Vito Santarsiero

politico italiano
Vito Santarsiero

Presidente del Consiglio regionale della Basilicata
Durata mandato 9 aprile 2018 –
6 maggio 2019
Predecessore Francesco Mollica
Successore Carmine Cicala

Sindaco di Potenza
Durata mandato 13 giugno 2004 –
23 giugno 2014
Predecessore Gaetano Fierro
Successore Dario De Luca

Presidente della Provincia di Potenza
Durata mandato 13 giugno 1999 –
12 giugno 2004
Predecessore Domenico Salvatore
Successore Sabino Altobello

Dati generali
Partito politico Partito Democratico (dal 2007)
In precedenza:
DC (fino al 1994)
PPI (1994-2002)
DL (2002-2007)
Titolo di studio Laurea in ingegneria civile
Università Università degli studi di Napoli Federico II
Professione Ingegnere; Funzionario

Vito Santarsiero (Potenza, 2 marzo 1955) è un politico italiano, sindaco di Potenza dal 2004 al 2014 e presidente della provincia di Potenza dal 1999 al 2004.

BiografiaModifica

Laureato in Ingegneria, è progettista di opere pubbliche e private nel settore edile e idraulico. Dal 1990 è funzionario della regione Basilicata presso l'ufficio compatibilità ambientale.

Iscritto alla Democrazia Cristiana, dal 1990 al 1994 ne è responsabile provinciale del settore agricolo e sviluppo rurale. Segue poi l'adesione, nel 1994, al Partito Popolare Italiano, di cui diviene dirigente organizzativo provinciale. Dal 1995 al 1999, invece, è capogruppo del PPI in Consiglio provinciale. Dal 1999 al 2004 copre la carica di presidente della Provincia di Potenza.

Nel 2001 aderisce alla Margherita, partito di cui dal 2004 è membro della assemblea nazionale e della direzione provinciale. Si presenta alle elezioni comunali del capoluogo lucano del 12 e 13 giugno 2004, come candidato sindaco, carica che ricopre per cinque anni, eletto con il 74,1% dei voti. A fine mandato, nel 2009, ripropone la sua candidatura a primo cittadino della città, per le elezioni di giugno 2009, per il Partito Democratico, arrivando al ballottaggio col candidato sindaco Giuseppe Molinari (PDL) e sconfiggendolo con il 59,3% contro il 40,7%.

Dal 2014 ricopre l'incarico di Consigliere Regionale della Basilicata eletto nel PD. Inoltre a Bruxelles è membro del Comitato delle Regioni come delegato del Sud.

Il 9 aprile 2018 viene eletto Presidente del consiglio regionale della Basilicata con 13 voti su 20[1], rimanendo in carica fino al 6 maggio 2019.

Vita privataModifica

Sposato con Anna Elisa Palese (19562010), ha due figli, Leonardo (1985) e Francesco (1988).

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica