Transformers Prime Beast Hunters: Predacons Rising

Transformers Prime Beast Hunters: Predacons Rising è un film televisivo d'animazione statunitense (creata in CGI) del 2013. I protagonisti sono i Transformers della serie televisiva animata in CGI Transformers: Prime (uscito nel 2010) in cui conclude la sua storia. È stato trasmesso per la prima volta su Hub Network il 4 ottobre 2013.

Transformers Prime Beast Hunters: Predacons Rising
film d'animazione direct-to-video
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
RegiaVinton Heuck, Scooter Tidwell, Todd Waterman
ProduttoreAlex Kurtzman, Roberto Orci
SceneggiaturaErnie Altbacker, Mairghread Scott, Duane Capizzi, Marsha Griffin, Steven Melching
MusicheBrian Tyler
StudioHub Network
1ª edizione4 ottobre 2013
Durata65 min
Genereanimazione, fantastico, azione, fantascienza, drammatico, avventura

L'edizione home video è stata distribuita con il titolo Transformers Prime Beast Hunters: Predacons Rising - Il film.

Non molto tempo dopo l'apparente morte del perfido leader dei Decepticon, Megatron, e il ripristino del pianeta Cybertron, gli Autobot celebrano meravigliosamente al nostro eroe Optimus Prime che nomina Bumblebee guerriero. Optimus e Wheeljack intraprendono un viaggio alla ricerca dell'Allspark, la fonte della vita cybertroniana, lasciando gli altri Autobot a dare la caccia ai Decepticon Starscream e Shockwave i quali sono misteriosamente scomparsi. Nel frattempo, sul fondo dell'oceano terrestre, Megatron viene rianimato e posseduto dal potente e malvagio dio del caos, Unicron, con l'intenzione di distruggere Cybertron e di eliminare suo fratello gemello Primus, una volta per tutte. Durante la ricerca di Starscream e Shockwave, Ultra Magnus e Smokescreen vengono attaccati da Predaking, Skylynx e Darksteel, costringendo Ratchet a tornare su Cybertron per curare le loro ferite.

Gli Autobot Bumblebee, Arcee, Smokescreen e Bulkhead rintracciano Predaking nel tentativo di trovare i nuovi Predacon, ma Predaking si rifiuta con riluttanza di aiutarli. Dopo che la squadra di Bumblebee si è diretta alla vecchia fortezza di Megatron a Kaon su suggerimento del prigioniero Knockout, vengono affrontati dal temutissimo divoratore di pianeti e sono costretti a scappare. Nel frattempo, nella fascia degli asteroidi Theta Scorpii, Optimus e Wheeljack trovano il container dell'Allspark. Nonostante un'imminente tempesta di plasma che danneggia la nave di Wheeljack, Optimus recupera il container e inizia a tornare su Cybertron. Con Ultra Magnus ferito in azione e Optimus incapace di comunicare con loro, Bumblebee assume la guida temporanea degli Autobot.

Predaking inizia a cercare Skylynx e Darksteel, ma trova invece Unicron. Dopo averlo sconfitto facilmente, Unicron incontra Starscream, Shockwave, Darksteel e Skylynx che raccolgono ossa da un enorme cimitero dei Predacon. Unicron ha la meglio su Skylynx e Darksteel e resuscita gli antichi cadaveri in Terrorcon non morti; Starscream fugge e Shockwave viene apparentemente ucciso dai Terrorcon. Mentre l'orda di non morti si dirige verso il pozzo di tutte le scintille, gli Autobot si preparano a contrattaccare mentre Ratchet rimane indietro con Ultra Magnus. Starscream si intrufola a bordo della Nemesis e libera Knockout e le truppe Vehicon prigioniere, ma Knockout ha difetti e rende inabile Starscream prima che possa requisire la nave e fuggire da Cybertron. Predaking trova Skylynx e Darksteel al cimitero dei Predacon e la rissa che ne risulta viene interrotta da un Shockwave ferito, che suggerisce di assistere gli Autobot. L'esercito di non morti di Unicron si confronta con Nemesis e i Predacon al pozzo dell'Allspark, ma la nave viene abbattuta e Starscream riesce a fuggire.

Optimus e Wheeljack tornano, ma Unicron abbatte la nave di Wheeljack, sconfigge Optimus e apparentemente rivendica l'Allspark. Tuttavia, il suo anti-Spark viene trascinato nel contenitore vuoto, sigillandolo per sempre. I Terrorcon si disintegrano e Megatron viene finalmente liberato dal controllo di Unicron. Cambiando idea, Megatron gli annuncia apertamente di sciogliere i Decepticon e se ne va in esilio. Il malvagio Starscream cerca di prendere il comando ma sfortunatamente viene ritrovato di fronte al vendicativo Predaking, insieme al resto dei due Predacon (Skylynx e Darksteel).

Optimus rivela di aver svuotato l'Allspark nella Matrice del Comando dentro di lui, ma non può più essere separato da nessuno dei due e deve sacrificarsi per riportare la vita a Cybertron. Gli Autobot cercano di dissuaderlo, ma Optimus afferma che la Matrice non può essere ripristinato di nuovo e chiede che continuino a proteggere Cybertron. Mentre gli altri giurano di mantenere la pace e Optimus si tuffa nel nucleo del pianeta, milioni di scintille dei Transformers deceduti e non nati emergono dal pozzo. Gli Autobot guardano mentre la scintilla di Optimus si unisce alla moltitudine nel pozzo, mentre racconta che il suo sacrificio segna un nuovo inizio piuttosto che la fine.

Doppiaggio

modifica
Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Orion Pax / Optimus Prime Peter Cullen Marco Balzarotti
Megatron Frank Welker Tony Fuochi
Unicron John Noble Marco Balbi
Bumblebee Will Friedle Alessandro Rigotti
Arcee Sumalee Montano Sonia Mazza
Starscream Steve Blum Gianluca Iacono
Darksteel Steve Blum
Smokescreen Nolan North Alessandro Capra
Skylynx Nolan North
Bulkhead Kevin Michael Richardson Pietro Ubaldi
Knockout Daran Norris Diego Sabre
Wheeljack James Horan Lorenzo Scattorin
Predaking Peter Mensah
Shockwave David Sobolov Maurizio Trombini
Ratchet Jeffrey Combs Claudio Moneta
Ultra Magnus Michael Ironside Massimiliano Lotti

Voci correlate

modifica

Collegamenti esterni

modifica