Apri il menu principale

Balham (metropolitana di Londra)

Underground.svg Balham Station
Balham Hill
Balham station.jpg
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1926
Stato In uso
Linea Northern Line
Localizzazione Wandsworth
Tipologia Stazione sotterranea
Note 6,785 milioni di passeggeri del 2012-13
Mappa di localizzazione: Londra
Balham Station
Balham Station
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°26′35″N 0°09′10″W / 51.443056°N 0.152778°W51.443056; -0.152778

La stazione di Balham consiste in due stazioni adiacenti (una della London Underground e una della National Rail) nella regione di Balham, nella zona sud di Londra. La stazione è sulla A24 Balham High Road nel distretto londinese di Wandsworth, ed è ritenuta Travelcard Zone 3 come zona tariffaria.

Le due stazioni sono collegate, anche se di proprietà e di gestitone separate con servizi di compilazione dei biglietti differenti.

National RailModifica

La stazione della National Rail, a Balham, che è gestita dalla Southern, è sulla Brighton Main Line, a quattro fermate da Victoria Station. Sebbene su una rotta Nord-Sud, i binari attraversano Balham su un asse di circa est-ovest, con Victoria in direzione ovest.

I binari sono su un terrapieno e l'accesso alle piattaforme è tramite un sottopassaggio sotto di loro. Ci sono quattro binari e quattro piattaforme, anche se solo due sono regolarmente in servizio. Poco oltre la fine, a sud/est della stazione, la linea si divide in due rami. Un ramo è il Brighton Main Line, proseguendo verso East Croydon, mentre l'altro va in direzione Crystal Palace (Londra). Più a sud, c'è un altro ramo che si dirige verso Mitcham Junction e Sutton. Tra Balham e Mitcham Junction, è stata inaugurata una nuova stazione, la Mitcham Eastfields nel 2008.

StoriaModifica

 
Una mappa del 1908 delle linee della stazione di Balham

La compagnia ferroviaria West End of London and Crystal Palace Railway inaugurò una stazione chiamata Balham Hill il 1º dicembre 1856. Fin dall'inizio la ferrovia è stata gestita dalla compagnia London, Brighton and South Coast Railway, che ha acquistato la linea nel 1859 dopo che era stata estesa a Battersea Wharf. La stazione è stata trasferita, dalla London, Brighton and South Coast Railway, nella sede attuale nel 1863 per dei lavori, il cui scopo era ampliare la linea e migliorare il percorso tra East Croydon e Victoria. La nuova stazione è stata chiamata Balham. Un ulteriore rimodellamento della linea è stato intrapreso nel 1890 e il 1897 per aumentare la capacità. Il 9 marzo 1927 è stata ribattezzata Balham e Upper Tooting , tornando al nome Balham il 6 ottobre 1969.

Le linee, che attraversano la stazione verso Crystal Palace, sono state elettrificate nel 1910. I lavori per i servizi rimanenti attraverso la stazione hanno avuto inizio nel 1913, ma sono stati interrotti dalla prima guerra mondiale e non completati fino al 1925. A questo punto il LB & SCR (London, Brighton and South Coast Railway) è stato assorbito nella Southern Railway.

Nel 1925 la Southern Line ha deciso di adottare un terzo sistema di elettrificazione della ferrovia e le linee, che attraversano la stazione sono state convertite, tra il giugno 1928 e il settembre 1929.

Negli anni '80 le linee ferroviarie nazionali erano servite dalla Network SouthEast fino alla privatizzazione delle ferrovie britanniche nel 1993. Dopo la privatizzazione, le linee ferroviarie nazionali passarono sotto il comando della Connex South Central, che è stata sostituita dal gestore attuale nel 2000.

ServiziModifica

Il servizio tipico fuori il periodo di punta di questa stazione è:

  • 12tph (treni all'ora - Trains Per Hour) to London Victoria
  • 4tph to Sutton
  • 3tph to Epsom
  • 2tph to Caterham
  • 2tph to London Bridge
  • 1tph to Epsom Downs
  • 1tph to Milton Keynes Central
  • 1tph to South Croydon

London UndergroundModifica

La stazione fu inaugurata il 6 dicembre 1926 come parte dell'estensione Morden del City & South London Railway (anche se la linea venne aperta un po' prima, il 13 settembre 1926), che in seguito divenne parte della Northern Line. La stazione, che si trova tra le stazioni Clapham South e Tooting Bec, ha gli ingressi sui lati est e ovest di Balham High Road collegati da un sottopassaggio pedonale. Gli edifici di superficie sono stati progettati dall'architetto Charles Holden. È l'unica stazione sul ramo Morden della Northern Line direttamente adiacente a una stazione della National Rail.

Nella Seconda Guerra MondialeModifica

Durante la Seconda Guerra Mondiale, Balham era una delle tante stazioni della metropolitana profonde designate per l'utilizzo come rifugio antiaereo civile. Alle 20:02 del 14 ottobre 1940 un bomba è caduta sulla strada sopra l'estremità settentrionale dei tunnel della piattaforma e si formò un grande cratere in cui un autobus si schiantò. Il tunnel, in direzione nord, parzialmente crollato, fu riempito con terra e acqua. Secondo la Commissione del Commonwealth War Graves (CWGC), 66 persone nella stazione sono state uccise. Nel mese di ottobre 2000, una targa commemorativa, che ricorda questo evento, è stata messa nella biglietteria della stazione. Essa ha dichiarato che 64 vite sono state perse, il che differisce dal registro delle CWGC. Il 14 ottobre 2010 è stata sostituita con una nuova targa commemorativa, che non precisa il numero di vittime.

Nella cultura di massaModifica

Il video per il single Missing degli Everything but the Girl usa ripetutamente la stessa inquadratura: un veicolo in movimento che passa tra gli edifici della A24 Balham High Road, mentre in un'altra inquadratura, Tracey Thorn è vista camminare lungo il lato della strada.

Il bombardamento della stazione durante la seconda guerra mondiale è brevemente menzionato nel romanzo di Ian McEwan, Espiazione, mentre il film, basato sul libro, descrive un allagamento della stazione. Sia il romanzo che il film cambiano la data dell'evento, con il romanzo che lo colloca nel settembre 1940, e il film il 15 ottobre anziché il giorno precedente.

CollegamentiModifica

BusModifica

Grazie all'ente di amministrazione dei Bus a Londra, la London Buses, molti Double Decker Bus attraversano la stazione. Le linee sono la 155, la 249, la 315 e la 355 ed un'unica linea notturna, la N155.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti