TMS Entertainment

studio d'animazione giapponese
TMS ENTERTAINMENT LTD
Logo
Stato Giappone Giappone
Forma societaria Società per azioni
Borse valori Nagoya Stock Exchange, §2, code3585
Fondazione 1964 (come Tokyo Movie); 1995 (come TMS Entertainment) a Tokyo
Sede principale 9th fl., Shinwa Bldg., 3-2-4 Nishi-Shinjuku, Shinjuku-ku, Tokyo 160-0023, Giappone
Filiali
Persone chiave
Settore Informazione e comunicazione
Prodotti
Fatturato 15.592 mln ¥ (95 mln ) di cui 10.780 mln ¥ del settore animazione.[1]
Dipendenti 204 [2]
Sito web

TMS Entertainment Ltd. (トムス エンタテインメント, Tomusu Entateinmento?), precedentemente Tokyo Movie Shinsha (東京ムービー新社, Tōkyō Mūbī Shinsha?) e Tokyo Movie (東京ムービー, Tōkyō Mūbī?), è una storica casa di produzione di anime giapponese.

Fondata a Tokyo nel 1964 come Tokyo Movie[3], è stata tra i principali studi di animazione per decenni creando e producendo moltissime serie giunte anche in Italia. Tra queste è il caso di citare Doraemon, Lupin III, Lady Oscar, Jenny la tennista, Occhi di gatto e la seconda serie di Rocky Joe; ha anche realizzato le animazioni per diverse serie co-prodotte con case di altri paesi come la DiC Entertainment in Francia (Ulisse 31), la Rai in Italia (Il fiuto di Sherlock Holmes, Reporter Blues, Remì le sue avventure e I ragazzi del Mundial), la Sunbow e la Disney negli Stati Uniti (Transformers, DuckTales, Gummies) e anche la Warner Bros. (Tiny Toons). Nel 1995 si è fusa per incorporazione con la Kyokuichi, dando vita alla TMS Entertainment Ltd., società del gruppo SEGA Sammy, che oltre agli anime produce videogiochi e realizza e gestisce parchi divertimenti. L'azienda conta 204 dipendenti[4] e ha una sussidiaria chiamata Telecom Animation Film con cui si gestisce le produzioni. Tra le serie prodotte e distribuite anche in Italia dopo la fusione ci sono Detective Conan, Project Arms e All Out!!.

Indice

ProduzioniModifica

Serie TVModifica

Anni 1960Modifica

Anni 1970Modifica

  • Chingō Muchabe (prodotto nel 1967 ma trasmesso solo nel febbraio-marzo 1971)
  • Shin Obake no Q-Tarō (1º settembre 1971 - dicembre 1972)
  • Tensai Bakabon (originale) (25 settembre 1971 - giugno 1972)
  • Le avventure di Lupin III (ottobre 1971 - marzo 1972)
  • Akadō Suzunosuke (aprile 1972-1973)
  • Dokonjō Gaeru (originale) (ottobre 1972 - 1974)
  • Jungle Kurobe (marzo - settembre 1973)
  • Doraemon (aprile - settembre 1973)
  • Arano no Isamu (aprile 1973 - 27 marzo 1974)
  • Karate baka ichidai (3 ottobre 1973 - 25 settembre 1974)
  • Jenny la tennista (originale) (5 ottobre 1973 - 29 marzo 1974)
  • Samurai Giants (7 ottobre 1973 - 15 settembre 1974)
  • Judo Sanka (aprile 1974 - 30 settembre 1974)
  • Hajime Ningen Gyatruz (ottobre 1974-1976)
  • Ganba no Bōken (aprile-settembre 1975)
  • Gensō Tensai Bakabon (ottobre 1975-1977)
  • Hana no Kakarichō (1976–1977)
  • Shin Kyōjin no Hoshi (1º ottobre 1977 - settembre 1978)
  • Remì le sue avventure (dal romanzo francese Senza famiglia) (2 ottobre 1977 - 1º ottobre 1978)
  • Le nuove avventure di Lupin III (3 ottobre 1977–1980)
  • L'isola del tesoro (8 ottobre 1978 - aprile 1979)
  • Shin Ace o Nerae! (14 ottobre 1978 - marzo 1979)
  • Shin Kyōjin no Hoshi 2 (marzo - settembre 1979)
  • Lady Oscar (ottobre 1979-1980)

Anni 1980Modifica

Anni 1990Modifica

Anni 2000Modifica

Anni 2010Modifica

Film cinematograficiModifica

Film per la televisione e specialiModifica

  • Bōchan (giugno 1980)
  • Nijū-yon (24) no Hitomi (ottobre 1980)
  • Sugata Sanshirō (1981)
  • Son Goku: Silk Road o Tobu!! (1982)
  • Special TV annuali di Lupin III (1989–oggi)
  • Soreike! Anpanman
    • Minami no Umi o Sukae (1990)
    • Kieta Jam Oji-san (1993)
    • Keito no Shiro no Christmas (1995)
  • Rayearth: Zokan go (1995)

OAVModifica

Produzioni straniereModifica

La TMS ha anche lavorato a numerose serie animate trasmesse in Paesi stranieri.

Altre opereModifica

La TMS Entertainment ha anche lavorato ai seguenti anime come subappaltatrice:

NoteModifica

  1. ^ Per i dati finanziari, cfr. Financial Highlights, TMS Ent. Ltd., ultimo controllo 20 ottobre 2007.
  2. ^ Per i dati aziendali citati in tabella, cfr. il sito ufficiale della TMS Entertainment, ultima verifica 24 agosto 2017.
  3. ^ F. Prandoni, Anime al cinema - Storia del cinema di animazione giapponese 1917-1995, Yamato Video, 1999, p. 39.
  4. ^ Per i dati aziendali citati in tabella, cfr. il sito ufficiale della TMS Entertainment, ultima verifica 24 agosto 2017.
  5. ^ San Diego Comic-Con 2009: "Green Lantern: First Flight" Roundtable Interviews, Toonzone blog.
  6. ^ The World's Finest - DC Universe - Green Lantern: First Flight
  7. ^ Telecom's blog on 11-16-2011

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica