Apri il menu principale

Territorio dipendente dal patriarcato di Egitto, Sudan e Sud Sudan

Arcieparchia di Alessandria d'Egitto dei Melchiti
Chiesa greco-melchita
Patriarca Youssef Absi
Vicario generale Georges Michel Bakar, Ist. del Prado
Patriarchi emeriti Gregorio III Laham
Sacerdoti 17 di cui 17 secolari
364 battezzati per sacerdote
Religiosi 11 donne
Diaconi 2 permanenti
Battezzati 6.200
Parrocchie 13
Rito bizantino
Indirizzo Patriarcat grec-melkite catholique, 16 rue Daher, 11271 Le Caire
Dati dall'Annuario pontificio 2016 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Egitto

L'arcieparchia di Alessandria dei Melchiti[1] è una sede della Chiesa cattolica greco-melchita in Egitto immediatamente soggetta al patriarca di Antiochia dei Melchiti. Nel 2015 contava 6.200 battezzati. Il vicario patriarcale è l'arcivescovo Georges Michel Bakar, Ist. del Prado.

Indice

TerritorioModifica

L'arcieparchia si estende ai fedeli melchiti dell'Egitto e del Sudan.

Sede arcieparchiale è la città di Alessandria d'Egitto, dove si trova la cattedrale della Dormizione di Maria.[2]

Il territorio è suddiviso in 13 parrocchie.

StoriaModifica

A partire dal 1772, come ricorda l'Orientalium Dignitas di papa Leone XIII, il patriarca di Antiochia divenne amministratore di Alessandria per i melchiti dell'Egitto. A partire dal 1838, il patriarca melchita assume il titolo di patriarca di Antiochia e di tutto l'Oriente, di Alessandria e di Gerusalemme.

In quanto sede propria del patriarca, l'arcieparchia è retta da un vicario patriarcale, che la governa a nome del patriarca, da cui la sede dipende.

Il numero dei fedeli, che nel 1940 ascendeva a 35.000, è ora molto diminuito.

Cronotassi dei vicari patriarcaliModifica

StatisticheModifica

L'arcieparchia al termine dell'anno 2015 contava 6.200 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1970 11.000 69.000.000 0,0 19 18 1 578 16 14
2005 6.500 ? ? 14 14 464 17 18
2012 6.200 ? ? 18 18 344 2 15 13
2015 6.200 ? ? 17 17 364 2 11 13

NoteModifica

  1. ^ L'arcieparchia non compare nell'Annuario pontificio, che considera l'arcieparchia di Damasco dei Melchiti l'unica eparchia propria del patriarca e include Alessandria nel territorio dipendente dal patriarcato di Egitto, Sudan e Sud Sudan; le statistiche qui riportate si riferiscono a questo territorio.
  2. ^ Così Giga Catholic. La scheda dell'arcieparchia dal sito ufficiale del Patriarcato riferisce che la cattedrale è la chiesa della Resurrezione al Cairo.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi