Battaglia

combattimento fra due o più parti
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Battaglia (disambigua).

Generalmente il termine battaglia, derivato dal latino battualia ("scherma di gladiatori e di soldati"), indica un combattimento fra due o più parti organizzate militarmente che cercano di avere ragione l'una delle altre durante una guerra o una campagna ed è un mezzo per sviluppare una più vasta strategia militare, il significato del termine è stato traslato anche come uno scontro verbale o filosofico, dovuto ad ideologie opposte.
Nel Medioevo, il termine battaglia venne utilizzato per indicare un reparto di armati, definizione che col passare del tempo si trasformò in battaglione.[1]

Nell'ambito delle traslazioni di significato si individuano:

  • Battaglia legale, scontro in tribunale;
  • Battaglia di civiltà o di morale o filosofica, ecc. scontro verbale di ideologie e vedute diverse

In campo europeo già Raimondo Montecuccoli e successivamente Carl von Clausewitz sostenevano che per raggiungere scopi strategici è essenziale l'impiego di battaglie.

Indice

Classificazione delle battaglieModifica

Le battaglie possono essere classificate secondo il mezzo con cui vengono condotte

Altrimenti le battaglie possono essere classificate secondo le condizioni operative in cui avvengono

  • Battaglia campale (fra due eserciti schierati in campo aperto)
  • Battaglia di incontro (fra due eserciti che si trovano opposti in marcia)

Le battaglie con più perdite nella storiaModifica

Pos. Battaglia Data Luogo Schieramento 1 Schieramento 2 Perdite militari totale
1 Assedio di Leningrado 8 settembre 1941-18 gennaio 1944 Leningrado, Unione Sovietica   URSS   Germania
  Finlandia
  Volontari Spagnoli
1.500.000 (350.000 sovietici, 200.000 tedeschi e alleati), più 1 milione di civili
2 Battaglia di Stalingrado 17 luglio 1942-2 febbraio 1943 Stalingrado, Unione Sovietica   URSS   Germania
  Italia
  Romania
  Ungheria
1.015.000 (600.000 sovietici, 415.000 tedeschi e alleati)
3 Battaglia di Verdun 21 febbraio-19 dicembre 1916 Verdun, Francia   Francia   Germania 550.000 (300.000 francesi, 250.000 tedeschi)
4 Battaglia di Mosca 21 ottobre 1941-31 gennaio 1942 Mosca, Unione Sovietica   URSS   Germania 525.000 (300.000 tedeschi, 225.000 sovietici)
5 Battaglia di Berlino 16 aprile 1945-2 maggio 1945 Berlino, Germania   URSS
  Polonia
  Germania 380.000 (290.000 sovietici, 90.000 tedeschi)
6 Battaglia della Somme 1º luglio-18 novembre 1916 Somme e Piccardia, Francia   Francia
  Regno Unito
  Australia
  Nuova Zelanda
  Germania 330.000 (90.000 inglesi, 70.000 francesi, 20.000 australiani e neozelandesi, 150.000 tedeschi)
7 Assedio di Budapest 29 dicembre 1944-13 febbraio 1945 Budapest, Ungheria   URSS
  Romania
  Germania
  Ungheria
320.000 (160.000 sovietici, 15.000 rumeni, 145.000 tedeschi e ungheresi)
8 Battaglia di Kursk 4 luglio-23 agosto 1943 Kursk e dintorni, Unione Sovietica   URSS   Germania 310.000 (220.000 sovietici, 90.000 tedeschi)
9 Battaglia di Luzon 9 gennaio-30 giugno 1945 Isola di Luzon, Filippine   Stati Uniti   Giappone 275.000 (25.000 americani, 250.000 giapponesi)
10 Battaglia di Passchendaele 31 luglio-6 novembre 1917 Ypres e Passchendaele, Belgio   Francia
  Regno Unito
  Belgio
  Australia
  Nuova Zelanda
  Germania 270.000 (70.000 francesi, 60.000 inglesi, 10.000 australiani e neozelandesi, 5.000 belgi, 125.000 tedeschi)
11 Quarta battaglia di Char'kov 3-23 agosto 1943 Char'kov, Unione Sovietica   URSS   Germania 255.000 (175.000 sovietici, 80.000 tedeschi)
12 Prima battaglia della Marna 5-12 settembre 1914 regione della Marna, Francia   Francia
  Regno Unito
  Germania 240.000 (110.000 francesi, 10.000 inglesi, 120.000 tedeschi)
13 Seconda battaglia della Marna 15 luglio-3 agosto 1918 regione della Marna, Francia   Francia
  Regno Unito
  Italia
  Stati Uniti
  Germania 220.000 (120.000 tedeschi, 75.000 francesi, 10.000 inglesi, 10.000 americani, 5.000 italiani)
14 Battaglia di Romania 20-29 agosto 1944 Romania   URSS   Germania
  Romania
195.000 (80.000 sovietici, 100.000 tedeschi, 15.000 rumeni)
15 Prima battaglia di Kiev 25 agosto-26 settembre 1941 Kiev, Unione Sovietica   URSS   Germania 180.000 (110.000 sovietici, 70.000 tedeschi)

NoteModifica

  1. ^ Universo, De Agostini, Novara, Vol.I, 1962, pag.209-210

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autorità GND: (DE4052531-4
  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra