Edmo Fenoglio

regista e sceneggiatore italiano

Edmo Fenoglio (Torino, 4 giugno 1928Torino, 7 settembre 1996) è stato un regista, sceneggiatore e traduttore italiano.

Edmo Fenoglio nel suo studio

BiografiaModifica

Edmo Fenoglio si era diplomato in regia all’Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D’Amico" nel 1954, lo stesso anno dell'inizio delle trasmissioni della televisione italiana. È stato regista di un numero notevole di romanzi sceneggiati e spettacoli per il teatro di prosa trasmessi sul piccolo schermo. Si ricordano in particolare I Giacobini, del 1962, derivato dal dramma di Federico Zardi, e Il conte di Montecristo del 1966, con Andrea Giordana e Giuliana Lojodice, oltre che l'unica interpretazione drammatica di Peppino De Filippo nella versione televisiva del dramma di Harold Pinter Il guardiano con Ugo Pagliai e Lino Capolicchio, del 1977.

Ha diretto inoltre anche spettacoli goldoniani come La bottega del caffè.

È deceduto a 68 anni.

TelevisioneModifica

Prosa radiofonicaModifica

RegistaModifica

AttoreModifica

TeatroModifica

BibliografiaModifica

  • Giulio Cesare Castello, Vorrebbe offrire gratis i suoi spettacoli, Radiocorriere TV, 1969, n. 18, pp. 26-27
  • Donata Gianeri, Un matematico dietro la macchina presa, Radiocorriere TV, 1971, n. 10, pp. 72-73
  • Maria Letizia Compatangelo, La maschera e il video, Rai Eri, VQPT 168, 1999, p. 777, ISBN 88-397-1078-7

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN183994189 · ISNI (EN0000 0003 5636 0366 · BNF (FRcb16530246b (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2012059060