Teira dugesii

specie di animale della famiglia Lacertidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lucertola muraiola di Madera
Teira dugesii 03.jpg
Teira dugesii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Sauria
Infraordine Scincomorpha
Famiglia Lacertidae
Genere Teira
Gray, 1838
Specie T. dugesii
Nomenclatura binomiale
Teira dugesii
Milne-Edwards, 1829
Sinonimi

Lacerta dugesii
Podarcis dugesii

La lucertola muraiola di Madera (Teira dugesii Milne-Edwards, 1829) è un sauro della famiglia Lacertidae, endemico dell'arcipelago di Madera, nell'Oceano Atlantico. È l'unica specie nota del genere Teira.[2]

DescrizioneModifica

BiologiaModifica

Le femmine depongono da 2 a 3 covate ogni anno.

Distribuzione e habitatModifica

L'areale di T. dugesii è limitato alle isole portoghesi di Madera, Porto Santo, Desertas, e Isole Selvagge. È stata introdotta nelle isole Azzorre, dove è ampiamente diffusa, e nell'area portuale di Lisbona, dove è stata osservata per la prima volta nel 1992[3] ed è rimasta localizzata fino ad oggi, secondo uno studio effettuato nel 2001 che ha rilevato come la dimensione e la distribuzione della popolazione continentale sono rimaste invariate rispetto al periodo della sua scoperta.
La lucertola muraiola di Madera vive dal livello del mare fino a 1850 m di altitudine e generalmente si trova in terreni aridi con vegetazione sparsa, ma può frequentare anche boschi aperti, scogliere e aree coltivate. Individui di T. dugesii possono essere accidentalmente trasportati sulle imbarcazioni, che quindi rappresentano un potenziale veicolo per la loro diffusione.

SistematicaModifica

Comprende 4 sottospecie[2]:

  • Teira dugesii dugesii (Milne-Edwards, 1829) presente a Madera e sulle isole Desertas (Deserta Grande, Ilhéu Chão, Bugio), è stata introdotta dall'uomo nelle isole Azzorre (Faial, Graciosa, Pico, São Jeorge, Terceira, São Miguel e Santa Maria) durante il XIX secolo ed è arrivata anche in Portogallo continentale, probabilmente attraverso navi che trasportavano banane provenienti da Funchal[3].
  • Teira dugesii jogeri (Bischoff, Osenegg & Mayer, 1989) presente nell'isola di Porto Santo.
  • Teira dugesii selvagensis (Bischoff, Osenegg & Mayer, 1989) presente nell'arcipelago delle Isole Selvagge (Selvagem Grande, Selvagem Pequena, Ilhéu de Fora). Non è ancora chiaro se questa lucertola sia stata introdotta dall'uomo in questo arcipelago.
  • Teira dugesii mauli (Mertens, 1938)

ConservazioneModifica

La lucertola muraiola di Madera è inserita nella classe "Least Concern" della lista rossa dell'IUCN perché, sebbene le dimensioni del suo areale siano inferiori a 5000 km², è comune negli habitat non significativamente minacciati in cui vive e le sue popolazioni non sembrano essere in declino[1].

La specie è inserita nella Appendice II della Convention on International Trade of Endangered Species (CITES).[4]. Non esistono fattori particolari che minacciano questa specie, che è spesso considerata infestante, tanto che il suo numero è sottoposto a controllo nei vigneti, dal momento che la sua dieta può comprendere anche l'uva.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Paulo Sá-Sousa, Roberto Sindaco 2009, Teira dugesii, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ a b Teira dugesii, in The Reptile Database. URL consultato il 28 maggio 2014.
  3. ^ a b (EN) Sá-Sousa P (1995). The introduced Madeiran lizard, Lacerta (Teira) dugesii in Lisbon Amphibia-Reptilia 16 (2): 211-214.
  4. ^ CITES - Appendices I, II and III (PDF), in Convention On International Trade In Endangered Species Of Wild Fauna And Flora, International Environment House, 2011 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2012).

BibliografiaModifica

  • (EN) Malkmus R (2004). Amphibians and Reptiles of Portugal, Madeira and the Azores-Archipelago: Distribution and Natural History Notes. Koeltz Scientific Books, ISBN 3-904144-89-8, 9783904144896, 448 pp

Altri progettiModifica

  Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili