Castelão

Estádio Governador Plácido Castelo
Castelão, Gigante da Boa Vista
Fortaleza Arena.jpg
Informazioni
StatoBrasile Brasile
UbicazioneFortaleza
Inizio lavori1969
Inaugurazione11 novembre 1973
Ristrutturazione2002, 2012
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno110 m × 75 m
ProprietarioStato del Ceará
ProgettoJosé Liberal de Castro, Gehard Ernst Borman, Reginaldo Mendes Rangel, Marcílio Dias de Luna, Ivan da Silva Britto
Prog. strutturaleHugo Alcântara Mota
Uso e beneficiari
CalcioCeará
Fortaleza
Capienza
Posti a sedere67 037
Mappa di localizzazione

Coordinate: 3°48′26.16″S 38°31′20.93″W / 3.807267°S 38.522481°W-3.807267; -38.522481

L'Estádio Governador Plácido Castelo, noto anche come Estádio Castelão o Gigante da Boa Vista, è uno stadio di calcio situato a Fortaleza, nello Stato di Ceará in Brasile.

Capace di ospitare 67 037 spettatori, l'impianto è di proprietà del Governo statale e viene usato dalle due squadre della città (il Ceará Sporting Club e il Fortaleza Esporte Clube) e, a volte, dalla Nazionale di calcio del Brasile. È ufficialmente intitolato a Plácido Aderaldo Castelo, governatore dello Stato di Ceará dal 12 settembre 1966 al 15 marzo 1971.[1]

StoriaModifica

Lo stadio venne costruito tra il 1969 e il 1973 e fu inaugurato l'11 novembre dello stesso anno con una partita tra il Ceará e il Fortaleza, terminata 0-0. Il primo gol nella storia del Castelão fu segnato il 18 novembre 1973 dal giocatore del Ceará Erandy, nella partita in cui i padroni di casa sconfissero il Vitória col punteggio di 1-0.[2]

Il 27 agosto 1980 lo stadio fece registrare il record di presenze, pari a 118 496 spettatori, durante la partita tra Brasile e Uruguay, finita 1-0 per i verdeoro.[2]

Nel maggio del 2001 il Governo del Ceará diede inizio a una ristrutturazione dell'impianto, dividendola il tre fasi: la prima consistette nel recupero delle gradinate e dei muretti; la seconda si sostanziò nel recupero e nel rafforzamento della struttura; la terza fase, infine, previde il recupero degli impianti elettrici, idraulici, sanitari, ed elettronici.[1]

La prima partita nel nuovo stadio si disputò il 23 marzo 2002, quando il Brasile batté la Jugoslavia per 1-0;[1] il primo goal nel nuovo impianto fu segnato dal brasiliano Luizão.[1]

Campionato mondiale di calcio del 2014Modifica

Il Castelão è stato una delle sedi del Mondiale di calcio del 2014, tenutosi in Brasile: la struttura venne ristrutturata in vista del torneo, vedendo l'aggiunta di un tetto più grande, la costruzione di un parcheggio sotterraneo con 4 200 posti, e un nuovo livello inferiore. Dopo la riqualificazione ha raggiunto una capienza di 67 037 persone.[3]

L'impianto venne chiuso il 31 marzo 2011 per iniziare i suddetti lavori di ricostruzione, completati poi nel dicembre 2012;[3] fu dunque il primo dei dodici stadi previsti per la Coppa del Mondo del 2014 ad essere completato.[3]

Lo stadio è stato inoltre sede di alcuni incontri della FIFA Confederations Cup del 2013 e ha ospitato anche alcune partite del torneo di calcio delle Giochi olimpici estivi del 2016, svoltisi a Rio de Janeiro.

Incontri InternazionaliModifica

FIFA Confederation Cup 2013Modifica

Data Orario (BRT) Squadra numero 1 Ris. Squadra numero 2 Fase del torneo Spettatori
19 giugno 2013 16:00 Brasile   2 - 0   Messico Girone A 50 791
23 giugno 2013 16:00 Nigeria   0 - 3   Spagna Girone B 51 263
27 giugno 2013 16:00 Spagna   0 - 0
7-6 dcr
  Italia Semifinali 56 083

Coppa del Mondo FIFA 2014Modifica

Data Orario (BRT) Squadra numero 1 Ris. Squadra numero 2 Fase del torneo Spettatori
14 giugno 2014 16:00 Uruguay   1 - 3   Costa Rica Girone D 58 679
17 giugno 2014 16:00 Brasile   0 - 0   Messico Girone A 60 342
23 giugno 2014 16:00 Germania   2 - 2   Ghana Girone G 59 621
24 giugno 2014 17:00 Grecia   2 - 1   Costa d'Avorio Girone C 59 095
29 giugno 2014 13:00 Paesi Bassi   2 - 1   Messico Ottavi di finale 58 817
4 luglio 2014 17:00 Brasile   2 - 1   Colombia Quarti di finale

Altri eventiModifica

Il 9 luglio 1980 venne aperto a Fortaleza il 10º Congresso Eucaristico Nazionale; Papa Giovanni Paolo II partecipò alle celebrazioni del Congresso e l'Estádio Castelão ospitò, in quella occasione, la più grande mole di pubblico della sua storia: 120 000 persone.

Un'altra celebrazione religiosa avvenne il 13 agosto 1995, in occasione l'addio dell'arcivescovo di Fortaleza Dom Aloísio Lorscheider che riunì circa 50 000 seguaci.

ConcertiModifica

Band/artista Tour Spettatori Data
Elton John The Diving Board Tour 23 febbraio 2014
Beyoncé The Mrs. Carter Show World Tour 27 847 8 settembre 2013
Paul McCartney Out There! Tour 48 668 9 maggio 2013
Xuxa Sexto Sentido: O Xou 45 000 10 dicembre 1996
Mamonas Assassinas Mamonas Assassinas Tour 37 000 22 dicembre 1995
Menudos Menudos Live 1985 Tour 70 000 1985

NoteModifica

  1. ^ a b c d Enciclopédia do Futebol Brasileiro Lance Volume 2, Rio de Janeiro, Aretê Editorial S/A, 2001, pp. 457–458, ISBN 85-88651-01-7.
  2. ^ a b (PT) Castelão, Templos do Futebol. URL consultato il 16 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2014).
  3. ^ a b c Brazil opens first World Cup 2014 stadium, su BBC News, BBC, 17 dicembre 2012. URL consultato il 31 dicembre 2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN311838479 · LCCN (ENsh2011001309 · WorldCat Identities (ENviaf-311838479