Apri il menu principale

Alessandro Pagano

politico italiano
Alessandro Pagano
Alessandro Pagano daticamera 2018.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 29 aprile 2008
Legislature XVI, XVII, XVIII
Gruppo
parlamentare
XVI:
- Il Popolo della Libertà

XVII:
- Il Popolo della Libertà (Da inizio legislatura al 18/11/2013)

- Area Popolare (Dal 18/11/2013 al 18/10/2016)

- Lega Nord (Dal 18/10/2016 a fine legislatura)

XVIII:
- Lega-Salvini Premier

Circoscrizione Sicilia 1
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Lega (dal 2016)
In precedenza:
DC (fino al 1994)
FI (1994-2009)
PdL (2009-2013)
NCD (2013-2016)
Titolo di studio Laurea in economia e scienze bancarie
Università Università degli Studi di Messina
Professione Commercialista

Alessandro Saro Alfonso Pagano (San Cataldo, 12 giugno 1959) è un politico italiano.

BiografiaModifica

CarrieraModifica

Laureato in Economia e Scienze Bancarie presso l'Università di Messina. Dal 1976 fa parte dell'associazione Alleanza cattolica.

Carriera politicaModifica

Nel 1994 aderisce a Forza Italia e nel 1996 è eletto deputato all'Assemblea regionale siciliana nel collegio di Caltanissetta, ed è per un biennio assessore regionale alla Sanità della Regione Siciliana nella Giunta Provenzano di centrodestra (1996-1998)[1]. In questo periodo sono istituiti l'IS.ME.T.T. (Istituto Mediterraneo dei Trapianti e delle Terapie ad Alta specializzazione) a Palermo, il Centro Neurolesi a Messina e la Banca del Sangue Cordonale a Sciacca.

Rieletto nel 2001 all'Assemblea regionale siciliana, è prima assessore regionale al Bilancio e poi ai Beni Culturali nella I Giunta presieduta da Salvatore Cuffaro fino al 2006. Riconfermato deputato regionale anche nel 2006, riveste per un biennio l'incarico di responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicilia.

Nell'aprile 2008 è stato eletto alla Camera dei deputati nella XXIV circoscrizione (Sicilia 1) nelle liste del Popolo delle Libertà. È un componente della VI Commissione (Finanze) dal 21 maggio 2008 e dal settembre 2010 è capogruppo per il PdL in Commissione Bicamerale per l'Infanzia e l'Adolescenza.

Alle elezioni politiche del 2013 viene rieletto alla Camera dei Deputati sempre con il PdL.

Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà[2], aderisce al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano[3][4].

Alla Camera dei deputati, si distingue per un'iniziativa legislativa atta al rientro dei cervelli italiani emigrati all'estero, ed alla riproposizione della legge controesodo[5][6][7].

L'11 maggio 2016 in dissenso con il suo partito sul ddl sulle Unioni Civili, si sospende dal Nuovo Centrodestra.[8]

Il 18 ottobre 2016 abbandona il Nuovo Centrodestra e aderisce a Noi con Salvini, movimento politico associato alla Lega Nord presente nel mezzogiorno d'Italia.[9][10]

Coordinatore del partito nel versante occidentale dell'isola, Pagano viene rieletto nel 2018 per la terza volta alla Camera dei Deputati alle elezioni del 4 marzo.[11] Con lui la Lega a San Cataldo, il suo feudo elettorale in provincia di Caltanissetta, ha preso il 9%[senza fonte].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90197020 · ISNI (EN0000 0000 6178 580X · SBN IT\ICCU\CFIV\239756 · WorldCat Identities (EN90197020