Tower of God

Tower of God
신의 탑
(Shin-eh tahp)
Generefantasy, azione, avventura
Manhwa
AutoreSiu
EditoreNaver
1ª edizione2010 – in corso
Serie TV anime
RegiaTakashi Sano
ProduttoreJoseph Chou
Char. designMasashi Kudoh, Miho Tanino
MusicheKevin Penkin
StudioTMS Entertainment
1ª TV1º aprile 2020
Episodi13 (completa)
Durata24 min
1º streaming it.Crunchyroll (sottotitolata)

Tower of God (신의 탑?, Shin-eh tahpLR) è un manhwa e fumetto online a colori sudcoreano disegnato e ideato da Lee Jong-hui (in arte Siu), pubblicato in forma gratuita sul portale internet coreano Naver e, successivamente al grande successo ottenuto, tradotto in giapponese e inglese. Questo manhwa si distingue dagli altri per essere in formato webtoon: ogni capitolo è costituito da una pagina molto lunga a scorrimento verticale, con un layout particolarmente adatto alla lettura su dispositivi come tablet e smartphone. La storia di Tower of God è la prima appartenente all'universo di Talse Uzer, e la serializzazione è incominciata nel 2010.

TramaModifica

Baam Venticinquesimo è cresciuto immerso nell'oscurità e nella totale solitudine. Il suo unico raggio di luce è stato Rachel, la ragazza che fin da quando ha memoria gli è stata vicino, insegnandogli a parlare raccontandogli del mondo esterno. Rachel, però, ha un'ossessione che a Baam sembra assurda, ma è disposta a tutto per realizzarla: vuole vedere le stelle. Pur di esaudire il proprio desiderio è persino disposta a entrare nella Torre del Dio, una struttura mastodontica sulla cui vetta, si dice, che ogni desiderio possa essere esaudito. Baam la segue senza esitazione, ma perde subito le sue tracce e pur di ritrovarla si ritrova costretto a sottostare al rigido sistema di test che regola la scalata di ogni singolo piano della Torre.

Grazie all'aiuto della principessa Yuri Jahad e della sua arma leggendaria, Marzo Nero, Baam inaspettatamente riesce a superare la prima prova. Nelle successive Baam riesce a farsi apprezzare e benvolere da molti dei suoi avversari e alleati, stringendo una profonda amicizia in particolare con il calcolatore (e un po' sadico) Khun Agero Agnes e con Rak Wraithraiser, un coccodrillo gigante tanto nella stazza quanto nell'autostima.

Ma in un mondo immobile come la Torre, dove ogni vento di cambiamento vene contenuto prima che possa recare alcun danno, la presenza irregolare di Baam è qualcosa che nessuno aveva previsto e tutti sembrano voler ostacolare. Perché?

Che cosa c'entra Baam con Jahad, il leggendario, immortale e onnisciente re della Torre?

Con una sempre crescente insoddisfazione a regnare nell'aria stantia della Torre e un'imminente guerra civile alle porte, la scalata della Torre per Baam è soltanto agli inizi.

Le risposte, però, potrà averle solo chi raggiungerà la cima.

La TorreModifica

La Torre è una struttura misteriosa di enormi dimensioni, all'interno della quale sono presenti molteplici ambienti naturali popolati da numerose specie intelligenti.

È costituita da un numero sconosciuto di piani (è soltanto noto che finora ne sono stati conquistati 134 da Zahard e dalle Dieci Grandi Famiglie). Nessuno è mai riuscito a sconfiggere il guardiano del 135º piano che è quindi inaccessibile. Il 133º piano rappresenta il traguardo per divenire Ranker. L'autore sul suo blog ha spiegato che ogni piano ha all'incirca le dimensioni del continente americano.

Ogni piano è costituito da tre sezioni, una esterna adibita a zona residenziale, una interna dove i regolari affrontano le prove e una intermedia che funge da collegamento tra le prime due. L'intera struttura è permeata da una sostanza chiamata Shinsoo che possiede diverse proprietà speciali e che può essere utilizzata per manipolare la materia, oppure come arma o per aumentare le proprie abilità e caratteristiche fisiche. Essendo la torre completamente sigillata, il mondo esterno è pressoché sconosciuto. Gli Irregolari hanno accesso alla torre attraverso i cancelli del primo piano, il cui guardiano è Headon. Ogni piano ha un guardiano, un Governante e degli amministratori che gestiscono le prove per i regolari. Unica eccezione è il 43º piano dove il guardiano è stato ucciso da un irregolare e dove quindi non esistono regole o limitazioni di sorta, eccetto quelle dettate dagli abitanti.

L'impero di Zahard si estende quindi fino al 134º piano, ed è controllato attraverso una gerarchia di potere che parte dai tre Lord e continua attraverso i nobili delle Dieci Grandi Famiglie e le principesse del re, cui Zahard ha concesso parte del proprio potere. Le principesse non sono legate al re da vincoli di sangue, ma sono scelte in base alla forza e all'abilità.

CategorieModifica

I personaggi della torre al momento si suddividono in 4 categorie: i Regolari, gli Irregolari, i Rankers e gli High Rankers.

RegolariModifica

I regolari sono abitanti della parte residenziale della torre che hanno dimostrato particolari abilità e vengono scelti per effettuare la scalata. Le selezioni vengono svolte da Headon, il guardiano del piano terra. Questa categoria comprende la maggior parte delle persone presenti nella torre. I regolari si dividono a loro volta in regolari di grado F, E, D, C, B e A. Il grado F si ottiene solamente entrando nella torre, per gli altri gradi invece bisogna superare dei test specifici.

IrregolariModifica

Gli irregolari sono persone che accedono dall'esterno, e oltre che essere considerati molto forti sono temuti dagli abitanti della torre, poiché in passato l'ingresso di un irregolare ha sempre portato disordine, terrore e cambiamento nella torre.

RankersModifica

I rankers sono ex regolari che hanno raggiunto il 133º piano a cui viene riconosciuto un ranking (una gerarchia) e assegnato un compito all'interno della torre. Poiché su 10 milioni di scalatori della torre solo 2 sopravvivono fino a diventare Rankers, la loro forza è considerata mostruosa, al di là di ogni immaginazione.

High RankersModifica

Sono i più forti tra i rankers e ne costituiscono l'1%. Se i Rankers sono 100 000 gli High Rankers sono solamente 1 000. Solitamente hanno compiti molto importanti all'interno della torre, e anche loro come i rankers hanno un ranking. Alcuni di essi sono nella torre da talmente tanto tempo che riescono a scomparire dal ranking, perciò il loro livello di potenza è sconosciuto.

PersonaggiModifica

Baam / Jyu (o Jue) Viole Grace
Il suo nome completo è Baam Venticinquesimo. Entra da irregolare nella Torre del Dio per inseguire la sua amica Rachel, ma dopo che lei lo ha tradito si trova costretto a diventare una pedina del FUG, la terribile associazione che punta a spodestare re Jahad, in cambio della vita dei suoi amici.
Grazie all'aiuto del suo maestro, Ha Jinsung, di Khun e di tutti i suoi amici vecchi e nuovi, riesce sfuggire alle grinfie del FUG durante la Battaglia di Laboratorio e riprende la scalata assieme a loro. Il suo obiettivo però, nonostante il potere del Thorn appena acquisito, è ancora quello di rincorrere Rachel, perciò sale sul treno infernale con i suoi alleati in cerca di una resa dei conti, che però non avviene: Rachel si è alleata con il fortissimo Hoaquin e resta così fuori dalla sua portata.
Sul Piano della Morte incontra Garam Jahad, una principessa di Jahad che si sta nascondendo dopo aver scoperto i segreti più sporchi della storia della Torre. Garam fa intendere a Baam che potrebbe essere figlio di Arlene Grace e V., due degli irregolari che entrarono nella torre assieme a Jahad, ma che furono cancellati dalla storia nel marasma delle guerre della Genesi. Dopo essere sfuggito a Kallavan durante la battaglia dell'Ultima Stazione, incomincia ad allenarsi con Evankell con il solo scopo di sconfiggerlo e riprendersi Ha Jinsung, tenuto come ostaggio nel Nido da Khun Maschenny Jahad.
Khun Aguero Agnes
Discendente diretto di una delle Dieci Grandi Famiglie, si e lasciato alle spalle nome e potere per fuggire nella Torre assieme a una buona parte del tesoro di famiglia. Nel piano di Evankhell incontra Baam e fiutando il suo talento, lo convince a terminare la prova assieme a lui e all'esagitato Rak Wraightraiser.
All'inizio le sue uniche armi sono le sue incredibili doti di stratega e una valigetta che gli permette di usare il potere della clonazione; nel corso della storia crescerà tantissimo, sviluppando prima le sue abilità cone Portatore di Luce assieme a Evan e poi quelle di utilizzatore del ghiaccio assieme a Khun Eduan; dopo la sua morte apparente nell'arco del Piano Nascosto e la successiva "resurrezione" grazie all'aiuto di Yeon Woon, imparerà a utilizzare persino -con gravi controindicazioni- la fiamma curativa della famiglia Yeon.
La sua indole all'inizio così calcolatrice e fredda si ammorbidisce solo e soltanto quando Baam o Rak sono coinvolti: li considera i suoi unici veri alleati e il suo unico vero team e per la loro felicità (soprattutto quella di Baam) è disposto a scendere a compromessi che in altre circostanze il suo solito cinismo difficilmente gli permetterebbe. Porta moltissimo rancore a Rachel, colpevole di aver tradito Baam, di aver mentito ai suoi alleati e di averlo costretto a diventare una pedina del FUG. Più volte affronta Rachel mettendola davanti alla sua stessa debolezza con lo scopo di umiliarla e farla soffrire, tanto che si trattiene dall'ucciderla soltanto perché teme che Baam non riuscirebbe a perdonarglielo.
Ha Yuri Jahad
Una delle più forti tra le principesse di Jahad.
Trovandosi casualmente nei pressi del piano terra all'arrivo di Baam nella Torre, è la prima a incontrarlo, a scoprire la sua natura di Irregolare e a provare per lui un'istintiva curiosità e simpatia. Interviene prima dell'inizio della prima prova salvando Baam da morte quasi certa: per aiutarlo gli affida nientemeno che Marzo Nero, una delle spade della Collezione dei Tredici Mesi.
Nella seconda stagione salva Baam dopo lo scontro con Hoaquin sul Treno Infernale e si propone di accompagnarlo sul Piano della Morte a patto che lui riesca a portarle il nome di Kaiser entro due giorni. Profondamente legata a Baam, lo aiuta di nuovo durante il tragico scontro dell'Ultima Stazione, dandogli di nuovo Marzo Nero e finendo così processata con'accusa di tradimento a Jahad.
Rachel
Unica amica di Baam prima del suo ingresso nella Torre, diventa poi la sua più crudele e infima rivale. Si dimostra una manipolatrice spietata, capace di uccidere con le proprie mani Baam pur di poter realizzare i propri sogni e capace di fingersi incapace di camminare per otto anni pur di sfruttare a proprio vantaggio coloro che le si avvicinavano mossi dalla compassione.
Invidia Baam perché - al contrario suo - lui è quello destinato a cambiare il mondo, circondato da persone che lo amano e si battono per lui. Il fatto che lui continui a seguirla pure dopo il suo aperto tradimento la fa sentire importante, finché Baam le volta definivamente le spalle dopo la morte apparente di Khun, arrivando a dirle che se farà ancora del male ai suoi amici la ucciderà indipendentemente da tutto quello che c'è stato in passato tra loro. Dopo questa ennesima umiliazione, Rachel, assieme a Yura, ultima alleata che le è rimasta fedele, prova a farsi inseguire ancora promettendo di conoscere qualcosa sul passato di Baam che persino lui ignora. Durante la battaglia dell'Ultima Stazione, però, Baam e Androssi però non le salvano assieme agli altri ostaggi ed entrambe riescono a sopravvivere solo grazie all'aiuto di Po Bidau Gustang.
Rak Wraightraiser
Comunemente soprannominato "alligatore" prima da Khun e poi da chiunque altro abbia avuto modo di incontrarlo, è un aspirante ranker dalle sembianze di coccodrillo gigante. È costantemente animato dal desiderio di incontrare avversari forti, ed è solito riferirsi a ogni essere umano dandogli della "tartaruga".
Quando si trova di fronte Baam e Khun Agero Agnes sul piano di Evankell si incaponisce a volerli attaccare e mangiare indipendentemente dall'esito della prova ma, grazie all'astuzia di Khun, viene costretto a formare un team con loro. Nonostante il suo egocentrismo, l'irruenza e gli atteggiamenti da tsundere, è uno dei più sinceri amici di Baam e di Khun, ed è il primo a correre a testa basa contro il pericolo pur di salvarli quando si trovano in difficoltà, come nel caso della battaglia di Laboratorio o della Gabbia dei Cani. Dopo l'addestramento di Khun Eduan nel piano nascosto, impara a usare le pietre per attaccare o per rivestire parte del suo corpo; per questo si comincia a sospettare che in realtà sia un discendente dei nativi che abitavano la Torre prima dell'arrivo di Jahad e dei suoi compagni.
Anak
È una ragazza lucertola, aspirante ranker, estremamente forte e abile nei combattimenti anche grazie al sangue di Jahad che le scorre nelle vene. È infatti figlia di una principessa fuggitiva che aveva infranto il massimo tabù per una Jahad e da lei ha ereditato le capacità e la sua spada, Aprile Verde, appartenente alla collezione dei tredici mesi. Si unisce al team di Ship Leesoo e punta a scalare la Torre per cercare vendetta contro tutti gli Jahad per ciò che è successo ai suoi genitori, ma finisce per sviluppare un rapporto di amicizia/rivalità con Androssi.
Sul piano di Evankell prova a impossessarsi anche della Marzo Nero che Baam ha ricevuto in prestito da Yuri, ma la principessa in persona riesce a riprendersi la spada e a salvare lei e Androssi da Lo Po Bia Ren. Alla Battaglia di Laboratorio si scontra due volte con Khun Ran e sviluppa una forte rivalità nei suoi confronti.
Urek Mazino
Terzo irregolare più forte della Torre (dopo rispettivamente Phantaminum ed Enryu), capace di competere con un Capofamiglia o addirittura -si dice- con lo stesso Jahad. Ha scelto di non unirsi alla causa del FUG e ha creato un'organizzazione indipendente con sede al 77º piano, il "Wolhaiksong" (letteralmente "albero alato sotto la luna"), con cui si dedica a combattere le ingiustizie e ad aiutare le persone virtuose e le belle ragazze. Ha una cotta per Garam Jahad, ma lei lo ha rifiutato più e più volte, convincendolo a tenersi alla larga dal Piano della Morte se non estremamente necessario. Si unisce però alla battaglia contro Hell Joe per via del senso di colpa e impedisce a Karaka di uccidere Miseng. Nel Piano Nascosto Khun e compagni incontrano la sua versione data, così imperfetta da detestarsi da sola, che collabora alla cattura dello Specchio e alla loro fuga prima della formattazione totale.
Androssi Zahard
È una principessa di Jahad, ma ancora non ha dimostrato le capacità per entrare in possesso di una delle spade della Collezione dei Tredici Mesi. È in grado di utilizzare il teletrasporto su breve distanza grazie a uno strumento estremamente raro, Bong Bong.
Si affeziona ad Anak, nonostante agli occhi di Zahard sia una ribelle che merita la morte. Quando Lo Po Bia Ren le ordina di ucciderla in cambio di una raccomandazione per la Collezione rifiuta anche a discapito della sua reputazione. Si affeziona anche a Baam sul piano di Evankell e gli promette un appuntamento se tornerà vivo dall'ultimo test. Credendolo morto per difendere Rachel, passa i successivi sei anni assieme a Leesoo e al suo team ma continua a sentire una forte nostalgia che la rende ancora più egocentrica di quanto non fosse già. Quando scopre che cosa il FUG ha fatto a Baam, mette in gioco vita e quel po' di reputazione che le è rimasta per salvarlo durante la Battaglia di Laboratorio e riesce finalmente a imporgli il tanto atteso appuntamento. Poi, per riscattare se stessa e Anak, accetta di recarsi alla Stazione dei Nomi per rubare il nome di Kaiser, ma viene colta alla sprovvista e il suo nome le viene sottratto. Viene salvata dall'intervento di Baam che pure cercava il nome di Kaiser per conto di Yuri e decide di seguire lui e il suo team sul Piano della Morte, finendo per essere allenata da Yuri sull'uso dello shinsoo. Schierandosi apertamente dalla parte di Baam durante la Battaglia dell'Ultima Stazione, si guadagna definitivamente la nomea di traditrice ed è costretta a nascondersi a bordo della sospendionave di Macaraco.
Ship Leesoo
Personaggio riflessivo e privo di spiccate capacità fisiche. Riesce a superare il piano del test formando un team assieme ad Anak Jahad e allo spadaccino Hatsu. Dopo il timeskip si scopre che è diventato abbastanza apprensivo e intelligente da ricoprire il ruolo di leader della sua squadra, di cui fanno parte anche Androssi, Verdi la burattinaia e Vespa.
Contribuisce alla battaglia di Laboratorio per salvare Baam nonostante sia praticamente l'ultimo a venire a sapere che è ancora vivo e alla Stazione dei Nomi escogita un piano per usare il nome di Viole per salvare Androssi, ma poi non potrà applicarlo a suo vantaggio perché Khun si oppone all'idea che la fama di Baam come membro di FUG possa essere usata per il tornaconto di qualcun altro dopo tutto ciò che hanno dovuto fare per strapparlo all'organizzazione. Pentito, Leesoo asseconda il piano alternativo di Khun e Baam. Il suo intervento è decisivo anche durante la battaglia dell'Ultima Stazione, quando con la sua sospendionave arriva appena in tempo per permettere la fuga di Baam e dei suoi alleati dalle grinfie di Kallavan. È poi sempre lui con il suo team a raggiungere Yeon Woon e a ottenere la "resurrezione" di Khun.
Ja Wangnan
Chiamato anche "Principe del distretto a luci rosse" e membro (se non leader) del team Tangsooyook assieme a Viole, Horyang, Yihwa, Miseng, Goseng, Prince e Akraptor. Ha un carattere all'apparenza bonario e altruista, ma è in realtà tormentato dai sensi di colpa per tutte le morti alle quali ha assistito ma non è riuscito a evitare.
Incontra Baam al ventesimo piano e scopre la sua vera identità dalla guida Hwaryun, decidendo di aiutarlo a raggiungere il trentesimo piano per permettergli così di unirsi alla Battaglia di Laboratorio e rivedere i suoi amici. Dopo che Baam torna dai suoi vecchi alleati, si consacra alla ricerca di Beniamino Cassano, unica chiave per risvegliare Horyang, fino al punto di salire sul Treno Infernale e schierarsi dalla parte di Rachel e Hoaqin.
Possiede un anello con il simbolo di Jahad ed è apparentemente immortale: è stato più volte coinvolto in situazioni in cui a rigor di logica sarebbe dovuto morire, ma è sempre riuscito a sopravvivere non si sa bene come: durante la battaglia di Laboratorio, ad esempio, è stato pugnalato al cuore; poi sul Treno Infernale è stato massacrato da Beniamino Cassano, ma è sempre riuscito a cavarsela. Viene lasciato intendere che sia il fratello creduto morto di Karaka (che possiede un anello identico al suo), nonché clone di Re Jahad in persona (visto che a quanto pare il "contratto di immortalità" viene applicato anche a lui) e, stando alle parole di Hwaryun, "uno dei più grandi errori dei Capifamiglia".
Yeon Yihwa
Membro del team Tangsooyook e utilizzatrice del fuoco della famiglia Yeon. All'inizio è spaventata dalle sue stesse fiamme, di cui conosce e teme la potenza distruttiva; con il tempo, soprattutto grazie a Viole/Baam, acquista una maggiore sicurezza che la porta a sfruttare al massimo il suo potenziale durante il Dallar Show. È infatuata di Viole/Baam e decide di seguirlo sul Piano dalla Morte, ma prima di risalire sul Treno dopo la fermata alla Stazione dei Nomi, rimane coinvolta nello scontro tra lo Slayer Karaka e Yuri Jahad e viene data per dispersa. In realtà viene soccorsa dai membri dell'Albero Alato e riesce a sopravvivere, salvo poi essere rapita dagli scagnozzi del sedicente "Capitano."
Hwaryun
Guida del FUG, appartenente alla razza delle Streghe Rosse. Colpevole di aver istigato Rachel a ucciderlo durante la Caccia al pesce sommerso, accompagna Baam/Viole durante e la sua permanenza nel FUG, diventando la sua Guida personale. È lei a rivelare a Wangnan la vera identità di Viole e a indirizzare il team Tangsooyook verso la Battaglia di Laboratorio. Manipolatrice e fredda, si preoccupa solo della sicurezza di Baam e inizia a interessarsi dei più stretti alleati (Khun e Rak) solo in funzione del fatto che se li mettesse in pericolo Baam finirebbe per cacciarsi a sua volta nei guai pur di salvarli. È sempre lei, dopo aver fatto in modo che Baam si impadronisse del Thorn, a consigliare al gruppo di salire sul Treno Infernale. Segue Baam per tutto il tragitto, tranne sul Piano Nascosto. È grazie al suo piano che Baam e compagnia riescono a ritardare lo scontro diretto con i ranker all'Ultima Stazione.
White/Hoaqin
Decimo degli undici slayer del FUG, appartiene alla famiglia Arie ed eccelle nell'uso della spada. Pare che in tempi remoti abbia sperimentato incantesimi proibiti, riuscendo ad uccidere oltre un milione di persone in una massacrante guerra civile tra due regni che lui stesso aveva creato e messo l'uno contro l'altro. Una principessa di Jahad riuscì a sopprimere e i suoi poteri e per recuperarli lui salì sul Treno Infernale, ma finì sigillato da una regolare, Roen, che sacrificò la sua vita per un incantesimo che permetteva di dividere la sua anima in cinque parti.
Nel Treno Infernale il FUG prova a ridargli i suoi pieni poteri e il team di Baam prova tutto il possibile per impedirgli di recuperare tutti i suoi cloni durante il Dallar Show. L'ultimo clone sceglie di prendere le parti di Baam, Hoaquin si ritrova impossibilitato a diventare uno e inutilmente prova a rubare le anime del Piano della Morte; però Hwaryun gli permette di riunirsi all'ultimo clone a patto che dia loro una mano durante la Battaglia imminente dell'Ultima Stazione. Viene fatto prigioniero assieme a Karaka, ma salvato poi da Evan. Quando Baam si unisce di nuovo al FUG, lui e White si ritroveranno a combattere più volte dalla stessa parte. Al Muro della Pace e dell'Armonia, White riesce persino a prendere tempo in uno scontro diretto con Kallavan.

SagheModifica

1. Piano terraModifica

Il guardiano, Headon, sottopone Baam al gioco della palla: deve far scoppiare un pallone nero in una stanza in cui è presente un'enorme Anguilla bianca d'acciaio. Yuri resta indignata da un simile test perché lo considera troppo avanzato per un novellino. Grazie a Marzo Nero, però, Baam riesce a vincere e viene immediatamente trasportato nel piano seguente, senza avere nemmeno il tempo di restituire a Yuri la sua spada.

Piano di EvankellModifica

La prima parte del test è una gara al massacro: la sfida sarà considerata terminata quando i partecipanti si saranno ridotti dai 400 iniziali a 200.

La seconda fase consiste nel formare team di tre persone entro lo scadere di cinque minuti.

Baam supera la prima fase anche grazie all'aiuto di Khun Agero Agnes e nella seconda fase i due riescono a formare un team con Rak costringendolo al contatto fisico proprio allo scadere del tempo.

Barriera ShinshooModifica

Il test proposto dall'amministratore Lero-ro consiste nell'attraversare una barriera di shinshoo. Quando Lero-ro effettua la concentrazione di energia per costituire la barriera tutti i regolati vengono travolti e spinti indietro tranne Baam che pare non esserne affetto.

A causa di questo "colpo di fortuna" Lero-ro considera passata la prova di Baam. Sia Koon sia Rak non hanno problemi ad attraversare la barriera e il loro team accede senza problemi alla prova successiva.

Test delle dodici porteModifica

L'amministratore di questo test è Yu Han-Sung, direttore del piano.

I team vengono fatti entrare in una stanza con dodici porte, la missione di aprire una porta e uscire entro dieci minuti. Se il tempo limite viene superato o se la porta attraversata non è quella giusta i membri del team moriranno.

Il team di Baam riesce a superare la prova grazie all'avventatezza di Rak, che apre una porta a caso senza perdere tempo in calcoli strategici che non gli riuscirebbero. Nonostante l'incredulità di Khun la prova viene considerata superata, poiché, in mancanza di ulteriori indizi, il requisito per passare il test era unicamente quello di passare attraverso una qualsiasi porta entro cinque minuti; dopo cinque minuti tutte le porte si sarebbero rivelate mortali.

Test Bonus: Ruba la coronaModifica

L'amministratore di questo test è Lero-ro. Si tratta di un test bonus, che permetterebbe al team vincitore di passare direttamente al piano superiore senza affrontare gli altri test del piano di Evankell. Vince chi dopo cinque round di dieci minuti ciascuno, riesce a mantenere il possesso della corona senza allontanarsi dal trono. Dopo aver stretto una scommessa con Anak per Marzo Nero, Baam e il suo team riescono a proteggere il trono per due round, ma quando si trovano ormai a un passo dalla vittoria, Baam nota Rachel tra gli avversari e salta giù dal trono per difenderla da un attacco.

Baam perde i sensi, il team di Rachel rinuncia alla corona e il test si conclude senza vincitori.

Test di posizioneModifica

Dopo il gioco ai partecipanti sono stati concessi tre giorni di riposo. Baam intanto è privo di coscienza a causa del colpo ricevuto durante l'ultimo test e Khun ha occasione di parlare con Rachel e lei lo supplica di non rivelare la sua presenza a Baam quando si sveglierà.

Segue un mese in cui tutti i regolari vengono addestrati per migliorare la loro abilità con lo shinsoo e per permettere loro di specializzarsi in una delle cinque categorie (pescatori, esploratori, portatori di lancia, portatori di luce, controllori d'onda).

NascondinoModifica

Vengono estratti due team. La persona sorteggiata per essere catturata deve riuscire a raggiungere l'uscita prima di essere catturata dal Ranker Quant Blitz. Khun si assicura di mettere in bella mostra le sue doti di stratega per guadagnarsi un ottimo punteggio individuale ma poi sabota il suo stesso team pur di alzare le probabilità di vittoria di Baam (che si trova nell'altra squadra).

Rachel resta però ferita e perde l'uso delle gambe, perciò Baam decide che a ogni costo sarà lui stesso a portarla in cima alla torre per soddisfare il suo desiderio di vedere le stelle. L'amministratore del piano però si oppone che Rachel continui la scalata a meno che non superi un test aggiuntivo sottopostogli dallo stesso guardiano del piano.

Caccia al pesce sommersoModifica

Questa prova riguarda solamente il proseguimento nella scalata dei due Irregolari, Rachel e Baam, ma tutti gli altri partecipanti, conquistati dalla sua gentilezza, decidono di allearsi a Baam per aiutarlo nella vittoria.

Mentre sono soli e ormai prossimi alla vittoria, Rachel tradisce Baam: dimostrando di essere perfettamente in grado di camminare, si alza sulla carrozzina e spinge Baam nell'oceano. Mente agli altri dicendo che lui è morto per proteggerla da un mostro di alto livello.

Poiché gli altri partecipanti sentono un profondo debito di riconoscenza nei confronti di Baam -che prima di morire ha stretto una promessa con l'amministratore ottenendo il permesso per tutti loro di continuare comunque la scalata- decidono di scortare Rachel al suo posto.

L'unico a dubitare delle parole di Rachel è Khun, che ha scoperto che le sue gambe sono perfettamente funzionanti e comincia a covare un profondissimo rancore nei suoi confronti. Per non perderla mai d'occhio, però, si offre di essere lui stesso a tenerla con sé.

Ventesimo pianoModifica

Sei anni sono passati e Ja Wangnan, ragazzo apparentemente privo di abilità particolari e con gli strozzini alle calcagna, prova a sostenere per l'ennesima volta il test del ventesimo piano. Qui incontra Jue Viole Grace, candidato slayer del FUG, e cerca di convincerlo a prenderlo con sé pur di lasciargli passare il test.

Il ranker che gestisce il ventesimo piano sfida Jue Viole Grace in un 1 contro 1 mentre gli altri partecipanti sono impegnati in un test differente. Ja Wangnan però si intromette nello scontro assicurando la vittoria di Viole in cambio di aiuto contro la situazione che sta degenerando a svantaggio dei suoi alleati nel torneo "Una camera di fiducia".

Viole viene imbrogliato e costretto a creare un team con Wangnan e i suoi alleati: Yeon Yihwa, un'utilizzatrice del fuoco della famiglia Yeon, lo scorbutico Akraptor, Miseng, il viziato Prince, l'occhialuta Goseng e Beniamino Ilmar "Horyang", il demone del braccio destro. A questo gruppetto tanto ben assortito viene concesso il lasciapassare per il 21º piano.

Prima di proseguire al piano superiore Wangnan viene a conoscenza del passato di Viole dalla guida Hwaryun, che gli racconta di come egli sia stato tradito dalla sua più cara amica e creduto morto da tutti, di come poi sia stato e sia ancora manipolato da FUG con la minaccia che a ogni sua disubbidienza seguirebbe la morte di uno degli amici che più gli erano a cuore. Wangnan scosso dal racconto chiede a Hwaryun di mostrargli la strada per permettergli di far ricongiungere Viole alle persone con cui desidererebbe essere. La guida gli risponde che se Viole riuscirà ad arrivare entro un anno al trentesimo piano potranno prendere parte alla Battaglia di Laboratorio e lì Viole potrà rincontrare le persone che gli sono care.

Il team di Wangnan (anche noto come team Tangsooyook) si mette quindi subito in marcia per superare i piani che li separano dal trentesimo nel minor tempo possibile.

AnimeModifica

Il 1º aprile 2020 esce su Crunchyroll l'adattamento animato dell'opera. Prodotta dalla stessa Crunchyroll insieme a Webtoon, viene realizzato dalla studio sussidiario di TMS Entertainment, ovvero Telecom Animation Film. L'anime è composto da 13 episodi; in Italia è disponibile sottotitolato su Crunchyroll.

La sigla d'apertura è 『TOP -Japanese ver.-』degli Stray Kids, mentre l'ending è『SLUMP -Japanese ver.-』sempre degli Stray Kids.

Titolo italiano In onda
Giapponese
1BALL1 aprile 2020
23/4008 aprile 2020
3La porta giusta15 aprile 2020
4Aprile verde22 aprile 2020
5Il destino della corona29 aprile 2020
6La selezione della posizione6 maggio 2020
7Pranzo e nascondino13 maggio 2020
8La strategia di Khun20 maggio 2020
9Il mostro monocorno27 maggio 2020
10Oltre la tristezza3 giugno 2020
11Caccia subacquea (parte uno)10 giugno 2020
12Caccia subacquea (parte due)17 giugno 2020
13Torre di Dio24 giugno 2020

CuriositàModifica

  • Baam in coreano significa "notte" o "castagna", il nome di Baam significa quindi 25° notte, il giorno della sua nascita. Quando nell'epilogo della prima stagione viene chiesto a Rachel perché sia tanto determinata a vedere le stelle lei risponde enigmaticamente che desidera vederle perché ha paura della notte. Nella seconda stagione Koon scopre che Baam è ancora vivo grazie a un messaggio del programma Emily che dice semplicemente "La 25ª notte non si è ancora conclusa."
  • L'autore sul proprio blog rilascia informazioni e biografie dei personaggi di ToG, parlando del loro background e rispondendo alle domande dei lettori con rivelazioni e anticipazioni sui capitoli.
  • La traduzione ufficiale in inglese, pur essendo comprensibile, non è esente da errori e refusi ed è stata spesso criticata dai lettori anche per il cambio di alcuni nomi dei personaggi.
  • L'autore spesso inserisce personaggi dalle parvenze o vestiario/trucco volutamente ambigui per confondere i lettori sul loro effettivo sesso di appartenenza (ad esempio Yu Han Sung, Nya Nia e Aka Williams).
  • Numerosi nomi di personaggi prendono ispirazione da persone realmente esistite. I nomi di Beniamino Cassano e di Beniamino Ilmar (Horyang), sono presi dai nomi di Ilmar Ojase un nuotatore estone, Antonio Cassano un noto calciatore italiano e Beniamino Gigli un celebre tenore italiano. Il nome di uno dei protagonisti “Koon Aguero Aegis”, è chiaramente ispirato al calciatore del Manchester City Sergio Agüero soprannominato “El Kun”. Altri riferimenti a protagonisti del mondo del pallone sono i nomi dei personaggi secondari che vivono al 43º piano della Torre, in particolare “Sanchez” e “Mata” seguaci di Hell Joe. “Grace Mircea Lusesc” primo slayer dell'associazione “FUG” sembrerebbe ispirarsi all’ex allenatore di calcio Mircea Lucescu. Altri riferimenti si trovano in due Ranker chiamati “Pedro” (come l’ex giocatore di Barcellona e Chelsea) e “Quadrado” chiaro riferimento al giocatore colombiano della Juventus. Chiarissimo il riferimento tra “Hoaqin”, uno dei principali antagonisti dell’opera e il giocatore del Betis Siviglia “Joaquin”. I Regolari Vicente, Toulalan, Albelda e Moontari sono chiaramente ispirati a ex giocatori di calcio. Anche i personaggi di Io e Punk presenti nella Battaglia in Laboratorio del 30º piano sono ispirati ai Daft Punk e suonano Get Lucky al party che precede il giorno dell'ultima prova.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga