Campionati europei di slittino 2020

Campionati europei di slittino 2020
51st FIL European Championships
Competizione Campionati europei di slittino
Sport Luge pictogram.svg Slittino
Edizione 51ª
Organizzatore FIL
Date 18 - 19 gennaio 2020
Luogo Norvegia Lillehammer
Discipline 4
Impianto/i Lillehammer Olympiske Bob- og Akebane
Vincitori
Singolo d. Russia Tat'jana Ivanova
Singolo u. Italia Dominik Fischnaller
Doppio Russia A. Denis'ev / V. Antonov
Squadre Austria Austria
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Russia Russia 2 1 3 6
Austria Austria 1 1 0 2
Italia Italia 1 1 0 2
Statistiche
Miglior medagliato Austria T. Steu
Austria L. Koller
(1-1-0)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Oberhof 2019 2021 Right arrow.svg

I Campionati europei di slittino 2020 sono stati la cinquantunesima edizione della rassegna continentale europea, manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Slittino. Si tennero il 18 e il 19 gennaio 2020 a Lillehammer, in Norvegia, sulla pista olimpica omonima, la stessa sulla quale si svolsero le competizioni del bob, dello slittino e dello skeleton ai Giochi di Lillehammer 1994; furono disputate gare in quattro differenti specialità: nel singolo uomini, nel singolo donne, nel doppio e nella prova a squadre.

Anche questa edizione, come ormai da prassi iniziata nella rassegna di Paramonovo 2012, si svolse con la modalità della "gara nella gara" contestualmente alla quinta tappa della Coppa del Mondo 2019/2020 premiando gli atleti europei meglio piazzati nelle suddette quattro discipline.

Vincitrice del medagliere fu la nazionale russa, che conquistò due titoli sui quattro in palio e sei medaglie sulle dodici assegnate in totale: quelle d'oro furono ottenute da Tat'jana Ivanova nell'individuale femminile e da Aleksandr Denis'ev e Vladislav Antonov nel doppio; nel singolo maschile il primo posto fu appannaggio dell'italiano Dominik Fischnaller mentre nella prova a squadre la vittoria andò alla squadra austriaca formata da Madeleine Egle, David Gleirscher, Thomas Steu e Lorenz Koller.

Gli atleti che riuscirono a salire per due volte sul podio in questa rassegna continentale furono gli austriaci Thomas Steu e Lorenz Koller.

Per la prima volta, all'interno della gara principale, sono stati assegnati anche i titoli europei under 23 nelle discipline del singolo e del doppio.

RisultatiModifica

Singolo donneModifica

La gara fu disputata il 18 gennaio 2020 nell'arco di due manches e presero parte alla competizione 29 atlete (di cui 6 non superarono la Nations Cup, gara di qualificazione disputata il venerdì precedente) in rappresentanza di 14 differenti nazioni. Campionessa uscente era la tedesca Natalie Geisenberger, non presente alla competizione, e il titolo fu conquistato dalla russa Tat'jana Ivanova, al suo quarto alloro continentale dopo quelli conquistati a Sigulda 2010, a Paramonovo 2012 e a Sigulda 2018, davanti alla tedesca Julia Taubitz, medaglia d'argento, e all'altra atleta russa Viktorija Demčenko, bronzo, entrambe alla loro prima medaglia europea[1].

Pos. Atlete Nazione Tempo 1ª manche Tempo 2ª manche Tempo totale Distacco
  Tat'jana Ivanova   Russia 47"826 47"656 1'35"482
  Julia Taubitz   Germania 47"753 47"871 1'35"624 +0"142
  Viktorija Demčenko   Russia 47"758 47"894 1'35"652 +0"170
4 Andrea Vötter   Italia 47"937 47"912 1'35"849 +0"367
5 Madeleine Egle   Austria 47"837 48"024 1'35"861 +0"379
6 Ekaterina Katnikova   Russia 48"009 47"854 1'35"863 +0"381
7 Ulla Zirne   Lettonia 47"967 48"143 1'36"110 +0"628
8 Jessica Tiebel   Germania 48"082 48"200 1'36"282 +0"800
9 Kendija Aparjode   Lettonia 48"130 48"263 1'36"393 +0"911
10 Elīza Cauce   Lettonia 48"204 48"207 1'36"411 +0"929

Nota: in grassetto il miglior tempo di manche.

Singolo uominiModifica

La gara fu disputata il 19 gennaio 2020 nell'arco di due manches e presero parte alla competizione 36 atleti (di cui 10 non superarono la Nations Cup, gara di qualificazione disputata il venerdì precedente) in rappresentanza di 15 differenti nazioni; campione uscente era il russo Semën Pavličenko, che concluse la prova al secondo posto, e il titolo fu conquistato dall'italiano Dominik Fischnaller, alla sua prima medaglia d'oro continentale nel singolo dopo il bronzo vinto nel 2014, davanti a Pavličenko e all'altro atleta russo Roman Repilov, già argento nell'edizione del 2019, in quella del 2016 e bronzo anche nel 2018[2].

Pos. Atleti Nazione Tempo 1ª manche Tempo 2ª manche Tempo totale Distacco
  Dominik Fischnaller   Italia 48"763 48"974 1'37"737
  Semën Pavličenko   Russia 48"761 49"150 1'37"911 +0"174
  Roman Repilov   Russia 48"889 49"076 1'37"965 +0"228
4 David Gleirscher   Austria 48"944 49"260 1'38"204 +0"467
5 Kevin Fischnaller   Italia 49"003 49"407 1'38"410 +0"673
6 Stepan Fëdorov   Russia 49"015 49"425 1'38"440 +0"703
7 Johannes Ludwig   Germania 49"032 49"438 1'38"470 +0"733
8 Wolfgang Kindl   Austria 49"305 49"262 1'38"567 +0"830
9 Kristers Aparjods   Lettonia 49"206 49"418 1'38"624 +0"887
10 Jonas Müller   Austria 49"386 49"320 1'38"706 +0"969

Nota: in grassetto il miglior tempo di manche.

DoppioModifica

La gara fu disputata il 18 gennaio 2020 nell'arco di due manches e presero parte alla competizione 38 atleti in rappresentanza di 9 differenti nazioni; campioni uscenti erano i tedeschi Tobias Wendl e Tobias Arlt, che conclusero la prova al settimo posto, e il titolo fu conquistato dai russi Aleksandr Denis'ev e Vladislav Antonov, davanti agli austriaci Thomas Steu e Lorenz Koller e all'altra coppia russa formata da Vladislav Južakov
Jurij Prochorov, tutti alla prima medaglia continentale nel doppio eccetto Južakov, che fu argento a Sigulda 2014 ma in coppia con Vladimir Machnutin[3].

Pos. Atleti Nazione Tempo 1ª manche Tempo 2ª manche Tempo totale Distacco
  Aleksandr Denis'ev
Vladislav Antonov
  Russia 47"779 47"806 1'35"585
  Thomas Steu
Lorenz Koller
  Austria 47"815 47"870 1'35"685 +0"100
  Vladislav Južakov
Jurij Prochorov
  Russia 47"880 47"877 1'35"757 +0"172
4 Ivan Nagler
Fabian Malleier
  Italia 47"908 47"954 1'35"862 +0"277
5 Emanuel Rieder
Simon Kainzwaldner
  Italia 47"842 48"156 1'35"998 +0"413
6 Wojciech Chmielewski
Jakub Kowalewski
  Polonia 48"082 48"040 1'36"122 +0"537
7 Tobias Wendl
Tobias Arlt
  Germania 47"982 48"144 1'36"126 +0"541
8 Toni Eggert
Sascha Benecken
  Germania 47"922 48"228 1'36"151 +0"566
9 Ludwig Rieder
Patrick Rastner
  Italia 48"082 48"090 1'36"172 +0"587
10 Robin Geueke
David Gamm
  Russia 48"182 48"089 1'36"271 +0"686

Nota: in grassetto il miglior tempo di manche.

Gara a squadreModifica

La gara fu disputata il 19 gennaio 2020 e ogni squadra nazionale prese parte alla competizione con una sola formazione; nello specifico la prova vide la partenza di una "staffetta" composta da una singolarista donna e un singolarista uomo, nonché da un doppio per ognuna delle 9 formazioni in gara, che scesero lungo il tracciato consecutivamente senza interruzione dei tempi tra un atleta e l'altro; il tempo totale così ottenuto laureò campione la nazionale austriaca di Madeleine Egle, David Gleirscher, Thomas Steu e Lorenz Koller davanti alla squadra italiana composta da Andrea Vötter, Dominik Fischnaller, Ivan Nagler e Fabian Malleier e a quella lettone formata da Ulla Zirne, Kristers Aparjods, Andris Šics e Juris Šics[4].

Pos. Squadra Atleti Tempo Distacco
    Austria Madeleine Egle
David Gleirscher
Thomas Steu / Lorenz Koller
2'36"912
    Italia Andrea Vötter
Dominik Fischnaller
Ivan Nagler / Fabian Malleier
2'37"020 +0"108
    Lettonia Ulla Zirne
Kristers Aparjods
Andris Šics / Juris Šics
2'37"543 +0"631
4   Germania Julia Taubitz
Johannes Ludwig
Tobias Wendl / Tobias Arlt
2'37"569 +0"657
5   Russia Tat'jana Ivanova
Semën Pavličenko
Aleksandr Denis'ev / Vladislav Antonov
2'38"223 +1"311
6   Slovacchia Katarína Šimoňáková
Jozef Ninis
Tomáš Vaverčák / Matej Zmij
2'39"620 +2"718
7   Polonia Klaudia Domaradzka
Mateusz Sochowicz
Wojciech Chmielewski / Jakub Kowalewski
2'39"922 +3"010
8   Ucraina Olena Steckiv
Anton Dukač
Ihor Stachiv / Andrij Lyseckyj
2'41"108 +4"196
9   Rep. Ceca Michaela Maršíková
Jan Cezik
Filip Vejdělek / Zdeněk Pěkný
2'42"541 +5"629

MedagliereModifica

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1   Russia 2 1 3 6
2   Austria 1 1 0 2
  Italia 1 1 0 2
4   Germania 0 1 0 1
5   Lettonia 0 0 1 1
Totale 4 4 4 12

NoteModifica

  1. ^ (EN) 51th FIL European Championships Lillehammer (NOR) 17.01.-19.01.2020 - Result ECH Women (PDF), su fil-luge.org, FIL, 18 gennaio 2020. URL consultato il 23 gennaio 2020 (archiviato il 18 gennaio 2020).
  2. ^ (EN) 51th FIL European Championships Lillehammer (NOR) 17.01.-19.01.2020 - Result ECH Men (PDF), su fil-luge.org, FIL, 19 gennaio 2020. URL consultato il 23 gennaio 2020 (archiviato il 19 gennaio 2020).
  3. ^ (EN) 51th FIL European Championships Lillehammer (NOR) 17.01.-19.01.2020 - Result ECH Doubles (PDF), su fil-luge.org, FIL, 18 gennaio 2020. URL consultato il 24 gennaio 2020 (archiviato il 24 gennaio 2020).
  4. ^ (EN) 51th FIL European Championships Lillehammer (NOR) 19.01.2020 - Relay Result (PDF), su fil-luge.org, FIL, 19 gennaio 2020. URL consultato il 24 gennaio 2020 (archiviato il 24 gennaio 2020).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali