Apri il menu principale
Bissau
settore
Ciudad de Bissau
Bissau – Stemma Bissau – Bandiera
Bissau – Veduta
Localizzazione
StatoGuinea-Bissau Guinea-Bissau
RegioneBissau
Territorio
Coordinate11°51′00″N 15°35′00″W / 11.85°N 15.583333°W11.85; -15.583333 (Bissau)Coordinate: 11°51′00″N 15°35′00″W / 11.85°N 15.583333°W11.85; -15.583333 (Bissau)
Altitudinem s.l.m.
Superficie77 km²
Abitanti384 960[1] (2008)
Densità4 999,48 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+0
ISO 3166-2GW-BS
Cartografia
Mappa di localizzazione: Guinea-Bissau
Bissau
Bissau

Bissau (AFI: /bisˈsau/[2]) è la capitale della Guinea-Bissau. Si trova all'interno dell'omonimo distretto amministrativo ed è il principale centro amministrativo, portuale e militare della nazione.

Indice

Geografia fisicaModifica

 
Bissau, vista dal Rio Geba.

Bissau è collocata sull'estuario del fiume Geba, che sfocia nell'Oceano Atlantico.

StoriaModifica

La città fu fondata nel 1687 dai portoghesi, come porto fortificato e stazione commerciale. Nel 1942 divenne la capitale della Guinea portoghese, ma venne rimpiazzata da Madina do Boe nel 1973-74. Subì gravi danni durante la guerra civile del 1998-1999.

 
Via nel centro di Bissau

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Principale monumento della città è la Fortaleza d'Amura, dotata d'imponenti mura difensive. Altri monumenti sono il Monumento al massacro di Pidjiguiti, il Museo Nacional, l'Ex Palazzo Presidenziale, gravemente danneggiato durante la guerra civile, la Cattedrale di Nostra Signora della Candelaria di epoca coloniale e l'Assembleia Nacional Popular, il moderno edificio del parlamento bissau-guineano. Alle spalle del porto si diramano le strette vie del caratteristico Quartiere Portoghese.

EconomiaModifica

Bissau è dotata di un modesto porto e di un aeroporto internazionale. Arachidi, legno massiccio, copra, olio di palma e gomma sono i prodotti principali.

CulturaModifica

EventiModifica

Bissau ospita uno dei più importanti e vivaci carnevali dell'intero continente africano[3].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN126110938 · LCCN (ENn81070511 · GND (DE4378977-8
  Portale Africa Occidentale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Occidentale