Apri il menu principale

Chiesa evangelica in Germania

(Reindirizzamento da Chiesa evangelica tedesca)
Nikolaus Schneider

La Chiesa evangelica in Germania (Evangelische Kirche in Deutschland, EKD) è l'organizzazione più importante del protestantesimo nel paese.

In Germania il 26,7 %[1] della popolazione appartiene a questa Chiesa. La cancelliera federale Angela Merkel ne è membro.

La Chiesa evangelica in Germania venne fondata nel 1945, e la sua organizzazione attuale, federale, si deve al 1948. È costituita di 20 Chiese autonome e regionali. Con l'eccezione della Frisia orientale, c'è solamente una chiesa regionale per un certo territorio. 9 sono di tradizione luterana, 2 di tradizione riformata (Calvinista), e 9 Chiese unite (luterana e calvinista).

L'EKD e le chiese regionali, sono riconosciute come stabilimenti pubblici di culto e fanno parte della Comunità delle Chiese protestanti d'Europa. La sede dell'EKD è a Hannover, in Herrenhäuser Straße.

Il rappresentante supremo di questa Chiesa è il presidente del consiglio (Ratspräsident). Dal 9 novembre 2010 questa funzione è rivestita da Nikolaus Schneider, succeduto a Margot Käßmann, dimessasi nel febbraio 2010 in seguito a una denuncia penale per guida in stato di ebbrezza.[2]

La Chiesa evangelica in Germania coopera anche con la Chiesa evangelica luterana in Italia e la Chiesa evangelica luterana in America.

Indice

SuddivisioneModifica

Regione Comunità regionale Confessione Superficie (km²) Membri (31 dic. 2007) Città principali Sede
  Chiesa regionale dell'Anhalts Chiesa unita 2.299 48.766 Chiesa di Santa Maria, Dessau-Roßlau
  Chiesa regionale di Assia e Nassau Chiesa unita 13.359 1.776.659 Francoforte sul Meno, Magonza, Wiesbaden Chiesa di San Paolo, Darmstadt
  Chiesa regionale del Baden Chiesa unita ca. 15.000 1.291.357 Costanza, Friburgo in Brisgovia, Heidelberg, Mannheim Stadtskirche, Karlsruhe
  Chiesa regionale della Baviera Chiesa luterana 70.547 2.629.670 Bamberga, Coburgo, Monaco di Baviera Chiesa di San Lorenzo, Norimberga
  Chiesa regionale di Berlino, Brandeburgo, Slesia e Alta Lusazia Chiesa unita 1.139.665 Cottbus, Görlitz, Potsdam Marienkirche, Berlino
  Chiesa regionale del Braunschweig Chiesa luterana 400.362 Goslar, Königslutter am Elm Duomo di San Biagio, Braunschweig
  Chiesa regionale di Brema Chiesa unita 419 236.096 Bremerhaven Duomo di San Pietro, Brema
  Chiesa regionale dell'Elettorato d'Assia e Waldeck Chiesa unita ca. 10.000 939.014 Fulda, Fritzlar, Marburgo Chiesa di San Martino, Kassel
  Chiesa regionale della Germania Centrale Chiesa unita 37.000 910.527 Eisenach, Erfurt, Gera, Halle, Weimar, Wittenberg Duomo di Magdeburgo
  Chiesa regionale della Germania Settentrionale Chiesa luterana 40.684 2.391.181 Amburgo, Kiel, Lubecca, Rostock, Stralsund, Wismar Duomo dei Santi Maria e Giovanni, Schwerin[3]
  Chiesa regionale di Hannover Chiesa luterana 38.617 3.006.296 Gottinga, Hildesheim, Lüneburg, Osnabrück Marktkirche, Hannover
  Chiesa regionale di Lippe Chiesa riformata 1.158 190.865 Lemgo Chiesa del Redentore, Detmold
  Chiesa regionale di Oldenburg Chiesa luterana ca. 5.380 460.538 Duomo di San Lamberto, Oldenburg
  Chiesa regionale del Palatinato Chiesa unita 5.928 696.981 Landau in der Pfalz, Ludwigshafen am Rhein Chiesa della Commemorazione, Spira
  Chiesa regionale della Renania Chiesa unita 12.704 2.888.736 Aquisgrana, Bonn, Coblenza, Colonia, Saarbrücken, Treviri, Wetzlar Chiesa di San Giovanni, Düsseldorf
  Chiesa regionale di Vestfalia Chiesa unita 22.200 2.582.070 Minden, Paderborn, Soest Bielefeld
  Chiesa regionale di Schaumburg-Lippe Chiesa luterana 675 60.545 Bückeburger Stadtkirche, Bückeburg
  Chiesa regionale della Sassonia Chiesa luterana 14.900 810.558 Bautzen, Chemnitz, Dresda, Lipsia, Pirna Duomo di Meißen
  Chiesa regionale del Württemberg Chiesa luterana ca. 20.000 2.286.893 Esslingen sul Neckar, Heilbronn, Reutlingen, Schwäbisch Hall, Tubinga, Ulma Stiftskirche, Stoccarda
Chiesa nazionale della Frisia orientale Chiesa riformata nessuna assegnazione territoriale 185.340 Große Kirche, Leer

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN158021972 · ISNI (EN0000 0001 2113 3732 · LCCN (ENn83195626 · GND (DE2009798-0 · BNF (FRcb12206146t (data)