Apri il menu principale
Co Prins
Co Prins.jpg
Co Prins
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante e allenatore
Carriera
Squadre di club1
1959-1963 Ajax 114 (33)
1963-1965 Kaiserslautern 36 (9)
1965-1967 Ajax 39 (9)
1967 Pittsburgh Phantoms 21 (8)
1968-1969 N.Y. Generals 27 (5)
1969-1971 MVV 85 (5)
1971-1972 Vitesse 17 (2)
1972-1974 Helmond Sport 23 (1)
Nazionale
1960-1965 Paesi Bassi Paesi Bassi 10 (3)
Carriera da allenatore
1967Pittsburgh Phantoms
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 dicembre 2013

Co Prins (Amsterdam, 5 giugno 1938Anversa, 26 settembre 1987) è stato un calciatore e allenatore di calcio olandese.

Indice

BiografiaModifica

Calciatore, ha giocato nei Paesi Bassi, Germania e Stati Uniti d'America. Nel 1981 partecipa al film statunitense Fuga per la vittoria, ove interpreta uno dei prigionieri alleati, Pieter van Beck. Muore per un attacco di cuore ad Anversa nel 1987.

CarrieraModifica

ClubModifica

Prins iniziò la sua carriera nell'Ajax. Con i lancieri vinse l'Eredivisie 1959-1960[1] e la coppa d'Olanda 1961.[2]

Nel 1963 si trasferisce in Germania, per giocare con il Kaiserslautern. Con i diavoli rossi gioca due stagioni in Fußball-Bundesliga, ottenendo come miglior piazzamento il dodicesimo posto nella stagione 1963-1964[3], che tra l'altro fu il primo campionato tedesco a girone unico. Con i tedeschi Prins segnò la prima rete il 7 settembre 1963, nel pareggio esterno per 2 a 2 contro l'Hertha Berlino.[3]

Nel 1965 Prins ritornò a giocare nell'Ajax, con cui vince altri due campionati olandesi nel 1965-1967[4] e 1966-1967[5] oltre ad un'altra coppa d'Olanda nel 1967.[2]

Nel 1967 passa agli statunitensi del Pittsburgh Phantoms, società militante nella NPSL. Con i Phantoms si piazzerà al sesto ed ultimo posto della Eastern Division.[6] Durante la stagione sarà chiamato a sostituire l'allenatore János Bédl[7][8], andando così a ricoprire l'incarico di allenatore-giocatore, compito da cui sarà sollevato all'arrivo dell'austriaco Joseph Gruber.

La stagione seguente Prins viene ingaggiato dai New York Generals, partecipando così alla prima edizione della NASL. Con il sodalizio newyorkese Prins giungerà al terzo posto della Atlantic Division.[6]

Terminata l'esperienza americana, Prins torna a giocare in patria con il MVV Maastricht. Con il sodalizio di Maastricht Prins gioca per due anni, ottenendo come miglior piazzamento l'ottavo posto nella Eredivisie 1969-1970.[9]

Nella stagione 1971-1972 gioca nel Vitesse, società con cui retrocede in cadetteria a causa dell'ultimo posto ottenuto.[10]

Prins chiuderà la carriera agonistica nell'Helmond Sport.

NazionaleModifica

Prins vestì la maglia dei Paesi Bassi in dieci occasioni, segnando anche tre reti. Prins esordì in nazionale il 30 ottobre 1960 nell'amichevole esterna con la Cecoslovacchia persa per 4 a 0. L'ultima partita disputata fu durante le qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1966 nel pareggio a reti bianche con la Svizzera

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
30-10-1960 Praga Cecoslovacchia   4 – 0   Paesi Bassi Amichevole -
1-4-1962 Anversa Belgio   3 – 1   Paesi Bassi Amichevole -
9-5-1962 Rotterdam Paesi Bassi   4 – 0   Irlanda del Nord Amichevole -
16-5-1962 Oslo Norvegia   2 – 1   Paesi Bassi Amichevole -
5-9-1962 Amsterdam Paesi Bassi   8 – 0   Antille Olandesi Amichevole 2
26-9-1962 Anversa Danimarca   4 – 1   Paesi Bassi Amichevole 1
14-10-1962 Anversa Belgio   2 – 0   Paesi Bassi Amichevole -
11-11-1962 Amsterdam Paesi Bassi   3 – 1   Svizzera Qual. Euro 1964 -
7-4-1965 Rotterdam Paesi Bassi   0 – 0   Irlanda del Nord Qual. Mondiale 1966 -
17-10-1965 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 0   Svizzera Qual. Mondiale 1966 -
Totale Presenze 10 Reti 3

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Netherlands 1959/60 Rsssf.com
  2. ^ a b Netherlands Cup Finals Rsssf.com
  3. ^ a b Germany 1963/64 Rsssf.com
  4. ^ Netherlands 1965/66 Rsssf.com
  5. ^ Netherlands 1966/67 Rsssf.com
  6. ^ a b North American Soccer League Rsssf.com
  7. ^ Janos Bedl Naslsoccer.blogspot.it
  8. ^ That Crazy Game Called Soccer, in The Pittsburgh Press, The Associated Press, 28 maggio 1967. URL consultato il 6 luglio 2015.
  9. ^ Netherlands 1969/70 Rsssf.com
  10. ^ Netherlands 1971/72 Rsssf.com

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54976716 · GND (DE120346524