Apri il menu principale
Uso di un segnale di attraversamento pedonale in Germania.

Il segnale di attraversamento pedonale è un segnale stradale verticale che localizza una parte della carreggiata riservata al transito dei pedoni, non regolata da impianti semaforici.

Indice

Segnaletica stradale in ItaliaModifica

 
Segnale di attraversamento pedonale italiano, in uso fino al 1992 e accompagnato da un pannello integrativo che presegnala una serie di attraversamenti.

In Italia questo tipo di segnale fu introdotto con il Codice della Strada del 1959, con il nome di Passaggio per pedoni e classificato come segnale di pericolo (di forma triangolare e con bordo rosso, sfondo bianco e il simbolo nero di un omino che percorre un attraversamento pedonale). Con la norma legislativa emanata nel 1992, tale segnale fu affiancato da uno di forma quadrata recante uno sfondo blu con triangolo bianco al centro, sormontati da un simbolo nero di disegno maggiormente stilizzato rispetto al precedente.

Questo nuovo cartello, classificato come segnale di indicazione, è a doppia faccia anche nelle strade a senso unico e, nel caso in cui sia posizionato su di una strada con limite di velocità superiore ai 50 km/h, è accompagnato dal segnale di pericolo, di norma utilizzato per presegnalare uno o più attraversamenti (in quest'ultimo caso verrà accompagnato da un pannello integrativo con il numero di passaggi o la scritta "serie").

Versione non più in uso

Segnaletica stradale nei vari StatiModifica

EuropaModifica

I segnali stradali di attraversamento pedonale negli Stati europei presentano una certa somiglianza ed uniformità tra di loro: alcuni Paesi presentano più versioni, che specificano la direzione che seguiranno i pedoni nel passaggio presegnalato, o l'eventuale presenza di attraversamenti ciclabili contigui.

                   
                 
Andorra, Spagna Austria Belgio Bielorussia, Russia, Ucraina Croazia, Macedonia, Slovenia Danimarca, Fær Øer, Groenlandia Estonia Finlandia Francia, Monaco Germania, Lussemburgo
               
                   
Grecia Irlanda Islanda Liechtenstein, Svizzera Malta Norvegia Paesi Bassi Polonia Portogallo Regno Unito
         
         
Repubblica Ceca Romania Slovacchia Svezia Ungheria

AfricaModifica

           
           
Angola Botswana, Malawi, Mozambico, Namibia, Sudafrica, Swaziland, Zambia, Zimbabwe Lesotho Madagascar, Senegal Kenya, Mauritius, Seychelles Tanzania

AsiaModifica

                         
                       
Armenia, Azerbaigian, Georgia, Kazakistan, Kirghizistan, Mongolia, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan Bangladesh, Nepal Brunei, Singapore Cambogia Cina, Corea del Nord Corea del Sud Emirati Arabi Uniti Filippine Giappone Indonesia Thailandia Turchia Vietnam

AmericaModifica

I segnali stradali di attraversamento pedonale utilizzati nel continente americano sono uniformi tra di loro: negli Stati Uniti d'America e in Canada vengono adottate più varianti di questo cartello, che generalmente indicano degli attraversamenti con delle caratteristiche specifiche.

                 
                 
Argentina Brasile Canada Canada (Ontario) Canada (Québec) Cile Colombia, Perù Isole Cayman Messico, Panama, Uruguay Stati Uniti d'America, Porto Rico

OceaniaModifica

 
   
Australia Nuova Zelanda, Tonga

Attraversamento scolariModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti