Apri il menu principale

Col ferro e col fuoco

film del 1962 diretto da Fernando Cerchio
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il romanzo omonimo, vedi Col ferro e col fuoco (romanzo).
Col ferro e col fuoco
Col ferro e col fuoco.png
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1962
Durata100 min
Generestorico
RegiaFernando Cerchio
SoggettoHenryk Sienkiewicz (romanzo), Ugo Liberatore, Remigio Del Grosso, Enrico Ribulsi
SceneggiaturaUgo Liberatore, George St. George
Casa di produzioneEuropa Cinematografica, CFFP
FotografiaPier Ludovico Pavoni e Angelo Lotti
MontaggioAntonietta Zita
MusicheFrancesco de Masi, Giovanni Fusco
ScenografiaArrigo Equini
CostumiGiancarlo Bartolini Salimbeni
TruccoRaoul Ranieri
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Col ferro e col fuoco è un film diretto da Fernando Cerchio, tratto dall'omonimo romanzo (titolo originale Ogniem i mieczem) del famoso autore polacco Henryk Sienkiewicz. È una co-produzione italo-francese le cui riprese si sono svolte in gran parte in Jugoslavia.

TramaModifica

XVII secolo. Durante la rivolta degli ucraini contro i dominatori polacchi il principe colonnello Jan Skrzetuski s'innamora della principessa Elena, nobile polacca che vive con la famiglia della zia. Bohun, il comandante locale, fedele alla corona polacca sebbene di origine ucraina, vorrebbe sposare la ragazza e la famiglia, pur di ricevere in dono oro, gioielli e protezione lo asseconda. Quando Bohun scopre che tra Jan ed Elena è nato l'amore e che la famiglia non avrebbe mai accettato il matrimonio con un militare di origine contadine e straniere, si vendica uccidendo la principessa e i suoi figli per poi passare dalla parte dei ribelli ed aiutarli nella conquista della libertà. Nel frattempo Jan libera Elena e oppone una fiera resistenza ai ribelli ucraini aiutati dal Khan di Crimea.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema