Apri il menu principale

Alapati Lui Mataeliga

arcivescovo cattolico samoano
Alapati Lui Mataeliga
arcivescovo della Chiesa cattolica
Alapati.jpg
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
TitoloSamoa-Apia
Incarichi attuali
 
Nato4 gennaio 1953 (66 anni) a Sataua
Ordinato presbitero5 luglio 1977 dal cardinale Pio Taofinu'u
Nominato arcivescovo16 novembre 2002 da Papa Giovanni Paolo II
Consacrato arcivescovo3 gennaio 2003 dall'arcivescovo Patrick Coveney
 

Alapati Lui Mataeliga (Sataua, 4 gennaio 1953) è un arcivescovo cattolico samoano.

Indice

BiografiaModifica

È nato il 4 gennaio 1953 a Sataua, nell'isola di Savai'i.

Formazione e ministero sacerdotaleModifica

Dopo gli studi nel Pacific Regional Seminary di Suva nelle Figi, nel 1983 ha conseguito la licenza in sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma.[1]

È stato ordinato presbitero il 5 luglio 1977 dal cardinale Pio Taofinu'u per l'arcidiocesi di Samoa-Apia.

Dopo l'ordinazione è stato coordinatore del Centro pastorale e direttore delle vocazioni dell'arcidiocesi.[1]

Ministero episcopaleModifica

Il 16 novembre 2002 papa Giovanni Paolo II lo ha nominato arcivescovo metropolita di Samoa-Apia, succedendo al cardinale Pio Taofinu'u dimessosi per raggiunti limiti di età.

Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 3 gennaio 2003 dall'arcivescovo Patrick Coveney, nunzio apostolico nelle Samoa, coconsacranti Petero Mataca, arcivescovo di Suva, e Soane Lilo Foliaki, vescovo di Tonga.

Nel settembre 2018 è stato nominato superiore ecclesiastico di Tokelau.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica