Apri il menu principale

Star System - Se non ci sei non esisti

film del 2008 diretto da Robert B. Weide
Star System - Se non ci sei non esisti
Star System.jpg
Sidney e Alison in una scena del film
Titolo originaleHow to Lose Friends & Alienate People
Paese di produzioneRegno Unito
Anno2008
Durata110 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia, sentimentale
RegiaRobert B. Weide
SoggettoToby Young
SceneggiaturaPeter Straughan
ProduttoreElizabeth Karlsen, Stephen Woolley
Distribuzione in italianoMikado Film
FotografiaOliver Stapleton
MontaggioDavid Freeman
MusicheDavid Arnold
ScenografiaJohn Beard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Star System - Se non ci sei non esisti (How to Lose Friends & Alienate People) è un film del 2008 di Robert B. Weide. La pellicola è basata sul memoriale Un alieno a Vanity Fair dell'ex giornalista di Vanity Fair Toby Young.

Il film ha per protagonista Simon Pegg, nei panni di un giornalista inglese a cui viene offerta la possibilità di lavorare a Manhattan presso la rivista Sharp Magazine. Il cast comprende Kirsten Dunst, Jeff Bridges, Megan Fox e Gillian Anderson, ed è arricchito dai cameo di Thandie Newton, Margo Stilley e Brian Austin Green, e dalla presenza non accreditata di Daniel Craig e Kate Winslet, nel ruolo di sé stessi.[1]

Il film è stato distribuito negli Stati Uniti d'America dalla Metro-Goldwyn-Mayer il 3 ottobre 2008. In Italia è stato distribuito dalla Mikado Film l'8 maggio 2009.

TramaModifica

Il giornalista londinese Sidney Young, che nutre una sorta di amore/odio per il gossip, approda a New York per lavorare presso la prestigiosa rivista Sharp Magazine. I primi giorni in redazione non sono dei migliori, visto che tra gaffe ed equivoci finisce per essere mal visto da tutti i suoi colleghi, tranne dalla giovane Alison; riesce comunque ad attirare l'attenzione di Clayton Harding, redattore della rivista, che lo prende sotto la sua ala protettrice. Riesce infine a diventare il confidente della giovane starlette Sophie Maes, ma per non essere cambiato dal dissacrante mondo del cinema, che Sidney ha sempre preso in giro con toni sarcastici, trova un appoggio nell'amicizia di Alison, che forse non è solo un'amica.

Colonna sonoraModifica

Citazioni e riferimentiModifica

  • Nel film ci sono molti omaggi e citazioni a diverse pellicole del passato; in particolare a La dolce vita di Federico Fellini, il film preferito della protagonista Alison, che fa capolino più volte internamente alla trama fino a caratterizzare il felliniano finale.[2]
  • Sono inoltre presenti vari riferimenti a Il grande Lebowski: il fidanzato di Alison beve White Russian, Sidney confonde il cognome "Kowalski" con "Lebowski", e il personaggio di Clayton Harding è qui interpretato da Jeff Bridges, noto al grande pubblico proprio per il ruolo di Jeffrey Lebowski.

NoteModifica

  1. ^ Cast e credit completi per Star System - Se non ci sei non esisti, su imdb.com. URL consultato l'11 agosto 2010.
  2. ^ (EN) Movie connections for How to Lose Friends & Alienate People, su imdb.com. URL consultato l'11 agosto 2010.

Collegamenti esterniModifica