Gol

segnatura di uno o più punti a proprio favore con la palla
(Redirected from Tripletta (calcio))
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi GOL.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Goal" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Goal (disambigua).
Un gol in una partita di calcio.

Il termine italiano gol (adattamento dell'inglese «goal» cioè «scopo», «obiettivo») indica universalmente, negli sport collettivi, la realizzazione di un punto a favore della propria squadra.

Nel calcioEdit

Nel gioco del calcio il gol rappresenta l'unico modo per marcare punti ed è assegnato quando il pallone varca interamente la linea di porta, nello spazio tra i pali e sotto la traversa.[1] In ragione della natura di tale regola (la numero 10) sono possibili casi di gol fantasma, ovvero situazioni in cui non è possibile determinare con assoluta certezza se la sfera abbia varcato interamente la linea.[2] Al fine di risolvere tale problema, è stata introdotta la tecnologia di porta.[3] Dopo la segnatura, il gioco riprende con il calcio d'inizio, battuto da chi ha incassato la rete.

Un gol non è valido e viene annullato se la squadra andata in rete ha commesso, nell'azione che l'ha portata a segnare, un fallo oppure un fuorigioco.[4] Oltre che su azione, il gol può venire marcato anche da calcio piazzato: è invece chiamato autogol il punto segnato nella propria porta e, di conseguenza, a favore della formazione avversaria.[5] Il regolamento permette di segnare un gol anche al portiere e all'arbitro, purché in quest'ultimo caso la realizzazione sia involontaria (per esempio, a seguito di un rimbalzo del pallone).[6][7][8] La marcatura può giungere attraverso l'assist, ovvero un passaggio decisivo.[9]

In aggiunta al costituire il sistema di assegnazione dei punti, i gol valgono, in determinati casi, come criterio discriminante per eventuali situazioni di parità: in gare ad eliminazione diretta le reti segnate sul campo avversario assumono valore doppio, mentre in competizioni con classifica a punti è possibile calcolare differenza e quoziente in base al numero di segnature.[10] Con la rimozione dal regolamento del golden goal, avvenuta nel 2004, la singola rete non ha effetti sulla durata della partita e dopo un gol si deve, in ogni caso, concludere la frazione di gioco in corso.[11]

Marcature multipleEdit

DoppiettaEdit

Con "doppietta" si intende la realizzazione di 2 gol da parte di uno stesso calciatore nel corso dell'incontro. Per quanto riguarda la Serie A, Gunnar Nordahl detiene il primato di doppiette: 49, segnate in Campionato dal 1949 al 1958.[12] Gonzalo Higuaín risulta invece il capocannoniere con più marcature, 36, in una singola stagione.[13]

TriplettaEdit

È definita "tripletta" la realizzazione di 3 gol nella stessa partita dallo stesso calciatore.[14]

La prima tripletta nella storia del calcio fu segnata da Jimmy Logan nella finale di FA Cup del 1894, per il Notts County e contro il Bolton. La denominazione inglese «hat trick» (espressione traducibile con «trucco del cappello») è tipica del cricket, in cui indica l'impresa di un lanciatore che riesce ad eliminare 3 battitori consecutivamente, ricompensata con il permesso al protagonista di presentarsi al club di appartenenza con un nuovo cappello.[15] Nei campionati inglesi, per tradizione, l'autore di 3 reti in una singola partita ottiene in premio il pallone con le firme di tutti i componenti delle squadre.[15] La consuetudine è giunta anche nel campionato italiano, a partire dalla stagione 2011-12.[16]

Tommy Ross detiene il record della tripletta più veloce, avendo segnato - nel 1964 - 3 gol in 90".[17]

Quaterna e cinquinaEdit

Vengono così definiti i casi in cui uno stesso calciatore segna, rispettivamente, 4 e 5 gol.[18][19]

Gol da recordEdit

Nel 2001, l'australiano Archie Thompson ha marcato 13 reti in una partita internazionale terminata 31-0.[20] Nel 2007 il cipriota Panagiōtīs Pontikos ha invece stabilito il record assoluto di marcature in una gara: 16, sulle 24 totali della sua squadra.[21] Lo stesso numero di gol era stato messo a segno - nel 1942 - dal francese Stefan Dembicki.[22]

Aspetto celebrativoEdit

La realizzazione di un gol viene spesso celebrata dall'autore con un'esultanza a cui prendono parte anche i compagni di squadra.[23] Il regolamento vieta comunque celebrazioni eccessive oppure offensive, sia verso gli avversari che verso la tifoseria.[24][25] In tal senso, per esempio, viene comminata un'ammonizione al calciatore che, nel festeggiare una rete, si spogli della maglia di gioco[26][27] oppure che danneggi la bandierina d'angolo nel celebrare la segnatura.[28]

Non sono tuttavia infrequenti i casi in cui il marcatore non esulta, in particolare per protestare contro i tifosi oppure come gesto di rispetto verso la squadra che ha subìto il punto.[29]

In altri sportEdit

Ulteriori discipline il cui punteggio è assegnato tramite i gol sono - tra le altre - il calcio a 5, l'hockey, la pallamano, la pallanuoto e il polo.[30] Anche in questi sport, le regole contemplano l'autogol, ma non in tutte esiste il fuorigioco[31][32].

Nel rugby a 15 la porta ha la forma di una grande H e vengono assegnati punti: tre in seguito ad un calcio piazzato, tre in seguito ad un drop e due in seguito ad una trasformazione dopo una meta. Secondo il regolamento World Rugby devono avere un'altezza minima di 3,4 metri, una larghezza di 5,6 metri e l'altezza della traversa di 3 metri[33].

Nei primi anni in cui veniva giocato il rugby, solo i goal contavano nel punteggio e una meta, chiamata in inglese try (cioè "tentativo"), contava solo se convertito in un goal. Il nome ufficiale goal from a try per una meta convertita durò fino al 1979.

Nella letteraturaEdit

Il gol ha trovato rappresentazione anche in ambito letterario. Specificamente sull'istante del gol è incentrata l'omonima poesia di Umberto Saba che descrive le potenti sensazioni provate dalla folla e dai giocatori in campo al momento di una rete.

NoteEdit

  1. ^ Gol-sfottò: ferma la palla sulla linea, e il portiere s'infuria!, su video.gazzetta.it, 8 dicembre 2015.
  2. ^ Francesco Ceniti, Italia-Germania, Var, quanti dubbi sul gol annullato a Volland..., su gazzetta.it, 16 novembre 2016.
  3. ^ Samp-Genoa, incidente della Goal Line Technology: non è gol ma per i sensori sì..., su gazzetta.it, 22 ottobre 2016.
  4. ^ Antonio Giangrande, Sportopoli: Lo sport truccato, 2016.
  5. ^ È possibile segnare direttamente un gol su calcio d'inizio, rigore, punizione (diretta), angolo e rinvio ma non sulle rimesse laterali e da parte dell'arbitro. Viceversa, la squadra che beneficia del calcio piazzato non può marcare un'autorete contro se stessa: nell'eventualità il gol verrebbe annullato, con il gioco che riprenderebbe da un calcio d'angolo per la formazione opposta.
  6. ^ Gianni Piva, La vendetta del portiere, in la Repubblica, 25 febbraio 1992, p. 43.
  7. ^ Cade l'ultimo tabù l'arbitro segna un gol, su repubblica.it, 15 gennaio 2002.
  8. ^ Mario Corte, GOAL!, Roma, Lapis Edizioni, 2003, pp. 221, ISBN 9788887546873.
  9. ^ Luca Savarese, COME VINCERE IL FANTACALCIO. La vera bibbia del fantacalcista, con tutti i trucchi, i segreti e le strategie per dominare la tua fantalega, HOW2 Edizioni, 2015, pp. 150, ISBN 9788899356804.
  10. ^ Arrivo a pari punti: cosa succede in Serie A, Liga e Premier League, su sportmediaset.mediaset.it, 20 aprile 2016.
  11. ^ Ottavi di finale ecco il golden gol, su repubblica.it, 26 giugno 1998.
  12. ^ Federico Mambelli, Chi detiene il record di doppiette in serie a ?, in La Gazzetta dello Sport, Cesena, 20 ottobre 2001.
  13. ^ Marco Azzi, Higuain, numeri da Nordahl è caccia al record di 35 gol, in la Repubblica, 12 gennaio 2016, p. 56.
  14. ^ È di Mazzola la tripletta più veloce 3 gol in 120 secondi, in La Gazzetta dello Sport, 24 ottobre 2011.
  15. ^ a b Almanacco Illustrato del Calcio 2011, Modena, Panini Editore, 2010, p. 497, ISBN 978-88-6589-034-9.
  16. ^ Luca Calamai, Il ciclone Cavani abbatte il Milan Aquilani a segno Il Napoli reagisce 3 gol del Matador per il ribaltone, in La Gazzetta dello Sport, Napoli, 19 settembre 2011.
  17. ^ Le triplette più veloci d'Europa, su it.uefa.com, 16 maggio 2015.
  18. ^ Andrea Sorrentino, Grande Vieri, l'uragano del gol è il Michael Jordan dell'Inter, in la Repubblica, 2 dicembre 2002, p. 34.
  19. ^ Alex Frosio, Manita Messi: mai nessuno come lui Cinque gol in Champions È la magica notte di Leo, in La Gazzetta dello Sport, Milano, 8 marzo 2012.
  20. ^ Australia, che spettacolo: 31-0 alle povere Samoa Americane!, in La Gazzetta dello Sport, Coffs Harbour, 12 aprile 2001.
  21. ^ Simona Marchetti, Pontikos, 16 gol in una volta, su gazzetta.it, 8 maggio 2007.
  22. ^ (EN) Dough Lennox, Now You Know Absolutely Everything, Dundurn, 2013, pp. 4588, ISBN 9781459724785.
  23. ^ Esulta come un pazzo, ma non è gol. La figuraccia del belga Gillet, su video.corriere.it, 17 dicembre 2014.
  24. ^ Le 12 regole strane da scoprire, su gazzetta.it, 13 giugno 2008.
  25. ^ Con «eccessiva» ci si riferisce, per esempio, a gesti quali: scagliare il pallone (oppure altri oggetti) contro la panchina o la curva, compiere atti provocatori e/o polemici verso persone in campo e sugli spalti, danneggiare l'attrezzatura di gioco (bandierine, reti), togliersi la divisa (maglia, calzoncini). Corrado Sannucci, Vucinic, gol poi lo striptease, in la Repubblica, 15 dicembre 2008, p. 38.
  26. ^ Fulvio Bianchi, Guai a togliersi la maglia dopo un gol, in la Repubblica, 7 luglio 2004, p. 47.
  27. ^ Emilio Marrese, Segna e si spoglia: espulso L'ho fatto per mio figlio, in la Repubblica, 23 settembre 2004, p. 48.
  28. ^ Troppa esultanza per il gol decisivo, espulso: è polemica, su video.repubblica.it, 16 settembre 2012.
  29. ^ Attenzione a Borriello, il gol dell'ex ci scappa sempre, in la Repubblica, 14 gennaio 2017, p. 22.
  30. ^ Pierluigi Pisa, Francia, pallamano: il gol più fortunato di sempre, su video.repubblica.it, 27 febbraio 2013.
  31. ^ Gianni Bondini, Scoperto l'autogol dell'hockey ghiaccio, in La Gazzetta dello Sport, Roma, 11 settembre 1999.
  32. ^ Pierluigi Pisa, Hockey, l'autogol più curioso: il disco nei pantaloni del portiere, su video.repubblica.it, 27 dicembre 2013.
  33. ^ World Rugby, 1 Il Terreno, su laws.worldrugby.org, anno 2019.

Voci correlateEdit

Altri progettiEdit

Collegamenti esterniEdit

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio