Vincenzo De Toma

attore teatrale italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il suo omonimo noto con il diminutivo, vedi Enzo De Toma.

Vincenzo De Toma (Lecco, 12 aprile 1930Segrate, 19 novembre 2003) è stato un attore teatrale italiano.

BiografiaModifica

È stato attivo nella prosa radiofonica ed anche in televisione dove ha impersonato il ruolo di Alfred Dreyfus nello sceneggiato televisivo del 1968 L'affare Dreyfus.

Diplomato all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico", ha recitato in teatro per il Piccolo di Milano.

È omonimo dell'attore Enzo De Toma.

TeatroModifica

Prosa radiofonica RaiModifica

Prosa televisiva RaiModifica

  • I nostri sogni, regia di Gianfranco De Bosio, trasmessa il 14 aprile 1958.
  • La zitella, regia di Flaminio Bollini, trasmessa il 18 giugno 1965.
  • Glisenti... calibro 9, regia di Claudio Fino, trasmessa l'8 luglio 1966.
  • Le case del vedovo, regia di Edmo Fenoglio, trasmessa il 28 maggio 1968.
  • L'affare Dreyfus, sceneggiato televisivo, trasmesso nel 1968.
  • La regina degli insorti, regia di Ottavio Spadaro, trasmessa il 28 gennaio 1969.
  • Una notte tempestosa, regia di Fulvio Tolusso, trasmessa il 20 gennaio 1970.
  • Giallo di sera, sceneggiato televisivo, trasmesso nel 1971.
  • Un uomo è un uomo, regia di Fulvio Tolusso, trasmessa il 7 aprile 1972.
  • Puzzle, sceneggiato televisivo, trasmesso nel 1978.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica