Apri il menu principale

Sotto zero

film del 1930 diretto da James Parrott
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film del 1987 con Jerry Calà, vedi Sottozero.
Sotto zero
Titolo originaleBelow Zero
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1930
Durata20 min (versione originale, doppiata integralmente da Franco Latini e Carlo Croccolo)
17 min circa (versione doppiata da Mauro Zambuto e Alberto Sordi)
15 min circa (versione doppiata da Carlo Cassola e Paolo Canali)
Dati tecniciB/N (colorato per una durata di 17 minuti circa, in Italia col doppiaggio di Franco Latini e Carlo Croccolo)
Generecomico
RegiaJames Parrott
SceneggiaturaLeo McCarey
H.M. Walker
ProduttoreHal Roach
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
FotografiaGeorge Stevens
MontaggioRichard Currier
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
1° doppiaggio

2° doppiaggio

3° doppiaggio

Sotto zero (Below Zero) è un cortometraggio del 1930 con Stanlio e Ollio.

In Italia il cortometraggio è noto anche col titolo Le avventure di Stanlio e Ollio visto che introduce un film di montaggio del 1950 che include altre tre comiche: Un nuovo bell'imbroglio del 1930, Il circo è fallito del 1932 e l'inizio di Andiamo a lavorare del 1931. Questa pellicola riporta il doppiaggio di Mauro Zambuto (Stanlio) e Alberto Sordi (Ollio) e verrà riedita nel 1964 con il titolo Stanlio & Ollio eroi del circo.

Indice

TramaModifica

In una gelida e nevosa giornata invernale, Stanlio e Ollio, musicisti senzatetto, spillano qualche soldo facendo i suonatori ambulanti natalizi in strada, vittime della grande depressione. Dopo un diverbio con una donna che fa a pezzi i loro strumenti musicali, tra la neve ritrovano un portafoglio pieno di denaro. Un ladro è già pronto per derubarli, ma un poliziotto evita il peggio. In segno di riconoscenza la coppia invita il poliziotto a pranzo in un ristorante della zona.

Dopo aver mangiato una bistecca a testa, chiedono il conto. Il poliziotto fa per pagare, ma Stanlio e Ollio lo fermano: vogliono offrire loro il pranzo. Stanlio, aprendo il portafoglio, vede una foto che ritrae il volto del poliziotto, che subito si accorge della cosa, scambiando i due per ladri. Ollio viene sbattuto in strada, rischiando anche di venire investito e Stanlio viene gettato in una botte piena d'acqua. Quando Ollio apre la botte scopre che Stanlio, suo malgrado, ha bevuto tutta l'acqua della botte, ed esce con la pancia grossa come un pallone.

CuriositàModifica

  • Sempre nel 1930 è stata girata da James Parrott e dagli stessi Laurel e Hardy una versione argentina del film di circa 30 minuti, intitolata Tiembla y Titubea, con Enrique Acosta nel ruolo del ladro e Robert Emmett O'Connor nella parte del poliziotto. La versione dura circa 30 minuti perché ha un inizio completamente diverso dall'originale americano. Sulle prime scene compare invece di Stanlio e Ollio che suonano per strada, il poliziotto che si scontrerà con i due dato che gli ruberanno senza volerlo il portafoglio. L'uomo si trova in caserma dopo aver arrestato un ladro e il direttore si congratula con lui, dandogli un aumento e congedandolo dall'ufficio. Il poliziotto tutto contento si allontana ma perde per strada il portafoglio. Anche la scena con il mendicante cieco è diversa e più estesa, e la signora che distrugge glo strumenti musicali colpisce anche Stanlio e non solo Ollio.
  • Nell'antologia RAI: Laurel & Hardy - Due teste senza cervello, dedicata a Stanlio e Ollio, una parte di questo corto, precisamente nel momento in cui la coppia canta, è stata inclusa con il doppiaggio di Enzo Garinei (Stanlio) e Giorgio Ariani (Ollio).
    Infatti nel programma quasi tutti i film di Laurel & Hardy sono stati ridoppiati apposta da questa coppia.
  • Esiste una versione del film di 15 minuti che riporta il doppiaggio originale di Carlo Cassola (Stanlio) e Paolo Canali (Ollio), inserita nel film di montaggio italiano Allegri legionari (1970).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema