Apri il menu principale
Orenair
Orenair Boeing 737-800 VQ-BLW SSH 2012-4-26.png
StatoRussia Russia
Fondazione28 agosto 1932
Chiusura26 maggio 2016 (inglobata in Rossija Airlines)
Sede principaleOrenburg
GruppoAeroflot
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito web
Compagnia aerea standard
Codice IATAR2
Codice ICAOORB
Indicativo di chiamataORENBURG
Primo volo28 agosto 1932
Ultimo volo26 marzo 2016
HubOrenburg
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Orenair o Orenburg Airlines (in russo: ОРЕНБУРГСКИЕ АВИАЛИНИИ) era una compagnia aerea russa basata all'aeroporto di Orenburg, nell'oblast' di Orenburg, in Russia. Fondata nel 1932, la compagnia ha concluso le operazioni di volo nel 2016, dopo essere stata inglobata in Rossija Airlines.

StoriaModifica

Anni trentaModifica

Il 28 agosto 1932 è stato effettuato il volo tecnico sulla rotta Mosca, Russia - Tashkent con una fermata a Orenburg, nell'Oblast di Orenburg. Nel 1933 è stato aperto il primo centro dei controlli di volo a Orenburg. Nel 1937 è stato aperto l'aeroporto di Orenburg-Nežinka.

Anni quarantaModifica

I primi Polikarpov Po-2 sono arrivati a Orenburg nel 1940. Negli anni della Seconda guerra mondiale 1941-1945 i piloti della città parteciparono alle operazioni di soccorso e nelle battaglie aeree a Leningrado (oggi San Pietroburgo).

Anni cinquantaModifica

Dal 1950 incominciò il periodo di sviluppo della compagnia aerea a Orenburg con l'arrivo dei primi Lisunov Li-2. Nel 1953 la compagnia aerea trasportò 1.700 passeggeri, 86 tonnellate di posta. Nel 1954 i piloti di Orenburg ricevettero i primi Antonov An-2. Nel 1955 il primo Yakovlev Yak-12 entrò a far parte della flotta della compagnia aerea. Nel 1958 i primi aerei della Cecoslovacchia i Super-Aero e l'Aero-145 sono atterrati a Orenburg. Nello stesso anno è stata organizzata la filiale della compagnia all'Aeroporto di Orsk.

Anni sessantaModifica

Nel 1964 la compagnia aerea russa ricevette i primi Antonov An-24 e Antonov An-10.

Anni settantaModifica

Nel 1975 sono stati inaugurati i primi voli dall'Aeroporto di Orenburg-Centralnyj operati con i Tupolev Tu-134. Nel 1976 il primo Tupolev Tu-154 è arrivato a Orenburg. Nel 1980 è stato inaugurato il complesso della manutenzione degli aerei Tupolev e Antonov.

Anni ottantaModifica

Nel 1982 a Orenburg sono arrivati gli aerei Let L 410. Negli anni ottanta è stato aperto il nuovo hub di Orsk della compagnia aerea.

Anni novantaModifica

Nel 1991 è stato aperto il volo Orsk - Mosca-Domodedovo. Nel 1992 la compagnia aerea ha aperto la più lunga rotta della sua storia Orenburg - Chabarovsk-Novyj. Gli elicotteri Mil Mi-8 e gli aerei cargo Ilyushin Il-76 sono arrivati a Orenburg nello stesso anno. Nel 1993 la compagnia ha operato le rotte aerei per 15 paesi. Nel 2000 la compagnia aerea dopo la crisi del 1998 ha riaperto le rotte per Tashkent e Baku.

StrategiaModifica

La compagnia aerea Orenair era una compagnia aerea russa statale ed era una delle dieci principali compagnie aeree nel mercato dei voli charter della Federazione Russa. L'Orenair effettuava voli di linea e voli charter in Russia, Europa (Austria, Bulgaria, Croazia, Francia, Germania, Italia, Spagna, Turchia), in Africa (Egitto, Tunisia), in Asia (Cina, India, Thailandia, Maldive).

L'8 novembre 2007 l'EASA ha rilasciato alla compagnia aerea russa Orenair il certificato № 145.0392 che permetteva la manutenzione tecnica secondo la parte 145 delle regole dell'Unione europea e dell'EASA degli aerei Boeing 737-400 e Boeing 737-500, Boeing 737-800.

Nel 2008 l'Orenair diventò il secondo più importante vettore russo nel mercato dei voli charter con la capacità di trasporto più di 1,85 milioni di passeggeri/anno.[1]

Nel 2009 la compagnia aerea di Orenburg ha trasportato 1.608.146 passeggeri effettuando 12.522 voli di linea e charter. L'arrivo nella flotta dell'Orenair di 3 aerei Boeing 737-800 che si sono aggiunti agli altri 9 Boeing 737 e la collaborazione nei voli charter con l'operatore turistico russo "Pegas Turistik" hanno permesso alla compagnia aerea di aumentare il trasporto di passeggeri al +40,3% nel 2009 rispetto all'anno precedente.[2]

29 giugno 2010 - la Orenair ha trasportato 1 milione di passeggeri dall'inizio dell'anno mostrando una tendenza per la crescita. Nel 2010 questo evento è accaduto due mesi prima rispetto all'anno precedente e quattro mesi prima rispetto al 2008.[3]

20 ottobre 2010 - la Orenair ha trasportato 2 milioni di passeggeri dall'inizio del 2010 per la prima volta nella sua storia nella sua rete di linea e charter che conta 38 aeroporti russi e 20 aeroporti in Europa, Asia, Africa e Medio Oriente.[4]

Nel 2010 la compagnia aerea di Orenburg ha trasportato 2,401 milioni di passeggeri mostrando la crescita di +49,3% rispetto al 2009.[5]

Il 12 luglio 2011 è stato effettuato il primo volo di linea dal 1993 sulla rotta Orenburg - Kiev dopo 18 anni di assenza di collegamento aereo diretto con la capitale ucraina.[6]

Il 26 marzo 2016 la compagnia ha effettuato il suo ultimo giorno di operazioni: dal giorno successivo, infatti, la compagnia è stata inglobata in Rossija Airlines. Il COA della compagnia è stato quindi sospeso nel maggio successivo.

FlottaModifica

La flotta, al momento della chiusura, era composta dai seguenti velivoli:

 
Tupolev Tu-134A-3 nella livrea storica della Orenair.
 
Tupolev Tu-154B-2 nella livrea storica della Orenair.
 
Boeing 737-800 nella livrea attuale della Orenair all'aeroporto di Hurghada.
 
La flotta di Antonov An-2 dell'Orenair

AereiModifica

Corto raggio
Medio raggio
Lungo raggio

ElicotteriModifica

 
Mil Mi-8 dell'Orenair
 
Kamov Ka-226 dell'Orenair

Flotta storicaModifica

IncidentiModifica

  • Il 29 gennaio 2007 un volo nazionale Mosca-Domodedovo-Orenburg operato con un Tupolev Tu-154B-2 dell'Orenair (RA-805604) alle 14:55 è partito dall'Aeroporto di Mosca-Domodedovo. Dopo aver raggiunto la quota di 1 700 m il comandante ha comunicato alla torre di controllo che in uno dei tre motori del velivolo era in corso un incendio. Alle 15:06 l'aereo ha effettuato un atterraggio d'emergenza, nessuno dei passeggeri a bordo ha avuto dei danni.

NoteModifica

  1. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 02-03-2009 - Авиапарк воздушных судов компании Orenair пополнился десятым по счету лайнером Boeing. URL consultato il 30-06-2010.
  2. ^ (RU) Aviation Explorer - 28 gennaio 2010 - В 2009 году авиакомпания OrenAir перевезла 1,6 млн. пассажиров. URL consultato il 30-06-2010.
  3. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 29-06-2010 - Авиакомпания Orenair перевезла миллионного пассажира. URL consultato il 30-06-2010.
  4. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 20-10-2010 - Авиакомпания Orenair перевезла 2-х миллионного пассажира. URL consultato il 20-10-2010.
  5. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 12-01-2011 - Авиакомпания Orenair в 2010 году перевезла 2,4 млн. пассажиров. URL consultato il 12-01-2011.
  6. ^ (RU) Avia.Ru - 12-07-2011 - Авиакомпания Orenair выполнила первый рейс по маршруту Оренбург – Киев – Оренбург. URL consultato il 13-07-2011.
  7. ^ Оренбургские авиалинии Archiviato l'11 ottobre 2008 in Internet Archive..
  8. ^ Оренбургские авиалинии Archiviato il 30 marzo 2009 in Internet Archive..
  9. ^ Оренбургские авиалинии Archiviato l'11 ottobre 2008 in Internet Archive..
  10. ^ Лента новостей - PDA.AVIA.RU - Авиационные новости.
  11. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 20-12-2012 - ORENAIR получили третий самолет Boeing 777-200ER. URL consultato il 20-12-2012.
  12. ^ (RU) Ato.Ru - 24-10-2011 - Авиакомпания OrenAir получила первый Boeing 777-200ER. URL consultato il 25-10-2011.
  13. ^ Оренбургские авиалинии Archiviato l'11 ottobre 2008 in Internet Archive..
  14. ^ Оренбургские авиалинии Archiviato l'11 ottobre 2008 in Internet Archive..

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica