Apri il menu principale

Aeroporto di Mosca-Šeremet'evo

aereoporto russo
Aeroporto di Mosca-Šeremet'evo
aeroporto
SVO logo.svg
Airbus A319-112, CSA - Czech Airlines AN2166020.jpg
Terminal SVO-D (ex-Šeremet'evo-3)
Codice IATASVO-ШРМ
Codice ICAOUUEE-УУЕЕ
Nome commercialeAeroporto Internazionale Šeremet'evo
(RU) Международный Аэропорт Шереметьево
Descrizione
TipoCivile
StatoRussia Russia
Circondario federaleOblast' di Mosca Oblast' di Mosca
Posizionea nord di Mosca
Altitudine190 m s.l.m.
Coordinate55°58′22″N 37°24′53″E / 55.972778°N 37.414722°E55.972778; 37.414722Coordinate: 55°58′22″N 37°24′53″E / 55.972778°N 37.414722°E55.972778; 37.414722
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
UUEE-УУЕЕ
UUEE-УУЕЕ
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
06R/24L3.700
Cemento
06L/24R3.550
Cemento
Statistiche
Passeggeri in transitoAumento45.836.000 (2018)
L'aeroporto di Mosca-Šeremet'evo
Tupolev Tu-204-300 nella livrea attuale della nordcoreana Air Koryo a Mosca-SVO.
Boeing 777-200 nella livrea attuale della russa Orenair a Mosca-SVO.
Antonov An-124 nella livrea attuale della russa Air Company Polet a Mosca-SVO.

L'aeroporto di Mosca-Šeremét'evo (in russo Международный аэропорт Шереме́тьево, Meždunarodnyj aėroport Šeremét'evo, Aeroporto internazionale Šeremét'evo) (IATA: SVOICAO: UUEE) si trova in Russia a Chimki; sorgendo a circa 30 km da Mosca è uno dei maggiori scali aerei che serve la capitale russa. A seguito di un sondaggio indetto dal governo russo, l'aeroporto sarà intitolato al poeta Aleksandr Puškin[1].

Inaugurato nel 1957 come installazione dell'aviazione militare sovietica, fu riconvertito presto in scalo commerciale e l'11 agosto 1959 vide il suo primo volo civile con destinazione l'aeroporto tedesco-orientale di Berlino-Schönefeld; nel 1980 fu sottoposto ad ampliamento con la costruzione di un nuovo terminal in occasione dei XXI giochi olimpici di Mosca.

La principale compagnia aerea russa Aeroflot ha previsto di sviluppare la rete dei voli nazionali ed internazionali di linea a partire dall'apertura del nuovo Terminal Šeremet'evo-3 nel 2009. L'aeroporto di Mosca-Šeremet'evo ha modificato il sistema di denominazione dei terminal dal 25 dicembre 2009. Il terminal internazionale Šeremet'evo-2 ha cambiato la denominazione in Terminal F (SVO-F). Il nuovo terminal internazionale operativo dal 2010 ha preso la denominazione di Terminal E (SVO-Е). Il terminal passeggeri Šeremet'evo-3 ha acquisito la denominazione di Terminal D (SVO-D). Il Terminal C (SVO-С) per i voli charter ha conservato la vecchia denominazione. Il terminal voli nazionali Šeremet'evo-1 ha cambiato la denominazione in Terminal B (SVO-B) con l'entrata in esercizio dell'orario estivo dei voli nel 2010. Il nuovo complesso aeroportuale della compagnia aerea russa Aeroflot prevede il collegamento di tre Terminal SVO-D, SVO-Е e SVO-F secondo gli standard di SkyTeam per l'hub di Mosca.[2]

Il Ministero dei Trasporti russo ha dichiarato che è prevista la costruzione di una terza pista all'aeroporto Šeremet'evo e la costruzione di un nuovo terminal cargo entro il 2030.[3] Nel 2009 Skytrax, società di ricerca britannica nel campo dell'aviazione civile, ha rilasciato la certificazione di qualità per l'aeroporto Šeremet'evo con un rating di due stelle.[4] Il 6 agosto 2010, per effetto della visibilità ridotta in seguito agli incendi boschivi sviluppatisi nella regione di Mosca e per l'atterraggio di numerosi voli dirottati per difetto di visibilità dagli aeroporti di Mosca-Vnukovo e Mosca-Domodedovo, i numerosi aerei in arrivo all'aeroporto Šeremet'evo sono stati smistati negli aeroporti russi di Voronož-Čertovickoe, San Pietroburgo-Pulkovo, Nižnij Novgorod e Kazan', ma anche all'aeroporto ucraino di Charkiv.[5][6]

Il 24 dicembre 2010 l'aeroporto Šeremet'evo ha superato la soglia di 19 milioni di passeggeri transitati dall'inizio dell'anno per la prima volta nella sua storia.[7] Il 29 agosto 2012 l'Ente dell'Aviazione Civile della Russia "Rosaviacija" ha rilasciato il nulla osta per la costruzione della terza pista all'aeroporto Šeremet'evo. I lavori devono essere completati entro il 30 giugno 2015 con il costo previsto per la realizzazione dell'opera di 22,5 miliardi RUR.[8] Il 13 dicembre 2012 l'aeroporto Šeremet'evo ha superato la soglia di 25 milioni di passeggeri transitati dall'inizio dell'anno per la prima volta nella sua storia.[9]

Il 12 marzo 2013 all'aeroporto Šeremet'evo la compagnia Aeroexpress ha installato i chioschi-Skype per le videochiamate e chiamate gratuite per i passeggeri. Il pavimento interattivo installato all'interno di ogni chiosco-Skype interrompe il collegamento con l'account dell'utente quando persona esce dal chiosco. L'aeroporto di Šeremet'evo è diventato il secondo al mondo dopo l'aeroporto di Tallinn (Estonia) di aver installato i chioschi-Skype.[10] Nel marzo 2013 sono stati iniziati i lavori di costruzioni dell'eliporto di Mosca-Šeremet'evo vicino al Terminal SVO-A per i clienti VIP che si servono del Terminal VIP dell'aeroporto Šeremet'evo.[11]

Indice

Dati di trafficoModifica

 
Terminal SVO-A per l'aviazione generale.


Traffico Aeroporto Internazionale Šeremet'evo
Anno Passeggeri
2005 10.828.000
2006 11.570.000
2007 10.895.000
2008 15.066.000
2009 15.764.000
2010 19.333.000
2011 22.555.000
2012 26.188.000
2013 29.256.000
2014 31.510.000
2015 31.612.000[12]
2016 34.030.000
2017 40.837.650

Fonte: ОАО "Международный аэропорт "Шереметьево"[13]

TerminalModifica

  • Terminal SVO-B (ex-Šeremet'evo-1)
 
Terminal SVO-B e la torre di controllo dell'aeroporto Šeremet'evo.

Terminal B è stato demolito in agosto 2015. Al suo posto entro la fine del 2017 verrà costruito un nuovo terminal con capacità di 15 milioni di passeggeri all'anno.

 
Tupolev Tu-134A-3 dell'Aeroflot-Plus davanti al Terminal SVO-B.
  • Terminal SVO-C
 
Terminal SVO-C dell'aeroporto Šeremet'evo.
 
L'area delle partenze del Terminal SVO-C.

Terminal C dell'aeroporto svolge l'attività dei voli charter e dei voli dell'aviazione VIP e business.

  • Terminal SVO-D
 
Terminal SVO-D dell'aeroporto Šeremet'evo.
  • Terminal SVO-E
 
Terminal SVO-E dell'aeroporto Šeremet'evo
 
L'area delle partenze del Terminal SVO-E.
  • Terminal SVO-F (ex-Šeremet'evo-2)
 
Gli aerei dell'Aeroflot e dell'Alitalia parcheggiati al Terminal SVO-F
 
L'area delle partenze del Terminal SVO-F
 
Sukhoi Superjet 100 dell'Aeroflot davanti al Terminal SVO-F.

Nel Terminal SVO-F è possibile collegarsi alla rete Internet tramite la tecnologia Wi-Fi per tutti i passeggeri nella zona dell'attesa del imbarco dei voli.[14]

  • Terminal Cargo
 
Ilyushin Il-86 dell'Aeroflot nell'aeroporto Šeremet'evo

Collegamenti con MoscaModifica

Trasporto pubblicoModifica

L'aeroporto di Mosca-SVO è facilmente raggiungibile con la linea n.949 del trasporto pubblico dalla Stazione Rečnoj Vokzal (in russo: Речной вокзал) di Metropolitana di Mosca oppure con la linea n.948 del trasporto pubblico dalla Stazione Planernaja (in russo: Планерная) di Metropolitana di Mosca. Il costo di corsa di sola andata è di 60 RUR ed il biglietto viene acquistato al bordo del mezzo dopo la salita.[15]

TrenoModifica

 
Un treno dell'"Aeroexpress" alla Stazione di Aeroporto-Šeremet'evo
 
Un treno dell'"Aeroexpress" e due treni regionali delle Ferrovie russe alla Stazione di Mosca-Belorusskaja

L'aeroporto è facilmente raggiungibile dal centro di Mosca dalla Stazione di Mosca-Belorusskaja delle Ferrovie russe con i treni "Aeroexpress". Inoltre, al Terminal "Aeroexpress" della Stazione di Mosca-Belorusskaja si può gratuitamente consegnare i bagagli effettuando il check-in su tutti i voli interni in partenza dall'Aeroporto Šeremet'evo. La registrazione al Terminal "Aeroexpress" della Stazione di Mosca-Belorusskaja inizia 15 ore prima e termina 3 ore prima di partenza dei voli. Il Terminal intermodale è aperto dalle ore 07:00 fino alle ore 21:00. I biglietti sui treni "Aeroexpress" sono attualmente disponibili in due classi (economica (solo andata 250 RUR), business (solo andata 700 RUR)) e sono acquistabili sul sito internet dell'"Aeroexpress".

IncidentiModifica

  • 5 maggio 2019 - Il volo Aeroflot 1492 operato da un Sukhoi Superjet 100 con a bordo 79 persone, decollato dall'aeroporto di Sheremetyevo e diretto a Murmansk, è dovuto rientrare all'aeroporto di partenza a causa di non precisati problemi tecnici; durante il secondo tentativo di atterraggio ha preso fuoco, causando la morte di 41 tra passeggeri e membri dell'equipaggio.[16]

Aeroporti di MoscaModifica

NoteModifica

  1. ^ Aviation24, consultato il 10 dicembre 2018
  2. ^ Лента новостей - PDA.AVIA.RU - Авиационные новости.
  3. ^ Новости Aviation EXplorer: "Шереметьево" передадут управляющей компании В конце 2010 года состоится конкурс по выбору инвестора.
  4. ^ Moscow Sheremetyevo Airport official 2-Star Ranking.
  5. ^ Pda.Avia.Ru - 06-08-2010 - В Шереметьево больше нет мест для приема самолетов из Внуково и Домодедово.
  6. ^ Newsru.Com - 06-08-2010 - Концентрация вредных веществ в воздухе Москвы превышена в 4 раза. Смог нарушил работу аэропортов.
  7. ^ (RU) Avia.Ru - 24-12-2010 - 19 000 000 пассажиров выбрали Шереметьево. URL consultato il 27-12-2010.
  8. ^ (RU) AviaPort.Ru - 30-08-2012 - РОСАВИАЦИЯ ВЫДАЛА АЭРОПОРТУ ШЕРЕМЕТЬЕВО РАЗРЕШЕНИЕ НА СТРОИТЕЛЬСТВО ТРЕТЬЕЙ ПОЛОСЫ. URL consultato il 31-08-2012.
  9. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 13-12-2012 - Аэропорт "Шереметьево" впервые в своей истории обслужил 25 миллионов пассажиров с начала года. URL consultato il 13-12-2012.
  10. ^ (RU) Ato.Ru - 12-03-2013 - В аэропорту Шереметьево установили Skype-киоски. URL consultato il 13-03-2013.
  11. ^ (RU) Ato.Ru - 29-03-2013 - В Шереметьево появится вертодром. URL consultato il 29-03-2013.
  12. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 19-01-2011 - "Шереметьево" в 2010 году достиг рекордной отметки в 19,329 млн. пассажиров. URL consultato il 19-01-2011.
  13. ^ AVIA.RU: Пресс-релизы.
  14. ^ (RU) AviaPort.Ru - 11-03-2010 - В ТЕРМИНАЛЕ F АЭРОПОРТА "ШЕРЕМЕТЬЕВО" ПАССАЖИРАМ ПРЕДОСТАВЛЕН БЕСПЛАТНЫЙ ДОСТУП В ИНТЕРНЕТ. URL consultato il 09-12-2010.
  15. ^ AviaPort.Ru - 18-08-2010 - Шереметьевские маршрутки сменили номера.
  16. ^ Mosca, aereo in fiamme, la hostess: «Così ho salvato i passeggeri», in Corriere della Sera, 5 maggio 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica