Apri il menu principale
Trayvon Bromell
Trayvon Bromell Portland 2016.jpg
Trayvon Bromell ai Mondiali indoor di Portland 2016
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Peso 71 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m 6"47 (indoor - 2016)
100 m 9"84 (2015-2016)
200 m 20"03 (2015)
200 m 20"19 (indoor - 2015)
Società Baylor Bears
Carriera
Nazionale
2015- Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Mondiali indoor 1 0 0
Mondiali juniores 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 13 giugno 2019

Trayvon Jaquez Bromell (St. Petersburg, 10 luglio 1995) è un velocista statunitense.

È il detentore del record mondiale under 20, nonché primo atleta juniores di sempre ad abbattere la barriera dei 10 secondi, dei 100 metri piani (9"97), stabilito il 13 giugno 2014 a Eugene.

BiografiaModifica

Il 29 marzo 2014, durante le Texas Relays disputate a Austin in Texas, corre i 100 m in 10"01 eguagliando il record mondiale juniores. Concluso il meeting viene nominato come miglior atleta dell'intera competizione. L'ultimo atleta della Baylor (l'università frequentata da Bromell) a ricevere lo stesso premio fu Michael Johnson, 24 anni prima.

Il 13 giugno dello stesso anno, durante le semifinali dei campionati NCAA di atletica leggera all'aperto tenutisi a Eugene, nell'Oregon, copre i 100 m in 9"92, nuovo primato mondiale. Tuttavia non viene registrato come tale perché la velocità del vento (+2.2 mps) era superiore al massimo consentito (+2.0 mps). Il giorno seguente, nella finale dei 100 m, vince la gara facendo segnare il tempo di 9"97 con vento a favore di +1.8, che gli permette di registrare il nuovo record mondiale di categoria. Bromell è la prima matricola a vincere i 100 m ai campionati NCAA dopo Walter Dix, nel 2005.

Nel luglio del 2014 partecipa ai Mondiali juniores, dove vince l'argento nei 100 m piani e l'oro nella staffetta 4×100 m. Nel 2015, durante i Trials statunitensi, corre i 100 m in 9"84, entrando, insieme al canadese Donovan Bailey, nella classifica dei dieci atleti più veloci del mondo sulla distanza. Il 23 agosto dello stesso anno vince la sua prima medaglia mondiale, piazzandosi terzo nei 100 m insieme al canadese Andre De Grasse, alle spalle di Usain Bolt e Justin Gatlin, con il tempo di 9"92.

L'anno successivo vince i 60 m piani ai Mondiali indoor di Portland 2016 con il tempo di 6"47, suo primato personale.

Record mondialiModifica

Under 20Modifica

  • 100 metri piani: 9"97 (  Eugene, 13 giugno 2014)  

ProgressioneModifica

100 metri pianiModifica

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2017 10"22   Sacramento 22-6-2017 140º
2016 9"84   Eugene 3-7-2016
2015 9"84   Eugene 25-6-2015
2014 9"97   Eugene 13-6-2014 13º
2013 10"14   Charlotte 25-4-2013
2012 10"40   Orlando 26-5-2012

200 metri pianiModifica

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2016 20"30   Waco 9-4-2016 43º
2015 20"03   Eugene 10-6-2015 15º
2014 20"59   Waco 19-4-2014 122º
2013 20"91   Greensboro 16-6-2013
2012 21"01   Jacksonville 4-5-2012

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2014 Mondiali juniores   Eugene 100 m piani   Argento 10"28
4×100 m   Oro 38"70  
2015 Mondiali   Pechino 100 m piani   Bronzo 9"92
4×100 m Finale sq
2016 Mondiali indoor   Portland 60 m piani   Oro 6"47  
Giochi olimpici   Rio de Janeiro 100 m piani 10"06
4×100 m Finale sq

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica