Apri il menu principale

Claudia Giannotti

attrice e doppiatrice italiana

BiografiaModifica

Dopo aver esordito da bambina nel 1943 con una piccola parte nel film Nessuno torna indietro, di Alessandro Blasetti, si è diplomata presso l'Accademia nazionale d'arte drammatica, debuttando nel 1961 con la compagnia di Andreina Pagnani in Il giardino dei ciliegi, e proseguendo poi la sua carriera con il Teatro Stabile dell'Aquila e il Teatro Stabile di Roma, e in molte importanti opere e produzioni teatrali, come L'uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello, Orestea e Utopia diretti da Luca Ronconi, Pianola meccanica insieme a Marcello Mastroianni, Amleto ed Edipo re diretti da Gabriele Lavia.

È stata anche attrice cinematografica e televisiva partecipando, soprattutto tra la fine degli anni sessanta e l'inizio degli anni settanta, a diversi film e sceneggiati televisivi, fra i quali Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue, Il divorzio, e lo sceneggiato televisivo Un certo Harry Brent, proseguendo la sua attività negli anni successivi anche come doppiatrice.

Vita privataModifica

È stata moglie del doppiatore e attore Carlo Valli.[1]

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

NoteModifica

  1. ^ Carlo Valli, su chi-e.com. URL consultato il 22/12/2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90360374 · ISNI (EN0000 0000 6252 1654 · SBN IT\ICCU\SCMV\027189 · WorldCat Identities (EN90360374