Apri il menu principale
Alessandro Pagano
Alessandro Pagano daticamera 2018.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 29 aprile 2008
Legislature XVI, XVII, XVIII
Gruppo
parlamentare
XVI:
- Il Popolo della Libertà

XVII:
- Il Popolo della Libertà (Da inizio legislatura al 18/11/2013)

- Area Popolare (Dal 18/11/2013 al 18/10/2016)

- Lega Nord (Dal 18/10/2016 a fine legislatura)

XVIII:
- Lega-Salvini Premier

Circoscrizione Sicilia 1
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Lega (dal 2016)
In precedenza:
DC (fino al 1994)
FI (1994-2009)
PdL (2009-2013)
NCD (2013-2016)
Titolo di studio Laurea in economia e scienze bancarie
Università Università degli Studi di Messina
Professione Commercialista

Alessandro Saro Alfonso Pagano (San Cataldo, 12 giugno 1959) è un politico italiano.

Indice

BiografiaModifica

CarrieraModifica

Laureato in Economia e Scienze Bancarie presso l'Università di Messina. Dal 1976 fa parte dell'associazione Alleanza cattolica.

Carriera politicaModifica

Nel 1994 aderisce a Forza Italia e nel 1996 è eletto deputato all'Assemblea regionale siciliana nel collegio di Caltanissetta, ed è per un biennio assessore regionale alla Sanità della Regione Siciliana nella Giunta Provenzano di centrodestra (1996-1998)[1]. In questo periodo sono istituiti l'IS.ME.T.T. (Istituto Mediterraneo dei Trapianti e delle Terapie ad Alta specializzazione) a Palermo, il Centro Neurolesi a Messina e la Banca del Sangue Cordonale a Sciacca.

Rieletto nel 2001 all'Assemblea regionale siciliana, è prima assessore regionale al Bilancio e poi ai Beni Culturali nella I Giunta presieduta da Salvatore Cuffaro fino al 2006. Riconfermato deputato regionale anche nel 2006, riveste per un biennio l'incarico di responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicilia.

Nell'aprile 2008 è stato eletto alla Camera dei deputati nella XXIV circoscrizione (Sicilia 1) nelle liste del Popolo delle Libertà. È un componente della VI Commissione (Finanze) dal 21 maggio 2008 e dal settembre 2010 è capogruppo per il PdL in Commissione Bicamerale per l'Infanzia e l'Adolescenza.

Alle elezioni politiche del 2013 viene rieletto alla Camera dei Deputati sempre con il PdL.

Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà[2], aderisce al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano[3][4].

Alla Camera dei deputati, si distingue per un'iniziativa legislativa atta al rientro dei cervelli italiani emigrati all'estero, ed alla riproposizione della legge controesodo[5][6][7].

L'11 maggio 2016 in dissenso con il suo partito sul ddl sulle Unioni Civili, si sospende dal Nuovo Centrodestra.[8]

Il 18 ottobre 2016 abbandona il Nuovo Centrodestra e aderisce a Noi con Salvini, movimento politico associato alla Lega Nord presente nel mezzogiorno d'Italia.[9][10]

Coordinatore del partito nel versante occidentale dell'isola, Pagano viene rieletto nel 2018 per la terza volta alla Camera dei Deputati alle elezioni del 4 marzo.[11] Con lui la Lega a San Cataldo, il suo feudo elettorale in provincia di Caltanissetta, ha preso il 9%[senza fonte].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90197020 · ISNI (EN0000 0000 6178 580X · SBN IT\ICCU\CFIV\239756 · WorldCat Identities (EN90197020