Assist (calcio)

L'assist è, nel calcio, il passaggio decisivo per la realizzazione di un gol.[1]

DefinizioneModifica

Un assist consiste nel passaggio volontario di un calciatore — anche da situazioni di palla inattiva[2] che consente al compagno di squadra la marcatura.[1][3] L'azione che conduce alla rete non implica necessariamente un assist dacché l'autore potrebbe, per esempio, ricevere palla da un avversario oppure effettuare dribbling o un'azione personale[1]: talvolta viene comunque considerato tale un passaggio utile a finalizzare la manovra offensiva, indipendentemente dal fatto che il destinatario debba superare eventuali avversari.[4] Un calciatore abile nel servire assist ai compagni è definito «assist-man»[5], espressione italianizzata in uomo-assist.[6]

Il criterio è inoltre utilizzato come discriminante per le situazioni di parità nella classifica dei marcatori.[7] Viene infine riconosciuto nel fantacalcio costituendo, al pari del gol, un valore aggiuntivo (bonus).[3][8]

NoteModifica

  1. ^ a b c Garzanti.
  2. ^ Emiliano Battazzi, I migliori assist del 2016, su ultimouomo.com, 27 dicembre 2016.
  3. ^ a b Regolamento fantacalcio assist, su fantacalcio.it.
  4. ^ Assist, bonus e fantacalcio: come cambia il Magic regolamento, su gazzetta.it, 12 agosto 2015.
  5. ^ Assistman, su treccani.it.
  6. ^ Uomo-assist, su treccani.it.
  7. ^ Forlan miglior giocatore, Muller capocannoniere, su repubblica.it, 12 luglio 2010.
  8. ^ Fantacalcio: come cambiano gli assist nella Magic 2018-19, su gazzetta.it, 23 luglio 2018.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio