

Campionati italiani, inseguimento individuale
Campionati italiani, inseguimento individuale
Campionati italiani, inseguimento individuale
Campionati italiani, inseguimento a squadre (con Simona Frapporti e Gloria Presti)
Campionati italiani, scratch
Campionati italiani, velocità a squadre
Campionati italiani, inseguimento individuale
Belgian Open, inseguimento individuale

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2005: 75ª
2006: 60ª
2007: ?
2008: 90ª
2009: 35ª
2010: 45ª
2011: 61ª
2012: 73ª
2013: 65ª
2014: 108ª
2015: 28ª
2016: 71ª
2017: 72ª
2018: 96ª
2019: 95ª
2020: 63ª

Competizioni mondialiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica