Apri il menu principale

Amore e guai...

film del 1958 diretto da Angelo Dorigo
(Reindirizzamento da Amore e guai)
Amore e guai...
Amore e guai.png
Richard Basehart e Valentina Cortese in una scena del film. Questo è l'unico episodio dei tre ad essere a colori
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1958
Durata87 min
Dati tecnicibianco e nero e a colori
rapporto: 1,37:1
Generecommedia
RegiaAngelo Dorigo
SoggettoLianella Carell
SceneggiaturaLianella Carell, Luciano Vincenzoni
ProduttoreAngelo Dorigo
Casa di produzioneFono Film
Distribuzione in italianoRome International Film
FotografiaGiuseppe Aquari, Giorgio Maerli, Mario Bernardo
MontaggioMario Sansoni
MusicheCarlo Innocenzi
ScenografiaAmedeo Mellone
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Amore e guai... è un film del 1958 diretto dal regista Angelo Dorigo.

TramaModifica

 
Maurizio Arena ed Eloisa Cianni

Un dongiovanni di nome Roberto corteggia una giovane attrice di fotoromanzi nel giorno in cui è previsto il suo fidanzamento con la donna che ama, nonostante l'opposizione della famiglia di lei.

Franco, un addetto del treno, vi fa salire di nascosto la fidanzata, telefonista, per riuscirla a vedere malgrado i loro orari di lavoro che non coincidono.

Infine un ex-carcerato, Paolo, cerca lavoro per poter sposare la propria fidanzata Marisa, che un trauma ha reso muta.

ProduzioneModifica

 
Irene Galter e Marcello Mastroianni

Le scene della storia riguardante Franco e Lisa (Mastroianni e Galter), e Roberto e Teresa (Arena e Cianni) sono in bianco e nero, mentre quelle con Basehart e Cortese a colori.

CriticaModifica

«Malgrado le buone prove degli attori, le storie sono raccontate in modo convenzionale e stanco»

(Giancarlo Zappoli[1])

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema